Home page Planetmountain.com

Patagonia, i Ragni di Lecco al Cerro Piergiorgio

di

Il 12/01 partirà la spedizioni dei Ragni della Grignetta diretta al Cerro Piergiorgio (2719m), Gruppo del Fitz Roy - Patagonia.

Per gli otto Ragni della spedizione Cerro Piergiorgio 2003 è tempo di conto alla rovescia. La partenza infatti è fissata per il 12 gennaio, alle ore 16, dall’aeroporto di Linate da dove comincerà l'avventura patagonica del team lecchese composto da Mario Conti, Simone Pedeferri, Marco Vago, Serafino Ripamonti, Adriano Selva, Alberto Marazzi, Matteo Piccardi e Daniele Bernasconi.

L'obiettivo
è quello di completare la via, iniziata nel 1995 da Casimiro Ferrari, sul versante settentrionale del grande paretone del Cerro Piergiorgio 2719m (Gruppo del Fitz Roy). Un bel progetto che segna quella "continuità pur nel rinnovamento" che il Gruppo alpinistico di Lecco non ha mai perso di vista. Non a caso i giovani Ragni saranno guidati da Mario Conti, proprio uno dei compagni dell'indimenticato "Miro" in quella prima avventura sul "Piergiorgio" e nella mitica spedizione del 1974, che conquistò la parete Ovest del Cerro Torre.

La libera. Il gruppo si prefigge di salire in arrampicata libera,
proseguendo così l'esperienza iniziata nel 2001 con la via sull’Ogre Thumb nel Karakorum Pakistano, seguita dalla spedizione algerina del 2002 alla Garet El Djenon.

La strategia. La spedizione intende salire installando delle corde fisse almeno fino alla cima del grande camino obliquo che solca al centro la parete Nord. Lì verrà installata la portledge, da dove si partiranno per tentare la salita dei (più facili?) pilastri che portano alla cresta sommitale e quindi alla vetta.

Naturalmente i Ragni dovranno fare i conti con la proverbiale maltempo e pure con le condizioni del ghiaccio nell’enigmatico camino e sugli ultimi tiri prima della cresta. Per questo, accanto alla solita attrezzatura da roccia, gli otto Ragni avranno con se anche una buona dotazione di attrezzature per il misto e la piolet traction.
In bocca al lupo!


Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulla spedizione nel sito Ragnilecco.com

COMPONENTI DELLA SPEDIZIONE

Mario Conti
capo spedizione
Alberto Marazzi
alpinista
Marco Vago
alpinista
Simone Pedeferri
alpinista
  
Adriano Selva
alpinista
Matteo Piccardi
alpinista
Serafino Ripamonti
alpinista
Daniele Bernasconi
alpinista








La cartolina della spedizione. Se volete ricevere un saluto dalla Patagonia potete farvi inviare la cartolina della spedizione, inviando il vostro indirizzo e un contributo di 5 euro alla segreteria del Gruppo Ragni (Via Papa Giovanni XXIII, 11 – 23900 Lecco).

Ragnilecco.com
Mariolino Fotonico (Algeria)
Ragni sul filo (Pakistan)


Nelle foto: parete Nord del Cerro Piergiorgio (ph Riccardo Milani)

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós