Home page Planetmountain.com
Dani Arnold sale la via Cassin alle Grandes Jorasses il 27/07/2018 in 2:04
Fotografia di archive Dani Arnold / Mammut
Dani Arnold sale la via Cassin alle Grandes Jorasses il 27/07/2018 in 2:04
Fotografia di archive Dani Arnold / Mammut
Dani Arnold ferma il cronometro dopo 2 ore e 4 minuti dopo aver salito la via Cassin alle Grandes Jorasses il 27/07/2018
Fotografia di archive Dani Arnold / Mammut
Via Cassin alle Grandes Jorasses salita da Dani Arnold il 27/07/2018 in 2:04
Fotografia di archive Dani Arnold / Mammut

Dani Arnold sale la Via Cassin alle Grandes Jorasses in 2 ore e 4 minuti

di

Il 27 luglio 2018 l’alpinista svizzero Dani Arnold ha salito la via Cassin alle Grandes Jorasses nel massiccio del Monte Bianco in sole 2 ore e 4 minuti.

Riportiamo la notizia della velocissima salita della via Cassin sulle Grandes Jorasses da parte dell’alpinista svizzero Dani Arnold che ha salito i 1200 metri di via in solte 2 ore e 4 minuti. Il 34enne svizzero, che già in passato aveva registrato dei tempi velocissimi sulla nord dell’Eiger e sul Cervino, ha ripetuto la storica e classicissima via aperta dal 4 al 6 agosto 1938 da Riccardo Cassin, Luigi 'Gino' Esposito e Ugo Tizzoni sullo Sperone Walker il 27 luglio 2018, dopo averla salita tre volte in precedenza come preparazione per la salita in velocità.

Riportiamo integralmente il testo pubblicato sul sito di Arnold. Va de sé che queste salite, praticamente senza attrezzatura e dove non esiste nemmeno il minimo margine d’errore, richiedono un’estrema consapevolezza dei rischi e sono riservate a pochi.

GRANDES JORASSES in 2:04 di Dani Arnold

Ho coronato il mio grande sogno di salire da solo ed in velocità le tre grandi pareti nord delle Alpi. L'obiettivo mi frullava nella testa da anni. Ogni alpinista è affascinato da quelle tre grandi pareti e le conosce come gli "ultimi grandi problemi delle Alpi".

Tutto è iniziato con la parete nord dell'Eiger ed ora il cerchio si è chiuso con la realizzazione del progetto sulle Grandes Jorasses. Ad essere onesto i preparativi, l'allenamento e la sfida mentale non erano troppo grandi per l'Eiger e il Cervino. Certo, non è stato facile, ma in qualche modo l'ho fatto, semplicemente così.

Per le Grandes Jorasses invece è stato un po' diverso. Certamente anche perché il punto di partenza è Chamonix in Francia, e quindi un po‘ più lontano. È più difficile valutare le condizioni. Inoltre, si scala bene la parete soltanto in piena estate. Ci sono anche anni in cui le condizioni giuste non si hanno mai. L'anno scorso ero andato molto vicino a tentare la via, ma qualcosa non era giusto e non sono partito. Il mio desiderio di riprovarci nell'estate del 2018 era quindi ancora più grande. Devo anche dire che ci è voluto tutto questo tempo. La mia tecnica e tattica sono migliorate significativamente nel corso degli anni.

Il fatto che abbia funzionato mi rende, ovviamente, profondamente soddisfatto e felice. Soprattutto il fatto che abbia funzionato esattamente come immaginavo e desideravo, mi rende ora particolarmente orgoglioso. Ciò significa: ridurre tutto al minimo. Mentre sull’Eiger usavo una corda da 50 metri, sul Cervino era soltanto di circa 5 metri. E ora? Nessuna corda, nessun imbrago e nemmeno un singolo moschettone su questa parete di 1200 metri!

È chiaro, questo è associato a pericoli molto grandi, non voglio minimizzarli e ne ero consapevole al 100%. Mi sono preparato in modo assolutamente serio e con la massima cautela per la salita. Soltanto così è stato possibile stabilire questo nuovo record. Il tempo record è ovviamente molto importante adesso. Ma per me è secondario. Mi è piaciuto salire la via e nemmeno per un secondo mi sentivo insicuro. Giorni così non capitano spesso, lo so bene. Ecco perché la mia gioia per questo progetto è così grande. Vale sempre la pena lottare per i propri sogni, non mollare mai e rimanere sempre sul pezzo.

Vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno supportato.
Buona montagna e tanti saluti
Dani

Link: www.daniarnold.chMammutPetzlLa Sportiva, Victorinox

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Dani Arnold sale il Cervino in 1:46
01.05.2015
Dani Arnold sale il Cervino in 1:46
Il 22/04/2015 l'alpinista svizzero Dani Arnold ha salito la via Schmid sulla parete nord del Cervino (4478m) in 1 ora e 46 minuti, 10 minuti in meno del precedente record stabilito nel 2009 da Ueli Steck.
Dani Arnold, Eiger speed record
22.04.2011
Dani Arnold, Eiger speed record
Il 20/04/2011 lo svizzero Dani Arnold ha salito la via Heckmair sulla parete nord dell'Eiger in 2 ore e 28 minuti, stabilendo un nuovo record di velocità dello storico itinerario.
Dani Arnold free solo su Beta Block Super alla Breitwangfluh in Svizzera
03.01.2018
Dani Arnold free solo su Beta Block Super alla Breitwangfluh in Svizzera
Il 24 dicembre 2017 il 33enne alpinista svizzero Dani Arnold ha salito slegato la cascata di ghiaccio Beta Block Super alla Breitwangfluh sopra Kandersteg in Svizzera.
Cervino, nuova via sulla parete nord per Alexander Huber, Dani Arnold, Thomas Senf
13.04.2017
Cervino, nuova via sulla parete nord per Alexander Huber, Dani Arnold, Thomas Senf
Alpinismo sul Cervino: dal 15 al 16 marzo il tedesco Alexander Huber insieme agli svizzeri Dani Arnold e Thomas Senf hanno aperto una nuova via sulla mitica parete nord di uno dei simboli delle Alpi. La nuova via si chiama Schweizernase e parte in comune con la Gogna-Cerruti per poi affrontare come direttissima gli enormi strapiombi della parte alta della parete.
Ueli Steck speed record sulle Grandes Jorasses: 2:21 ore per la Colton- Macintyre
07.01.2009
Ueli Steck speed record sulle Grandes Jorasses: 2:21 ore per la Colton- Macintyre
Il 28 dicembre 2008 lo svizzero Ueli Steck ha salito in sole 2 ore e 21 minuti la classica Colton - Macintyre sulla nord delle Grandes Jorasses (Monte Bianco), stabilendo il nuovo record della parete e centrando un eccezionale tris di salite in velocità sulle mitiche tre pareti nord delle Alpi: Eiger, Cervino e Grandes Jorasses. 

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra