Home page Planetmountain.com
Via Cassin Grandes Jorasses invernale in giornata: Léo Billon, Sébastien Ratel e Benjamin Védrines
Fotografia di Léo Billon, Sébastien Ratel, Benjamin Védrines
Via Cassin Grandes Jorasses invernale in giornata: Caro North
Fotografia di Caro North, Carlos Molina
Via Cassin Grandes Jorasses invernale in giornata: Caro North e Carlos Molina
Fotografia di Caro North, Carlos Molina
Léo Billon, Sébastien Ratel e Benjamin Védrines in cima alla Via Cassin sulle Grandes Jorasses dopo aver effettuato la prima invernale in giornata
Fotografia di Léo Billon, Sébastien Ratel, Benjamin Védrines

Grandes Jorasses Via Cassin: doppia salita invernale in giornata!

di

Martedì 19 febbraio i francesi Léo Billon, Sébastien Ratel e Benjamin Védrines hanno effettuato una salita invernale in giornata della Via Cassin. Poche ore dopo, la svizzera Caro North e l’argentino Carlos Molina hanno completato anche loro la medesima via in inverno ed in giornata.

Approfittando dell’eccezionale periodo di alta pressione su quasi tutto l’arco alpino, martedì sulle Grandes Jorasses si sono verificate due salite degne di nota, entrambe sulla stessa via, ovvero sulla Via Cassin sullo Sperone Walker che per la prima volta è stata salita in inverno in giornata. I primi a riuscirci sono stati gli alpinisti francesi Léo Billon, Sébastien Ratel e Benjamin Védrines appartenenti al gruppo Militare di Alta Montagna (GMHM) che hanno impiegato 12 ore per ripetere la mitica via aperta dal 4 al 6 agosto del 1938 da Riccardo Cassin, Luigi Esposito, Ugo Tizzoni. Poche ore più tardi una seconda cordata composta dalla svizzera Caro North e l’argentino Carlos "Carlitos" Molina ha anch’essa completato la via in inverno ed in giornata. I due team avevano scelto la stessa meta autonomamente, e soltanto quando si erano incontrati al bivacco la notte precedente si erano resi conto della coincidenza.

Billon ci ha spiegato "Siamo saliti lunedì pomeriggio, abbiamo bivaccato ai piedi della terminale, poi siamo partiti verso le 4:30 di mattina e siamo arrivati in cima verso le 16:30. Le condizioni erano buone, la roccia ben asciutta, il primo ha usato scarpette d’arrampicata per due tiri e il diedro Rebuffat, per il resto l’abbiamo fatto con scarponi d’alpinismo e ramponi. Siamo scesi poi direttamente a valle, impiegando 4 ore dalla cima a Planpincieux, per poi mangiarci una pizza a Courmayeur. Alcuni di noi non avevano mai fatto la via in precedenza, io invece conoscevo la parte alta da quando avevo salito in invernale la via Rolling Stones."

Molina invece ci ha raccontato "Non avevamo mai salito la via in precedenza e siccome i francesi erano arrivati prima di noi al bivacco, era giusto che partissero per primi. Noi siamo arrivati in cima alle 21:30, poi in discesa abbiamo dormito vicino al rifugio Boccalatte, il giorno successivo siamo rientrati a casa. È stata una coincidenza incredibile trovarsi sulla stessa via lo stesso giorno!"

Ricordiamo che la prima invernale porta la firma di Walter Bonatti e Cosimo Zappelli che hanno salito la via dal 25 al 30 gennaio del 1963.


Links: FB Gmhm, FB Caro North, FB Carlos Molina

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Dani Arnold, intervista dopo la salita in 2 ore e 4 minuti della Via Cassin alle Grandes Jorasses
16.08.2018
Dani Arnold, intervista dopo la salita in 2 ore e 4 minuti della Via Cassin alle Grandes Jorasses
Intervista all’alpinista svizzero Daniel Arnold che il 27/07/2018 ha salito la via Cassin alle Grandes Jorasses nel massiccio del Monte Bianco nel tempo record di 2 ore e 4 minuti.
Dani Arnold sale la Via Cassin alle Grandes Jorasses in 2 ore e 4 minuti
13.08.2018
Dani Arnold sale la Via Cassin alle Grandes Jorasses in 2 ore e 4 minuti
Il 27 luglio 2018 l’alpinista svizzero Dani Arnold ha salito la via Cassin alle Grandes Jorasses nel massiccio del Monte Bianco in sole 2 ore e 4 minuti.
Via Cassin allo Sperone Walker
26.07.2010
Via Cassin allo Sperone Walker
La scheda di una via immortale: la Cassin allo Sperone Walker delle Grandes Jorasses (Monte Bianco) proposta dalla Guida alpina Enrico Bonino che l'ha percorsa la scorsa settimana con un cliente (fortissimo) Max Lucco.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni