Home page Planetmountain.com
Matteo Piccardi su IF al Sasso Cavallo (Gruppo delle Grigne) con Luca Moroni
Fotografia di archive Matteo Piccardi
Matteo Piccardi su Restiamo Umani sulla parete del San Martino, Lecco
Fotografia di archive Matteo Piccardi
Luca Moroni su IF al Sasso Cavallo (Gruppo delle Grigne) con Matteo Piccardi
Fotografia di archive Matteo Piccardi
Luca Moroni e Matteo Piccardi sulla via IF al Sasso Cavallo (Gruppo delle Grigne)
Fotografia di archive Matteo Piccardi

Restiamo Umani al Monte San Martino e IF al Sasso Cavallo per Matteo Piccardi

di

A distanza di una settimana esatta Matteo Piccardi, in cordata con Luca Moroni, ha salito due difficili vie di più tiri nel lecchese, Restiamo Umani sulla parete del San Martino e IF al Sasso Cavallo (Gruppo delle Grigne). Il report del 43enne guida alpina e membro dei Ragni di Lecco.

Un piccolo report di una settimana in cui ho avuto la fortuna di realizzare due grandi sogni verticali. Mercoledì 16 marzo salgo in libera la via Restiamo Umani sulla parete del San Martino esattamente sopra la città di Lecco, a distanza di una settimana, mercoledì 23 marzo riesco nella prima ripetizione in libera dopo quella dell’apritore (Matteo Della Bordella) di IF, super via al Sasso Cavallo.

Due vie di carattere e dal carattere completamente differente. Una fisica e strapiombante ma "urbana", l'altra "più di testa" che fisica, (anche se non mancano le lunghezze in cui bisogna star attaccati) incastonata tra le pieghe della più bella parete delle Grigne, il Sasso Cavallo un luogo selvaggio e di una potenza indescrivibile.

Le origini di queste ripetizioni sono da ricercarsi lontano nel tempo e i co-protagonisti (a loro insaputa) sono gli amici Vito Amigoni, Yuri Parimbelli e Pietro Tomasoni.

A cavallo dell’anno nuovo trascorriamo una decina di giorni arrampicando insieme nelle falesie di casa e del cuore (Valle dei Mulini, Onore, Nasolino). Le giornate condivise, tra magnesite e birre, hanno fatto sì che il fuoco della passione divampasse nuovamente dentro di me. Così poco per volta ho ritrovato determinazione e forma.

Ma nulla è gratis, il risultato di questa settimana è frutto di sogni trasformati in realtà con fatica, impegno, egoismo, ambizione. Senza dilungarsi troppo nel racconto, entrambe le salite hanno richiesto un impegno psicofisico alto.

Ho avuto la fortuna di avere affianco il miglior compagno di cordata che si possa avere. Luca Moroni mi ha aiutato in tutto, si è alzato alle 3 del mattino per essere puntuale all’appuntamento, mi ha sostenuto nelle mie paure, mi ha spronato a continuare, ha sdrammatizzando i fallimenti, ha scalato con un entusiasmo contagioso! Insomma un fuoriclasse!

Su Restiamo umani la salita in libera non è stata esattamente lineare, ho dovuto rifare il primo tiro di 7c due volte e il terzo tiro di 8a per tre volte. Abbiamo dovuto lottare per riuscire ad averne ragione.... Di questa via mi ha stregato il nome e il senso profondo racchiuso in due parole. Oltre al fatto che è stata aperta dal mio amico Dimitri Anghileri insieme a Luca Schiera.

Ho fatto i primi tentativi con Matteo Della Bordella (complice sempre il comune amico Dimitri) e ho avuto la fortuna di accompagnarlo durante la sua magistrale salita in libera. Vederlo arrampicare sicuro e determinato mi ha ispirato profondamente, ma queste tre giornate vissute con lui in parete mi hanno regalato soprattutto un'infinità di spunti di riflessione sui rapporti umani... appunto. Restiamo umani e umili che ne vale sempre la pena.

Su IF invece tutto è andato in maniera straordinaria. Dopo due giorni di assaggio dei primi sette tiri, mercoledì 23 marzo ho salito al primo tentativo le prime sette lunghezze, per poi riuscire nella salita a vista di L8, lo straordinario tiro "Pocket Rocket" 7c+. e il tiro successivo che a dispetto del numero scritto sulla relazione mi ha impegnato a fondo.

Che giornata! Non una nuvola, vento teso e scalata nel posto più bello del mondo insieme al mio grande amico Luca!

Giusto il tempo di sfilare l’ultima doppia che ci raggiunge Jacopo Zezza con birre, formaggio e pane! Non poteva esserci modo migliore per concludere la giornata! Tre amici riuniti insieme per inseguire i sogni.

Un grande grazie a tutte le persone che mi hanno spronato e sostenuto!

di Matteo Piccardi

SCHEDA: Restiamo Umani, Monte San Martino, Alpi e Prealpi Bergamasche

SCHEDA: IF, Sasso Cavallo

Link: www.oltrelaverticale.it, Ragni di Lecco

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Restiamo Umani sulla Parete Rossa sopra Lecco di Dimitri Anghileri e Luca Schiera
15.11.2021
Restiamo Umani sulla Parete Rossa sopra Lecco di Dimitri Anghileri e Luca Schiera
Tra il 2020 e il 2021 sulla Parete Rossa del Monte San Martino sopra la città di Lecco Dimitri Anghileri e Luca Schiera hanno aperto 'Restiamo Umani' (8b, 250m). Il report e la scheda della via d’arrampicata di Schiera, presidente dei Ragni di Lecco.
IF, la via di Matteo Della Bordella e Eugenio Pesci al Sasso Cavallo
01.09.2016
IF, la via di Matteo Della Bordella e Eugenio Pesci al Sasso Cavallo
Il video, girato da Michele Caminati, dell’apertura della via IF (300m, 8a max, 7b+ obbl.) da parte di Matteo Della Bordella ed Eugenio Pesci sulla parete sud del Sasso Cavallo (Gruppo delle Grigne). Special guest Giuseppe 'Det' Alippi.
Sasso Cavallo, nuova via per Matteo Della Bordella e Eugenio Pesci
04.05.2015
Sasso Cavallo, nuova via per Matteo Della Bordella e Eugenio Pesci
Matteo Della Bordella racconta l'apertura e la prima libera di IF (300m, 8a max, 7b+ obblig), una nuova via di arrampicata sulla parete sud del Sasso Cavallo (Gruppo delle Grigne), effettuata insieme ad Eugenio Pesci.
Sulla Via del Det, la storia in un film
08.05.2012
Sulla Via del Det, la storia in un film
Giovedì 17 maggio 2012, presso lo showroom Autotorino, in via Como 84 a Valmadrera (Lc), incontro con Giuseppe Alippi Det, Benigno Balatti e i Ragni Luca Passini e Matteo Piccardi per l'anteprima del film di Paola Nessi Sulla via del Det al Sasso Cavallo.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós