Home page Planetmountain.com
Everest, Lhotse e Nuptse
Fotografia di Jon Griffith
Everest visto dal nord.
Fotografia di Francesco Tremolada
Traversata Everest - Lhotse: sul trekking verso Everest
Fotografia di Jon Griffith archive
2012 la folla che sale all'Everest...
Fotografia di Simone Moro

Everest e tutte le montagne dell'Himalaya chiuse da Nepal e Cina

di

I governi della Cina e del Nepal hanno vietato le spedizioni alpinistiche all'Everest e sulle montagne più alte del mondo nel tentativo di contenere la diffusione del Coronavirus.

I pendii dell’Everest e delle altre montagne più alte del mondo riposeranno questa primavera in seguito alle decisioni del governo cinese due giorni fa, e di quello nepalese ieri, di sospendere tutte le spedizioni dirette verso le montagne dell’Himalaya.

Le decisioni, che riguardano sia le attività alpinistiche sia i trekking, sono state prese come misura precauzionale nel tentativo di combattere la diffusione del Coronavirus e arrivano dopo che l'Organizzazione Mondiale della Sanità aveva riconosciuto ufficialmente la diffusione del coronavirus come una pandemia. Stando alla BBC, attualmente il Nepal ha soltanto un caso confermato di coronavirus, ma è chiaro che con le risorse minime che ha a disposizione, gli effetti potrebbero essere tragici.

La decisione, che segue quella dell’India che ha sospeso tutti i visti per il paese tre giorni fa, pare saggia e l’unica possibile. È stata accolta positivamente anche dalle spedizioni commerciali ed alcune, come Furtenbach Adventures, nonostante lo stop hanno annunciato che pagheranno ugualmente una parte degli stipendi dei loro sherpa e staff sia in Nepal sia in Tibet, che inutile ricordarlo, fanno grande affidamento in questo periodo pre-monsonico per guadagnarsi da vivere con il turismo alimentato da trekker e alpinisti. 

"Continuiamo a sottolineare soprattutto la sicurezza e la salute quindi comprendiamo le terribili conseguenze che un focolaio di Covid-19 avrebbe al campo base" scrive Furtenbach Adventures nel suo post di ieri "Purtroppo, dobbiamo concordare sul fatto che questa adesso è una decisione responsabile."

Info: www.reuters.com

View this post on Instagram

As you well know, mountaineering is always a risky and uncertain endeavor. Many factors can affect the success of an expedition - including weather, avalanches, altitude acclimation, personal health, and, yes, even a global pandemic. This is devasting and disappointing news for both our Sherpas and guides and our clients who have trained for months for this year’s climb. At Furtenbach, we continue to emphasize safety and wellbeing above all us, so we understand the dire consequences a Covid-19 outbreak at base camp would have. Sadly, we have to agree that this is a responsible call to make right now. As good climbers we know we must make the best of the situation at hand. We have alerted all our customers yesterday about the cancellation and are arranging transferring their deposits and spots for our 2021 expedition what’s sure to be a sold-out season. The ones that are hit hardest by the cancellation of the spring climbing season are the Sherpas and kitchen staff from Nepal and Tibet. We will help them with paying a portion of their wages and also ask all our clients if they are willing to add a small percentage of their deposits. Everything helps as for most of them Everest is their main income. At the same time, we’re already looking ahead to next year’s season, as well as the other great adventures our company offers. Lukas Furtenbach Founder and CEO of Furtenbach Adventures

A post shared by Furtenbach Adventures (@furtenbachadventures) on

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Everest 2019. Una riflessione. Di Manuel Lugli
07.06.2019
Everest 2019. Una riflessione. Di Manuel Lugli
Si è parlato molto dell'Everest in questi ultimi tempi, del suo affollamento, delle code sotto la cima, dei morti. Purtroppo nulla di nuovo, in verità. Per questo è interessante questa riflessione di Manuel Lugli che va oltre l'Everest e si estende anche ad altre montagne simbolo come il Mount Vinson e il Monte Bianco anch'esse "prese d'assalto". Difficile definire il "fenomeno", impossibile forse trovare soluzioni se non con un invito alla consapevolezza e all'educazione alla montagna.
Everest Virtual Reality, la salita di Sherpa Tenji e Jon Griffith
10.04.2019
Everest Virtual Reality, la salita di Sherpa Tenji e Jon Griffith
Il trailer di Everest VR, il film dell'alpinista britannico Jon Griffith che documenta un tentativo di Tenji Sherpa di salire l'Everest senza ossigeno supplementare.
Reinhold Messner e Peter Habeler, 40 anni fa la salita dell’Everest senza ossigeno supplementare
08.05.2018
Reinhold Messner e Peter Habeler, 40 anni fa la salita dell’Everest senza ossigeno supplementare
L’8 maggio 1978 Reinhold Messner e Peter Habeler hanno salito per primi l’Everest (8848m) senza ossigeno supplementare. Un'impresa ritenuta impossibile che ha cambiato l'alpinismo himalayano e ne ha spostato in avanti i limiti.
Everest - crollato l’ Hillary Step
19.05.2017
Everest - crollato l’ Hillary Step
L' Hillary Step, la famosa barriera di roccia posta poco sotto la cima dell’Everest, sembra essere crollata, probabilmente a causa del terremoto del 2015. A darne la notizia è stato l’alpinista britannico Tim Mosedale, capo di una spedizione commerciale che è salito in cima alla vetta più alta della terra il 16 maggio 2017.
The Man Who Skied Down Everest, Yuichiro Miura e quella prima volta con gli sci sull'Everest
30.03.2016
The Man Who Skied Down Everest, Yuichiro Miura e quella prima volta con gli sci sull'Everest
I film del canale PlayAlpinismo: The Man Who Skied Down Everest, il film Premio Oscar 1976 per il documentario che racconta l'incredibile storia di Yuichiro Miura e della prima volta che un uomo sciò sull'Everest, ci riporta ad altri tempi e ci restituisce intatta l'essenza dell'avventura ma anche di un alpinismo inteso come visione e scoperta dei propri limiti. Recensione di Vinicio Stefanello.
Everest, un po' di storia
28.03.2002
Everest, un po' di storia
La prima salita in vetta all’Everest risale al 1953; i primi tentativi con lo sci e con lo snowboard dal tetto del mondo.
Everest, la stagione primaverile in Nepal finisce ancora prima di iniziare
27.04.2014
Everest, la stagione primaverile in Nepal finisce ancora prima di iniziare
Tutte le più importanti spedizioni commerciali che operano sul versante Nepalese dell'Everest hanno terminato le loro attività e stanno rientrando a Kathmandu in seguito alla valanga del 18 aprile 2014 che ha causato la morte di 16 Sherpa.
Storia dell'Everest, la montagna più alta: il Chomolungma, la Dea madre del mondo
25.05.2013
Storia dell'Everest, la montagna più alta: il Chomolungma, la Dea madre del mondo
La storia della montagna infinita, il Sagarmatha in Nepalese, Chomolungma in tibetano, l'Everest per tutti gli altri. A 60 anni dalla storica prima salita di Edmund Hillary e Tenzing Norgay del 1953, con i suoi 8848m la montagna più alta della terra continua ad affascinare sempre di più.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Pilastro Massarotto
    Incredibile itinerario che nella sua difficoltà, e con una ...
    2019-11-12 / Santiago Padrós
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini