Home page Planetmountain.com
Monte Ciareido Ovest: durante la prima salita di Il Sogno di Rino sulla vergine parete Sud - Est
Fotografia di archivio Ruggero Corà
Monte Ciareido Ovest: durante la prima salita di Il Sogno di Rino
Fotografia di archivio Ruggero Corà
Monte Ciareido Ovest: Ruggero Corà e Diego Trevisan in cima dopo la prima salita di Il Sogno di Rino
Fotografia di archivio Ruggero Corà
Monte Ciareido Ovest: il tracciato di Il Sogno di Rino
Fotografia di archivio Ruggero Corà

Arrampicata in Marmarole, Dolomiti: la nuova via Il Sogno di Rino

di

Il report di Ruggero Corà che nel gruppo delle Marmarole (Dolomiti) ha aperto lo scorso settembre insieme a Diego Trevisan Il Sogno di Rino, una nuova via sulla vergine parete Sud - Est del Monte Ciareido Ovest.

Sicuramente le Marmarole sono un gruppo montuoso selvaggio ed isolato al turismo di massa. Le cime maggiormente conosciute dell’area Antelao, Sorapis, Marmarole sono Punta Sabbioni, la Croda Bianca, il Ciastelin e il Pupo di Ciareido, ma la Punta Ovest del Monte Ciareido è pressoché sconosciuta pur avendo una via Normale. Questa bella parete si vede bene dal rifugio Baion, luogo di assoluta pace e ampio respiro visto che si trova a 1800 metri, su una bellissima radura al limitare del bosco.

L’idea di salire quella parete mi venne qualche anno fa, poi a fine agosto 2018 il mio amico Diego Trevisan mi disse che avrebbe voluto salire qualcosa assieme e dedicarla al suo papà. L’occasione fu presa al balzo e così il 2 settembre 2018 alle 7.00 del mattino partiamo dal rifugio Baion sotto una leggera pioggerellina che ci accompagnerà fino all’attacco di quella che sarebbe stata la nostra via.

Bagnati ma molto motivati decidiamo di partire ugualmente: così fra una goccia e l’altra riusciamo salire i primi quattro tiri per un totale di 150 mt., attrezzando la salita e le soste con chiodo e spit con maglia rapida. La nostra grande sorpresa fu che non c’erano segni di passaggio, ne chiodi o altro.

L’indomani, il 3 settembre di buonora ma con un meteo migliore, partiamo decisi di arrivare fino alla cima. Risaliti i tiri precedenti riusciamo ad attrezzare solamente altre due soste per un totale di 80 metri. Guardando in alto si capiva che la cosa si faceva ben interessante e da studiare con un po’ di attenzione: a malincuore decidiamo di scendere ripromettendoci di tornare il prima possibile.

Il 16 settembre alle 7.00 con un cielo finalmente sereno siamo all’attacco della via decisi e iper motivati a raggiungere la cima. Alle 10.15 arriviamo dove avevamo lasciato. I primi due nuovi tiri scorrono senza problemi. Poi ci troviamo nel punto che da sotto ci dava da pensare: infatti dopo i primi 20 mt di V° siamo su una placchetta che ci dà del filo da torcere. È qui che si trova il passaggio chiave della via.

Dopo di esso una bella serie di fessure ci porta in vetta alle 12.45: un forte abbraccio e due lacrimucce, ma felici di aver finalmente realizzato Il sogno di Rino Trevisan.

di Ruggero Corà


SCHEDA: Il Sogno di Rino, Marmarole, Dolomiti

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Tuttavita alla Torre Laura, una nuova via nel gruppo delle Marmarole, Dolomiti
12.10.2016
Tuttavita alla Torre Laura, una nuova via nel gruppo delle Marmarole, Dolomiti
Il racconto di Riccardo Donò dell’apertura in più riprese della nuova via d’arrampicata ‘Tuttavita’ (VI, 355m), aperta sull'avancorpo sud della Torre Laura, gruppo del Ciareido, Marmarole (Dolomiti) insieme a Letizia Donó e Alex Pivirotto.
Magic Fox, nuova via d'arrampicata sulla Torre dei Sabbioni in Dolomiti
12.09.2016
Magic Fox, nuova via d'arrampicata sulla Torre dei Sabbioni in Dolomiti
Sulla Torre dei Sabbioni (Marmarole, Dolomiti) Alessandro Fiori, Pier Francesco Smaltini e Simone Corte Pause hanno aperto Magic Fox, una nuova via d’arrampicata in ricordo di Alberto Bonafede e Aldo Giustina che il 31 agosto 2011 persero tragicamente la vita durante un soccorso sul Monte Pelmo. Il report di Alessandro Fiori.
Il bisogno di piantare chiodi, di perdersi per ritrovarsi. Di Giovanni Zaccaria
21.08.2016
Il bisogno di piantare chiodi, di perdersi per ritrovarsi. Di Giovanni Zaccaria
Il racconto di Giovanni Zaccaria della salita, effettuata a dicembre 2015 insieme a Alice Lazzaro, di 'Per aspera ad astra'; non necessariamente una via nuova ma un’avventura sulla parete N del Campanile S. Marco (Marmarole) in memoria del nonno Giuseppe Suppiej.
Scelto il progetto del nuovo Bivacco Fanton
18.03.2015
Scelto il progetto del nuovo Bivacco Fanton
Un elegante 'container-cannochiale' puntato sulle Dolomiti del Cadore. E' questo il progetto che ha vinto il concorso internazionale di idee per la ricostruzione del Bivacco fratelli Fanton sulle Marmarole (BL), Dolomiti.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra