Home page Planetmountain.com
Incidente ghiacciaio al Colle del Toula (Monte Bianco): arriva l'elisoccorso
Fotografia di Ezio Marlier
Incidente ghiacciaio del Colle del Toula (Monte Bianco): recupero da crepaccio
Fotografia di Ezio Marlier
Incidente ghiacciaio al Colle del Toula (Monte Bianco): i primi accertamenti medici
Fotografia di Ezio Marlier

Incidente sul ghiacciaio al Colle del Toula: il racconto della guida alpina Ezio Marlier

di

Lo scorso sabato un giovane è precipitato dentro un crepaccio sul ghiacciaio del Col del Toula (Monte Bianco). Ora è ricoverato nell'ospedale a Sallanches. Il racconto e le considerazioni di Ezio Marlier, guida alpina valdostana e alpinista molto noto che, insieme al gestore del Rifugio Torino e Guida alpina Armando Chanoine, è arrivato sul posto per dare il primo soccorso.

Sabato scorso, 13 ottobre, con il mio compagno di cordata Paolo Celesia stavamo rientrando verso il rifugio Torino e, come al solito, sulle tracce nei pressi del Rifugio c'erano un sacco di persone: bambini, gente con i moon boot... tutti completamente slegati e senza alcuna attrezzatura. Questo oltre il Col de Flambeaux e addirittura fino alle Aiguille Marbrées. Stiamo parlando di alcune centinaia di metri, anzi anche mezzo chilometro, oltre quello che è consentito. Al Rifugio Torino infatti ci sono un sacco di segnalazioni, ci sono le barriere, la gente le deve scavalcare per passare.

Eppure questo non basta a fermarli. Inoltre la cosa peggiore è che effettivamente arrivando al Rifugio, dopo aver urlato contro queste persone per avvertirle del pericolo che correvano, dopo l'ennesimo vaffa che mi sono preso, ad un certo punto arriva una signora che gridando ci informa che qualcuno è caduto in un crepaccio. A quel punto il gestore del Torino, Armando Chanoine, che è anche Guida Alpina del Gruppo Guide Alpine di Courmayeur, mi ha chiesto di andare con lui a vedere cosa fosse successo.

Andiamo, e poco oltre il colle del Flambeaux, dentro ad un buco, a 20 metri di profondità, c'era una persona. Una persona che sul ghiacciaio non era andata da sola, ma in compagnia di altri 3 amici. Quindi 4 persone, all'incirca tutti 25enni, in scarpe da ginnastica, tranquilli, a farsi la passeggiata in mezzo i crepacci. Purtroppo nei giorni precedenti aveva nevicato. Aveva fatto solo 4 dita di neve ma il vento aveva coperto un poco questi crepacci e uno di questi ragazzi c'è finito dentro, precipitando per 20 metri.

Chiaramente non potevamo fare un gran che. Così abbiamo chiamato il Soccorso Alpino francese, perché lì siamo in territorio francese. Quindi sono arrivati 6 gendarmi del Pelloton d'Haute montagne di Chamonix, con un elicottero, cavalletto e argano per poter tirare fuori il ragazzo. Bisogna dire che è stato “fortunato” perché aveva fatto 20 metri di volo... In questo momento è ricoverato all'Ospedale di Sallanches in condizioni gravi ma stabili.

Racconto tutto questo perché nonostante i cartelli, le barriere e tutto il resto la gente continua ad andare avanti. Ovviamente senza l'attrezzatura e la preparazione indispensabile. Anzi, la maggior parte non sa neanche di essere su un ghiacciaio né cosa questo significhi e comporti. E posso garantire che a qualche centinaio di metri, sia sulla traccia che va verso il Marbrées sia sulle tracce che vanno verso il Flambeaux, ci sono dei buchi enormi. Sono stupito che ad oggi ci sia stato solo un incidente proprio perché la gente non rispetta questi cartelli...

di Ezio Marlier - Guida Alpina

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
L'insostenibile irresponsabilità nell'affrontare le montagne
30.08.2016
L'insostenibile irresponsabilità nell'affrontare le montagne
Riceviamo e pubblichiamo una breve riflessione/sfogo della guida alpina Enrico Bonino sull'apparente estendersi della disattenzione e della mancanza di consapevolezza di chi senza alcuna cognizione affronta l'ambiente alpino.
Chloë, nuova cascata di ghiaccio nel vallone del Grauson, Cogne
18.12.2015
Chloë, nuova cascata di ghiaccio nel vallone del Grauson, Cogne
Il 15/12/2015 le guide alpine Ezio Marlier e Thomas Scalise Meynet con Roger Bovard hanno aperto Chloë (M6 WI 4 II), una nuova, bella e difficile via su cascata di ghiaccio nel vallone del Grauson (Cogne, Valle d'Aosta). Il report della salita, la storia di Chloë e non solo raccontate da Thomas Scalise Meynet.
Le stagioni dell'Ice climbing
31.12.2009
Le stagioni dell'Ice climbing
Ezio Marlier e le molte stagioni dell'arrampicata su ghiaccio tra l'ice degli inizi, il dry tooling e un'idea di futuro.
Misto solitario per Ezio Marlier
10.05.2007
Misto solitario per Ezio Marlier
Due vie nuove salite in solitaria da Ezio Marlier, Spirito Libero (600m IV/4/M4) sul Monte Emilius e Aragon (500m IV/4+/M6/A1) sulla Granta Parey, più la ripetizione sempre solitaria di alcune grandi classiche sul Mont Blanc du Tacul e sulle Grandes Jorasses, danno lo spunto per una riflessione sull’alpinismo “senza compagni”.
28.10.2006
Bocconi amari all'Emilius per Libera e Marlier
Il 26/10, Rossano Libera ed Ezio Marlier hanno salito, in 12 ore, Bocconi amari, una nuova via sulla parete nord del Triangolo nero del Monte Emilius, la montagna simbolo di Aosta.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra