Home page Planetmountain.com
Francesco Salvaterra sale Nido di rondine allo Scoglio di Boazzo in Valle di Daone
Fotografia di Francesco Salvaterra
Francesco Salvaterra su Nido di rondine allo Scoglio di Boazzo in Valle di Daone, una ‘perla dimenticata’ aperta nel 1985 da Gianni Berta, G.P. Foti e Ermanno Salvaterra.
Fotografia di Francesco Salvaterra
Alessio Miori su Nido di rondine allo Scoglio di Boazzo in Valle di Daone
Fotografia di Francesco Salvaterra
Il tracciato di Nido di rondine allo Scoglio di Boazzo in Valle di Daone aperta nel 1985 da Gianni Berta, G.P. Foti e Ermanno Salvaterra, con la variante in libera aperta nel 2018 da Francesco Salvaterra e Nicola Castagna
Fotografia di Ermanno Salvaterra

Nido di rondine allo Scoglio di Boazzo in Valle di Daone

Francesco Salvaterra presenta la via d’arrampicata Nido di rondine, una ‘perla dimenticata’ allo Scoglio di Boazzo in Val Daone aperta nel 1985 da Gianni Berta, G.P. Foti e Ermanno Salvaterra.

Lo Scoglio di Boazzo, questo scudo di granito compatto che guarda il lago da cui prende il nome. L’avvicinamento è di cinque minuti a piedi e negli anni sono state aperte numerosissime interessanti vie d’arrampicata. Purtroppo l’80% degli itinerari giacciono nell’oblio: le motivazioni sono varie, attrezzatura in loco poco affidabile, scarse informazioni, gradi che non tornano o vie invase dalla vegetazione.

La gran parte delle cordate ripete solo tre o quattro linee, tra le cui la più apprezzata è forse Spaghetti allo Scoglio di Ivan Bonaglia e Danilo Maghella. Abitué della parete sono stati i bresciani Matteo Rivadossi e Silvio Frieschi, e il trentino Ermanno Salvaterra in crisi da astinenza dalla Patagonia.


Quest’ultimo ha aperto alcune vie miste che contano solo una o due ripetizioni, come le terribilmente temute Mala onda e Buena onda, dove si parla di A4 e per lo più non si tratta di una fila di buchetti scavati che un americano graderebbe A1+.


La via descritta in questo articolo, Nido di Rondine, è una perla dimenticata che sono contento di aver riscoperto. Ermanno l’ha aperta con difficoltà in libera obbligatorie di 6c+/7a, nel 1985. Non una cosa da poco.


Il breve tratto di artificiale originale è ora aggirabile con una variante il libera, aperta da me e Nicola Castagna nel 2018, che permette una scalata continua di qualità e roccia eccellente.


Inoltre, mantenendo la distanza originale gli ancoraggi sono stati sostituiti da me e Yerokhin Vyacheslav nel 2019 e la via è a disposizione per una mezza giornata di arrampicata piccante, e di qualità.

di Francesco Salvaterra

SCHEDA: Nido di rondine allo Scoglio di Boazzo in Valle di Daone

Salvaterra ringrazia per il supporto: Ferrino, Climbing Technology, Lizard, Salice

Info: www.francescosalvaterra.comFB Francesco Salvaterra

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Scoglio di Boazzo in Valle di Daone: due vie di Silvio Fieschi e Matteo Rivadossi
11.06.2020
Scoglio di Boazzo in Valle di Daone: due vie di Silvio Fieschi e Matteo Rivadossi
La Premiata Ditta e La Disfatta dei Daoniani, due vie d’arrampicata di qualche anno fa ma ancora inedite a firma di Silvio Fieschi e Matteo Rivadossi sullo splendido scudo granitico dello Scoglio di Boazzo in Val Daone. Il report di Rivadossi.
Francesco Salvaterra e il Magic Trip del Colodri di Arco
13.03.2020
Francesco Salvaterra e il Magic Trip del Colodri di Arco
Il racconto di Francesco Salvaterra che il 29 febbraio sulla parete sud del Monte Colodri ad Arco, nella Valle del Sarca, ha liberato Magic Trip, la via d’arrampicata aperta nel 1986 da due dei più forti alpinisti trentini del momento, Marco Pegoretti e Andrea Andreotti.
Calypso, nuova via d'arrampicata nella Gola del Limarò in Valle del Sarca
15.05.2020
Calypso, nuova via d'arrampicata nella Gola del Limarò in Valle del Sarca
Nell’aprile 2019 Francesco Salvaterra e Vittorio Giovannella hanno aperto Calypso (150m 6b, 6a obb.), una nuova via di più tiri nella poco frequentata Gola del Limarò nella Valle del Sarca vicino ad Arco, Trentino - Alto Adige.
Arrampicata in Valle di Daone dove Nessuno vuole essere Robin
29.07.2019
Arrampicata in Valle di Daone dove Nessuno vuole essere Robin
Il racconto di Gianluca Forti e Sandro De Toni di 'Nessuno vuole essere Robin' (260m, 6b+), una nuova via d'arrampicata in Val Daone aperta insieme a Nicholas Ferrari.
Ci Rivediamo, Paolino, nuova via d’arrampicata in Valle di Daone
03.07.2019
Ci Rivediamo, Paolino, nuova via d’arrampicata in Valle di Daone
Gianluca Forti presenta 'Ci Rivediamo, Paolino', la nuova via d’arrampicata sulla Parete Cascata di Danerba in Valle Daone. Aperta insieme a Sandro De Toni, Nicholas Ferrari e Paolo Castellini, la via è stata dedicata all’amico Paolo Paoletti.
Valle di Daone e la nuova multipitch Due Neuroni e una Sinapsi alla Cima Breguzzo
17.04.2019
Valle di Daone e la nuova multipitch Due Neuroni e una Sinapsi alla Cima Breguzzo
Arrampicata in Val Daone: Stefano Righetti presenta Due Neuroni e una Sinapsi, una nuova via di più tiri sulla parete Ovest della Cima Breguzzo aperta insieme Christian Bondani, Angelo Davorio, Pietro Gaibazzi e Alberto Rampini.
King Line, nuova via d'arrampicata in Val Daone
09.05.2017
King Line, nuova via d'arrampicata in Val Daone
Stefano Righetti presenta King Line (6c max, 6a obbligatorio, 400m), la nuova via d'arrampicata allo Scoglio di Lert in Valle di Daone aperta nel mese di agosto 2016 insieme ad Angelo Davorio e Damiano Meli.
GraMitico 2018: condividere e scoprire il boulder in Valle di Daone con Adam Ondra, Stefano Ghisolfi e Sara Grippo
12.06.2018
GraMitico 2018: condividere e scoprire il boulder in Valle di Daone con Adam Ondra, Stefano Ghisolfi e Sara Grippo
Adam Ondra, Stefano Ghisolfi, Sara Grippo, l’ambiente incantevole della Valle di Daone: le premesse affinché questo GraMitico fosse davvero unico c’erano tutte, ma a fare la bellezza di un evento non sono solo gli ospiti o la cornice: bisogna che tutte le variabili entrino in sintonia. E questa sintonia, a GraMitico, si è davvero creata.
Val Daone: concatenamento di vie in arrampicata libera per Silvestro Franchini
27.10.2017
Val Daone: concatenamento di vie in arrampicata libera per Silvestro Franchini
Silvestro Franchini parla del concatenamento delle vie Orion, Psycobar e Gatto Silvestro sullo Scoglio di Boazzo in Valle di Daone, descritto come ' l'arrampicata libera più bella' di questa mini-Yosemite dei bresciani e dei trentini.
Orkaloka, il fantastico boulder highball in Valle di Daone. Di Valdo Chilese
16.12.2016
Orkaloka, il fantastico boulder highball in Valle di Daone. Di Valdo Chilese
Il racconto di Valdo Chilese della prima salita del boulder highball Orkaloka (8A+), effettuata lo scorso settembre in Valle di Daone.
Valle di Daone boulder in Trentino - Alto Adige
31.05.2013
Valle di Daone boulder in Trentino - Alto Adige
La Valle di Daone, uno dei luoghi più belli per fare boulder in Italia, presentata da Stefania Pellizzari e Angelo Davorio.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock