Dream House, impressionante nuova via giapponese su Nevado Quitaraju in Perù

Dal 25 al 29 giugno 2024 gli alpinisti giapponesi Keisuke Ohkura, Kazumasa Ostubo e Yudai Suzuki hanno effettuato la prima salita di 'Dream House' (1240m, M6, AI5+, A2, R/X, VI) sul Quitaraju (6036m) nella Cordillera Bianca, Perù.
1 / 10
La prima salita di 'Dream House' su Nevado Quitaraju in Perù (Keisuke Ohkura, Kazumasa Ostubo, Yudai Suzuki 25-29/06/2024)
Yudai Suzuki archive

Gli alpinisti giapponesi Keisuke Ohkura, Kazumasa Ostubo e Yudai Suzuki hanno aperto un'impressionante nuova via sul Nevado Quitaraju (6036m) nella Cordillera Blanca in Perù. Arrampicando in stile alpino dal 25 al 29 giugno, il trio ha aperto una linea di 1240m sulla parete sud, lo Sperone Sud ed infine la Cresta Sud, superando difficoltà fino a M6, AI5+, A2, R/X, VI. Sono stati necessari quattro bivacchi prima di raggiungere la vetta, dopodiché i tre sono scesi lungo la parete nord.

Secondo Suzuki, dei 30 tiri, neanche uno era facile. Commentando dopo la salita, ha spiegato: "Pensavo che saremmo stati in grado di accelerare una volta attraversata la tecnica parete sud il primo giorno, ma il punto cruciale della salita era l'intera cresta oltre quella, che assomigliava alla schiena di White Godzilla. Ogni volta che ci siamo sentiti scoraggiati per aver raggiunto un vicolo cieco, siamo stati fortunati a scovare dei tunnel di ghiaccio che miracolosamente ci sono apparsi. Inoltre, sono caduto per 15 metri sulla sezione neve-ghiaccio a 90° a 5900 m, ma in qualche modo abbiamo superato quella sezione con uno sforzo di gruppo totale."

La nuova via è stata chiamata Dream House, e Suzuki ritiene che sia molto più impegnativa della Moonflower Buttress sul Mount Hunter in Alaska. Oppure la via Giapponese che ha aperto sulla parete nord dell'Ausangate (6384m) in Perù insieme a Kei Narita nel maggio 2023. O, ancora, l'enorme Cresta NO di Ghamubar Zom in Pakistan aperta con Narita e Yuu Nishida.

Riassumendo l'esperienza di 5 giorni, Suzuki ha dichiarato: "Forse non sarò mai più in grado di completare una scalata così difficile e pericolosa in vita mia. Mi sento così appagato da una sensazione indescrivibile, di aver fatto di tutto e di essere stato in grado di tracciare una linea così bella, avventurosa e grande in stile alpino senza tentativi precedenti."




News correlate
Ultime news


Expo / News


Expo / Prodotti
Karpos Rock Evo Pants – pantaloni arrampicata
Karpos Rock Evo Pants, pantaloni perfetti per tutte le attività outdoor estive.
Climbing Technology imbracatura arrampicata Avista
Nuova imbracatura tecnica mono-fibbia per l’arrampicata sportiva di alto livello e le competizioni.
Ferrino HL Mystic - leggero sacco a pelo
Sacco a pelo estremamente leggero, dotato di cappuccio avvolgente
Petzl Neox - assicuratore con bloccaggio assistito
Petzl Neox, un assicuratore con bloccaggio assistito mediante camma ottimizzato per l’arrampicata da primo.
Mammut Crag Sender Helmet - casco arrampicata alpinismo
Casco Mammut a basso profilo per arrampicata e alpinismo.
Piccozze da alpinismo CAMP Corsa Alpine
Piccozze da alpinismo e scialpinismo CAMP Corsa Alpine
Vedi i prodotti