Home page Planetmountain.com
Agrodolce, Castello di Vallesinella, Dolomiti di Brenta: Giorgio Pirovano in apertura su L5
Fotografia di Nicola Castagna
Agrodolce, Castello di Vallesinella, Dolomiti di Brenta: Nicola Castagna durante l'apertura, all'inizio del terzo tiro
Fotografia di Giorgio Pirovano
Agrodolce, Castello di Vallesinella, Dolomiti di Brenta: Nicola Castagna, Sara Ongari e Giorgio Pirovano durante l'apertura
Fotografia di Giorgio Pirovano
Il tracciato di Agrodolce, Castello di Vallesinella, Dolomiti di Brenta (Nicola Castagna, Sara Ongari, Giorgio Pirovano)
Fotografia di Giorgio Pirovano

Agrodolce, nuova via d'arrampicata sul Castello di Vallesinella, Dolomiti di Brenta

di

Sul Castello di Vallesinella, Dolomiti di Brenta Giorgio Pirovano e Nicola Castagna insieme a Sara Ongari hanno aperto Agrodolce, una nuova via d'arrampicata di 6 tiri totalmente indipendente aperta a comando alternato e in stile trad con spit alle soste e difficoltà fino al VII grado.

Era luglio dell’anno scorso quando in una delle nostra solite uscite in falesia il mio amico e compagno Nicola mi propone di andare a mettere il naso su una linea che aveva adocchiato già tempo prima sul Castello di Vallesinella. Accetto di buon grado la proposta. Così il 13 luglio siamo nel parcheggio della cabinovia Grostè a preparare il materiale, insieme a Sara Ongari che ci accompagnerà in questa avventura, nuova per entrambi. Siamo infatti alla prima esperienza di apertura in Dolomiti: l’idea è quella di scalare a vista e in stile trad, lasciando in parete meno materiale possibile. L’unica condizione che pongo è quella di usare spit alle soste.

I nostri sentimenti oscillano tra gioia e tristezza, in quanto nella notte due ragazzi che entrambi conosciamo bene hanno avuto un gravissimo incidente: da qui il nome “Agrodolce”. Arrivati sotto la parete iniziamo a studiare bene la linea: siamo un po’ titubanti su dove passare, specialmente dal terzo tiro in poi. Ma superate velocemente le prime due lunghezze, e complice la qualità della roccia davvero ottima, Nicola scova la linea perfetta e porta a termine il tiro più duro della via. Passo in testa io e purtroppo, aperto un altro breve tiro, dobbiamo calarci; il lavoro chiama e “Noc" è già in ritardo. Non lasciamo corde fisse, vogliamo scalare di nuovo i tiri per farci un’idea più chiara dei gradi.

Entrambi non abbiamo assolutamente voglia di lasciare questo conto in sospeso, e quindi il 18 luglio siamo di nuovo in parete. Saliamo velocemente le 4 lunghezze aperte il 13 trovandoci sotto ad un diedro molto invitante: il preludio di quelle che saranno altri due tiri davvero super. E’ di nuovo il mio turno, salgo il diedro per poi superare un tratto strapiombante che mi porta fuori dalle difficoltà. Tocca al mio socio l’ultima lunghezza che ci porta in vetta, felicissimi di essere riusciti a scalare la via a vista e di aver usato solamente un paio di chiodi di progressione.

Mentre facciamo le doppie decidiamo di incastrare un paio di nut per facilitare l’orientamento, e già iniziamo il “dibattito” sui gradi: lui che stringe un po’ troppo e io di manica larga. Ma in conclusione decidiamo che la virtù sta nel mezzo e troviamo dunque quello che secondo noi è il giusto compromesso.

Ci hanno fatto molto piacere i commenti dei primi ripetitori e ci auspichiamo che i futuri arrampicatori che decideranno di salire la nostra via possano provare almeno in parte le stesse emozioni che ha regalato a noi.

di Giorgio Pirovano

- SCARICA IL PDF DI AGRODOLCE

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Un giorno, un estate: nuove vie d'arrampicate nelle Dolomiti di Brenta
25.01.2018
Un giorno, un estate: nuove vie d'arrampicate nelle Dolomiti di Brenta
Franco Nicolini, Guida Alpina e gestore del Rifugio Tosa Pedrotti, presenta quattro vie d’arrampicata nelle Dolomiti di Brenta: La Gioventù dei Vecchi Eroici al Campanile Teresa, La Ruga della Madonnina e Sulla Spigolo in Rispetto al Passato alla Brenta Alta e Trilly Black & White al Croz del Rifugio.
Atommyco in Val d'Ambiez: nuova via di Andrea Simonini nelle Dolomiti di Brenta
20.10.2017
Atommyco in Val d'Ambiez: nuova via di Andrea Simonini nelle Dolomiti di Brenta
Intervista a Andrea Simonini dopo l’apertura di Atommyco (8a+ max, 7a obbligatorio, 245 m), una nuova via d’arrampicata sulla Cima d’Agola (2960 m) in Val d’Ambiez, Dolomiti di Brenta.
Soldi e paura mai avuti, nuova via d'arrampicata nelle Dolomiti di Brenta
29.08.2017
Soldi e paura mai avuti, nuova via d'arrampicata nelle Dolomiti di Brenta
Il racconto scritto a due mani da Roberto Conti ed Enrico Piccinelli sull'apertura di Soldi e paura mai avuti (7b+, 210 metri), una nuova via aperta interamente dal basso in arrampicata libera sulla parete est di Cima Sassara, in Val Gelada di Tuenno, Dolomiti di Brenta.
Val d'Ambiez: nuova via dedicata ad Andrea Zambaldi nelle Dolomiti di Brenta
24.11.2015
Val d'Ambiez: nuova via dedicata ad Andrea Zambaldi nelle Dolomiti di Brenta
Il breve documentario Zamba di Pietro Bagnara / OpenCircle che documenta la prima salita di Simonini - Bellamoli (370m, 7a max, 6b/c obblig), la nuova via d’arrampicata aperta da Gianluca Beliamoli ed Andrea Simonini in Val d'Ambiez, Dolomiti di Brenta e dedicata ad Andrea Zambaldi.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria