Home page Planetmountain.com
Ezio Marlier durante la prima salita di Albice in Valle di Ollomont, Valle d'Aosta, con Alberto Pierotti
Fotografia di Ezio Marlier
Ezio Marlier durante la prima salita di Albice in Valle di Ollomont, Valle d'Aosta, con Alberto Pierotti
Fotografia di Ezio Marlier
Ezio Marlier durante la prima salita di Albice in Valle di Ollomont, Valle d'Aosta, con Alberto Pierotti
Fotografia di Ezio Marlier
Durante la salita di Rikiteppa in Valle di Ollomont, Valle d'Aosta (Ezio Marlier, Paolo Celesia)
Fotografia di Jordy Serrau Pou

Ezio Marlier apre due nuove vie di ghiaccio e misto a Ollomont in Valle D'Aosta

di

A Ollomont in Valpelline, la splendida valle delle cascate più nascoste e misteriose della valle d’Aosta, Ezio Marlier ha aperto due vie di ghiaccio e misto: Albice con Alberto Pierotti e Rikiteppa con Paolo Celesia. Il report di Ezio Marlier

Due delle mie nuove linee di ghiaccio e misto si trovano nel fantastico anfiteatro di Glacier, nel comune e nella valle di Ollomont. Un anfiteatro che continua a riservare sorprese e che è stato importante per il traino del cascatismo valdostano con linee davvero molto belle come Sodoma, Gomorra, Oratorio, Pat-Gab, Gran Couloir. Cascate che sono legate a nomi indelebili della Piolet traction come Patrick Gabarrou e Alberto Cheraz, mio mentore e amico fraterno con cui ho condiviso tante salite e che ho purtroppo "perso" in un un incidente alla Tour Ronde nel 2009.

Ma quello di Glacier è anche un anfiteatro che pur avendo vie appunto molto belle non offriva linee particolarmente difficili. Ne rimanevano due che dovevano ancora essere percorse, ed una di queste due sarebbe stata probabilmente di livello. Con Alberto Cheraz più volte si era detto che ci avremmo provato, purtroppo per noi è rimasta solo una promessa!

La vita è strana e ci riserva sempre delle sorprese, poco tempo fa finalmente ho rivisto quella linea formata. Che bel colpo sarebbe stato per me chiudere questa promessa! Il caso ha voluto che una telefonata mi abbia presto portato lungo le strade di Ollomont. Poi, sempre il caso, ha voluto che ci fosse comunque un grande amico: Alberto Pierotti. Insieme abbiamo condiviso molti spaventi e questa linea è stata uno dei tanti. Ma siamo una cordata sperimentata e in apertura abbiamo superato tutta la via in libera a-vista! Così è nata Albice.

Da sotto stimavo che Albice fosse più dura... ma va bene così. La via corre a sinistra della diretta di Pat&Gab. La prima parte, dopo un tiro di misto, percorre la linea molto verticale su colonne fragili ed esili fino all'ultimo tiro che supera uno strapiombo grazie ad una fessura da destra a sinistra per raggiungere la colonna. Sulla via, tranne un chiodo all'ultimo tiro e cordoni sugli alberi per calarsi, non è rimasto niente!

La seconda linea l'abbiamo chiamata Rikiteppa e si trova un po’ più a sinistra, anzi esattamente a sinistra della magnifica colonna di Sodoma! Con Paolo Celesia ci siamo capitati per caso, eravamo lì per la colonna ma c’erano alcuni spagnoli e considerato che la linea eri lì…abbiamo deciso di provarci!

Subito dopo i primi 10 metri mi sono voltato verso Paolo per dirgli chiaramente che l’idea non era certamente stata brillante: una tranquilla giornata si è così trasforma in 40 metri di autentico spavento! Però alla fine è nata Rikiteppa. Riki è il diminutivo del figlio di Paolo e Teppa in Patois significa zolla, e spesso viene attribuito ai bambini “birichini”… ecco quindi Rikiteppa.

Ezio Marlier - UIAGM international mountain guide

SCHEDA: Albice, Anfiteatro di Glacier, Valle di Ollomont

SCHEDA: Rikiteppa, Anfiteatro di Glacier, Valle di Ollomont

Ezio ringrazia: CAMP - Cassin, Crazy Idea, Elbec, Mtbness, Movement Ski


Links: FB Ezio Marlier

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Incidente sul ghiacciaio al Colle del Toula: il racconto della guida alpina Ezio Marlier
17.10.2018
Incidente sul ghiacciaio al Colle del Toula: il racconto della guida alpina Ezio Marlier
Lo scorso sabato un giovane è precipitato dentro un crepaccio sul ghiacciaio del Col del Toula (Monte Bianco). Ora è ricoverato nell'ospedale a Sallanches. Il racconto e le considerazioni di Ezio Marlier, guida alpina valdostana e alpinista molto noto che, insieme al gestore del Rifugio Torino e Guida alpina Armando Chanoine, è arrivato sul posto per dare il primo soccorso.
Misto solitario per Ezio Marlier
10.05.2007
Misto solitario per Ezio Marlier
Due vie nuove salite in solitaria da Ezio Marlier, Spirito Libero (600m IV/4/M4) sul Monte Emilius e Aragon (500m IV/4+/M6/A1) sulla Granta Parey, più la ripetizione sempre solitaria di alcune grandi classiche sul Mont Blanc du Tacul e sulle Grandes Jorasses, danno lo spunto per una riflessione sull’alpinismo “senza compagni”.
28.10.2006
Bocconi amari all'Emilius per Libera e Marlier
Il 26/10, Rossano Libera ed Ezio Marlier hanno salito, in 12 ore, Bocconi amari, una nuova via sulla parete nord del Triangolo nero del Monte Emilius, la montagna simbolo di Aosta.
28.02.2006
Alpine Ice Tour: tutti a Ollomont
Sabato 4 e domenica 5 marzo grande incontro dell'Alpine Ice Tour a Ollomont in Valpelline (AO), nella splendida valle delle cascate più nascoste e misteriose della valle d'Aosta. L'invito è aperto a tutti!
30.11.2005
Alpine Ice Tour, viaggio arrampicata tra le cascate di ghiaccio delle Alpi
Dai primi di dicembre partirà il grande viaggio arrampicata di Ezio Marlier che, insieme a molti altri top ice climber, salirà i più bei flussi glaciali delle Alpi.
26.10.2004
Due vie nuove in Valle dell'Orco per Farina e Marlier
In Valle dell'Orco (Piemonte) Massimo “Max” Farina ed Ezio Marlier hanno firmato lo scorso settembre due vie nuove, "Tatanka" sulla Parete del serpente di legno e "Tomawauk Dance" sul Caporal
20.04.2004
Matador per Marlier e Farina al Mont Blanc du Tacul
Il 14/04 Ezio Marlier e Massimo Farina hanno aperto Matador, nuovo itinerario di ghiaccio e misto sul versante est del Mont Blanc du Tacul.
06.02.2004
Saint-Ours II 6, M6 per Marlier, Chenal e M. Farina
Ezio Marlier, Francesca Chenal e Marco Farina hanno aperto in gennaio Saint-Ours II 6, M6, nuova via di ghiaccio a Fenille, Valsavarenche (AO).
02.07.2003
Monte Stella, via Michelangelo di Gabarrou e Marlier
Il 20/06 Patrik Gabarrou e Ezio Marlier hanno aperto la via Michelangelo (obbl. max 6b e 6c) sulla parete Nord Est del Monte Stella (3262m), Gruppo dell'Argentera, Alpi Marittime.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra