Home page Planetmountain.com
Iker Pou e Eneko Pou in cima a Nevado Huamashraju East in Perù dopo la prima salita di aprono ¡Viva Perú Carajo! sulla parete sud
Fotografia di Iker Pou / Eneko Pou
Iker Pou e Eneko Pou aprono ¡Viva Perú Carajo! sulla parete sud di Nevado Huamashraju East in Perù
Fotografia di Iker Pou / Eneko Pou
Iker Pou e Eneko Pou aprono ¡Viva Perú Carajo! sulla parete sud di Nevado Huamashraju East in Perù
Fotografia di Iker Pou / Eneko Pou
¡Viva Perú Carajo! sulla parete sud di Nevado Huamashraju East in Perù, aperta da Iker Pou e Eneko Pou , luglio 2021
Fotografia di Iker Pou / Eneko Pou

Nevado Huamashraju Este, nuova via in Perù dei fratelli Pou

di

Iker e Enenko Pou hanno aperto ¡Viva Perú Carajo!, una nuova via di misto sulla parete sud di Nevado Huamashraju Este in Perù. Sulla parete nord invece, anche Manu Ponce e Micher Quito hanno aperto una nuova via.

È iniziata nel migliore dei modi la spedizione in Perù di Enenko e Iker Pou che sulla inviolata parete sud del Nevado Huamashraju Este sono riusciti ad aprire una via di misto battezzata ¡Viva Perú Carajo! La nuova via segue delle “sottili linee di ghiaccio che, aggrappandosi alla roccia, intersecano l’intera parete come se fossero una ragnatela” e dopo 600 metri di sviluppo, e difficoltà fino a M7 80°, sbuca sulla cima di 5.350 metri. Aperta totalmente in libera ed in stile alpino in 15 ore dal campo base fino in cima e ritorno al campo base, ha richiesto uno sforzo notevole ai due fratelli baschi.

"Bisogna tener conto che si tratta di una parete sud, l'equivalente della parete nord del nostro emisfero, e a 5000 metri di altezza" hanno spiegato “In totale sono state sette ore di arrampicata. La prima ora per superare una rampa di neve instabile, e le altre sei per salire il terreno molto verticale. Faceva molto freddo, la temperatura non è mai andata sopra i -15°C, e con il vento faceva ancora più freddo. Le lunghezze sono spettacolari, su sottili placche di ghiaccio attaccate alla roccia con qualche tratto di misto.

In maniera molto creativa e sorprendente abbiamo avuto la fortuna di decifrare la piccola ragnatela bianca che in questo mondo di roccia ci ha portato in cima. Alle 14:30 abbiamo alzato le braccia esultando in cima al Nevado Huasmahraju Este. Eravamo a 5.350 metri di quota e intorno a noi si è aperto un mondo di montagne e di valli: la parete nord del Cashan di 5686m che avevamo scalato per la prima volta nel 2019, l'imponente massiccio dello Huantsan e, alle nostre spalle, lo Huascarán, re della Cordillera Blanca…

Ma dovevamo ancora scendere, avevamo davanti a noi seicento metri di doppie su un terreno che non conoscevamo, visto che ci stavamo buttando sul versante opposto a cui eravamo saliti. Ci siamo sporti e abbiamo cominciato a gridare, perché i nostri amici Manu Ponce e Micher Quito stavano salendo da quella parte, aprendo anche loro un'altra nuova via lungo questa parete di roccia. Li abbiamo trovati ad un tiro dalla cima, all’ombra, faceva molto freddo. Siamo scesi verso di loro e abbiamo proseguito ad allestire le doppie, perché sapevamo che ci sarebbe voluto molto lavoro." I quattro sono scesi senza intoppi e sono rientrati alle loro tende 15 ore dopo essere partiti.

La nuova via ha tutte le caratteristiche per diventare molto apprezzata in futuro. “La via è di immensa qualità e inoltre, a differenza della maggior parte delle vie di ghiaccio della Cordillera Blanca, che sono piuttosto pericolose a causa della caduta di seracchi e pezzi di ghiaccio dall'alto, questa è una linea molto sicura, più tipica dei Pirenei o delle Alpi. Va inoltre tenuto presente che si tratta di una montagna relativamente vicina a Huaraz e l'avvicinamento non è particolarmente difficile."

Link: FB Hermanos PouLa SportivaPetzl

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
I fratelli Pou e Kico Cerdá aprono Rayu, nuova multipitch di 8c nei Picos de Europa
11.09.2020
I fratelli Pou e Kico Cerdá aprono Rayu, nuova multipitch di 8c nei Picos de Europa
Iker ed Eneko Pou con Kico Cerdá hanno aperto e liberato Rayu (8c, 600m) una nuova via di più tiri sulla parete sud del Peña Santa de Castilla, nel massiccio dei Picos de Europa in Spagna.
Iker Pou, la mia salita di Action Directe in Frankenjura 20 anni fa
06.04.2020
Iker Pou, la mia salita di Action Directe in Frankenjura 20 anni fa
Il racconto di Iker Pou della sua salita effettuata 20 anni fa di Action Directe, il capolavoro di Wolfgang Güllich liberato nel 1991, nel Frankenjura in Germania. All’epoca la ripetizione di Pou dell’autunno del 2000 era soltanto la seconda dopo quella di Alexander Adler e, oggi come allora, la linea è rimasta una delle vie d’arrampicata sportiva più famose ed ambite del mondo.
Baspa Valley, tre nuove vie in Himalaya per i fratelli Pou
07.11.2019
Baspa Valley, tre nuove vie in Himalaya per i fratelli Pou
I fratelli baschi Iker Pou e Eneko Pou sono tornati dalla valle Baspa nel Himalaya Indiano dove hanno aperto tre nuove vie d'arrampicata su due cime inviolate.
Cashan West salita in Perù da Iker Pou, Eneko Pou, Manu Ponce
06.08.2019
Cashan West salita in Perù da Iker Pou, Eneko Pou, Manu Ponce
Iker Pou, Eneko Pou e Manu Ponce hanno effettuato la prima salita del Andean Kingdom (800m, 7a+), la prima via sulla parete nord di Cashan West (5.686m) nella catena montuosa Cordillera Blanca delle Ande, in Perù.
Cerro Tornillo Perù, i fratelli Pou con Manu Ponce aprono la prima via sulla nord
17.07.2019
Cerro Tornillo Perù, i fratelli Pou con Manu Ponce aprono la prima via sulla nord
Il 2 luglio 2019 gli alpinisti spagnoli Eneko Pou, Iker Pou e Manu Ponce, accompagnati dal cameraman Alex Estrada, hanno aperto la prima via d’arrampicata sulla parete nord del Cerro Tornillo, bella cima di 4900m nella parte SE della Cordillera Blanca in Perù.
Aguja de la S, i fratelli Pou aprono una nuova via in Patagonia
06.02.2019
Aguja de la S, i fratelli Pou aprono una nuova via in Patagonia
Iker Pou e suo fratello Eneko hanno aperto Haizea, una nuova via d’arrampicata di 550m sulla Aguja de la S nel massiccio del Fitz Roy in Patagonia.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra