Home page Planetmountain.com
Philipp Angelo e Simon Gietl durante la prima salita di Edle Mischung (M7 WI6 60°, 340m), Ciampanil del Mufreit, Sella, Dolomiti.
Fotografia di archivio Philipp Angelo
Philipp Angelo e Simon Gietl durante la prima salita di Edle Mischung (M7 WI6 60°, 340m), Ciampanil del Mufreit, Sella, Dolomiti.
Fotografia di archivio Philipp Angelo

Edle Mischung, nuova via di ghiaccio e misto sul Ciampanil del Mufreit in Dolomiti

di

Sabato 8 marzo 2014 Philipp Angelo e Simon Gietl hanno aperto Edle Mischung (M7 WI6 60°, 340m), nuova via di ghiaccio e misto sul Ciampanil del Mufreit, Sella, Dolomiti. Il report di Philipp Angelo.

Inutile scrivere che sta diventando sempre più difficile trovare delle linee di roccia o ghiaccio in Dolomiti che non siano ancora state salite, ma come ogni tanto succede, bisogna solo alzare lo sguardo per vedere quello che forse già in molti hanno visto ma in cui nessuno ha creduto.

A febbraio con il mio amico e compagno di numerose avventure Thomas Gianola abbiamo salito la via L Ciamin aperta da Adam Holzknecht e Hubert Moroder e, in quella occasione, mi era saltato all'occhio quel nastro ghiacciato che scende dall'alto della parete nord del Ciampanil del Mufreit. Sembra fattibile ma chissà se si formerà tutti gli anni... mah, meglio provarci il prima possibile!

E così propongo a Simon Gietl di andare insieme a dare un'occhiata, dato che ci eravamo messi d'accordo di andare a fare qualcosa. Gli mando qualche foto e lui è subito motivato. Sabato 8 marzo: ci incontriamo all'uscita autostradale di Chiusa e dopo l'obbligatorio caffettino partiamo in direzione Passo Gardena.

Sono le 9 quando attacchiamo la parte inferiore, tre tiri lungo un camino ghiacciato. Simon parte spedito e alternandoci dopo due ore siamo sulla cengia nevosa dove finisce L Ciamin. Pausetta e si riparte. Aggiriamo il grande strapiombo sulla sinistra e cerchiamo la linea di minor resistenza puntando al ghiaccio della parte superiore. Prima saliamo su neve e poi con tre tiri di misto arriviamo sulla seconda cengia/nevaio. Altri 100 metri su neve e finalmente scorgiamo quella fantastica linea di ghiaccio che si vede dal basso.

Per arrivare sul ghiaccio bisogna prima salire 6-7 metri su roccia, poi attraversare verso destra e risalire un altro po'. Prima del prossimo risalto faccio sosta sulla destra. Riparte Simon. Dal basso il tiro sembra abbastanza semplice però spesso l'apparenza inganna. Il ghiaccio è verticale, fragile e si spacca facilmente – un tiro delicato che garantisce "una giusta cottura". La stanchezza si fa sentire ma ormai manca poco. Un tiro facile su ghiaccio e poi un breve camino ed eccoci sulla forcella sulla quale finisce questa bellissima linea.

Siamo stracontenti di avercela fatta e di averci creduto. Foto di rito e poi le doppie che ci riportano alla base della via. Tempo spaziale, roccia splendida, ghiaccio verticale, ottima compagnia: gli ingredienti perfetti per Edle Mischung.

E a questo punto voglio ringraziare anche l'ospitalità dei due simpatici ragazzi gardenesi che dopo la nostra avventura ci hanno invitato nella loro baita offrendoci da mangiare e bere – gran lusso!

di Philipp Angelo


SCHEDA: Edle Mischung, Sella, Dolomiti

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós