Home page Planetmountain.com
Pian della Mussa e l'Uja di Bessanese dal sentiero Balcone
Fotografia di Giancarlo Maritano
Pian della Mussa: Incontro ravvicinato con uno stambecco nei pressi del rifugio Ciriè
Fotografia di Giancarlo Maritano
L'alpeggio di Pian Ciamarella, Pian della Mussa
Fotografia di Giancarlo Maritano
Progetto Montagna 2019 al Rifugio Città di Cirie a Pian della Mussa, Val d’Ala, Valli di Lanzo. Appuntamenti con Cala Cimenti, Marco Albino Ferrari, Dott.ssa Lara Masperone e Luca Mercalli,
Fotografia di Giancarlo Maritano

Escursionismo al Pian della Mussa in Val d'Ala di Lanzo

di

La guida alpina Giancarlo Maritano presenta tre escursioni che partono dal Rifugio Ciriè al celebre Pian della Mussa in Val d’Ala (Valli di Lanzo, Piemonte): Sentiero Balcone, l’escursione a Ghicet di Sea e la camminata al Rifugio Gastaldi.

Sì…quando si pensa al Pian della Mussa, almeno agli appassionati di montagna, viene in mente subito l’inverno!

Una bella distesa bianca, una traccia sempre ben evidente che, in un’ora e mezza di cammino mai troppo faticoso, conduce ad un rifugio aperto tutto l’anno; ma anche molti percorsi adatti allo sci alpinismo ed alle ciaspole, senza parlare delle magnifiche cascate di ghiaccio che segnano il circo sommitale del Piano.

Ma d’estate? Sicuramente la strada aperta fino al fondo della valle invoglia ad un turismo mordi e fuggi…ma proprio la facilità di accesso rende anche molto comoda tutta questa zona per delle escursioni effettuabili in giornata! Il Sentiero Balcone, la salita al Ghicet di Sea, oppure una visita al rif. Gastaldi, magari con discesa attraverso il lungo e selvaggio vallone di Saulera, rappresentano tre percorsi ideali per scoprire queste zone.

Normalmente, almeno nella stagione estiva, i sentieri sono ben evidenti; occorre comunque considerare che sono zone molto selvagge: appena lasciato il Piano non è inconsueto fare le gite senza incontrare nessuno, e saper leggere una carta è molto consigliabile in queste valli!

Sentiero Balcone
Facile itinerario ad anello percorribile in senso orario o antiorario. Essendo esposto a sud si libera presto dalla neve dell’inverno, mentre nelle calde giornate estive conviene effettuarlo partendo presto al mattino.
SCHEDA: Sentiero Balcone, Pian della Mussa, Val d’Ala di Lanzo

Ghicet di Sea 2727m
Facile ma remunerativa escursione che, attraverso i bei pascoli del Pian Ciamarella, permette di salire al passo del Ghicet di Sea, antico valico ancora oggi utilizzato dagli escursionisti esperti per traversare a Forno Alpi Graie (Val Grande di Lanzo). E’ molto frequente incontrare branchi di stambecchi nell’ultima parte dell’itinerario.
SCHEDA: Ghicet di Sea, Pian della Mussa, Val d’Ala di Lanzo

Rifugio Bartolomeo Gastaldi 2659m
Una delle più classiche méte raggiungibili dal Pian della Mussa, tuttora un rifugio aperto e ben custodito situato in un posto selvaggio ed incontaminato. Dal Rifugio Gastaldi passa anche il famoso Tour della Bessanese.
SCHEDA: Rifugio Gastaldi, Pian della Mussa, Val d’Ala di Lanzo


Informazioni generali
Guida Alpina Giancarlo Muyo Maritano www.x3mmountainguides.com
Rifugio Città di Ciriè: www.rifugiocirie.eu


PROGETTO MONTAGNA 2019

Era da un po’ che tra sci alpinismo, cascate di ghiaccio e nuove linee di dry tooling, pensavamo ad un evento che, con base al “nostro” rifugio Ciriè, parlasse di sport, ambiente e cultura alpina. Tre temi che, con la montagna a fare da filo conduttore, avevamo voglia di approfondire attraverso una serie di appuntamenti mirati e condotti da persone competenti e carismatiche! Non è stato facile, il panorama della scelta è ricco e variegato...volevamo seguire il nostro entusiasmo senza dimenticare il taglio divulgativo, tecnico e professionale da dare all’evento.
Nato con il patrocinio del Collegio Regionale Guide Alpine del Piemonte, siamo riusciti dopo qualche mese ad avere un programma variegato che corrispondesse ai nostri desideri, qualcosa che potesse diventare la prima edizione di Progetto Montagna! Ed eccoci qui, tra una gita ed una serata in rifugio, a pensare a tutto quello che può servire per non deludere i nostri clienti e gli sponsor che, con un pizzico di coraggio, ci hanno aiutato a concretizzare il tutto!

L’appuntamento sarà al rifugio Città di Ciriè (Balme-To) per venerdì 24 maggio, alle 21.00, per incontrare il nostro amico Cala Cimenti, con la sua serata sulla salita e discesa in sci del Laila Peak. Gli appuntamenti proseguiranno il giorno dopo: alle 16.30 del sabato ci sarà un incontro con la guida alpina Michele Cucchi, che tratterà l’attualissimo argomento sui sistemi di comunicazione in ambiente remoto, portando le sue esperienze maturate in anni di professione da guida alpina, soccorritore alpino e viaggiatore.

Alla sera del sabato, ore 21.00, sarà la volta di Marco Albino Ferrari, con la bellissima serata dal titolo Freney 1961, il suo coinvolgente monologo sulla epica vicenda di Walter Bonatti e compagni. La domenica mattina, alle 10.00, parleremo invece di sport e nutrizione: insieme alla Dott.ssa Lara Masperone parleremo di nutrienti, combinazioni e funzionalità per il miglioramento delle proprie performances sportive.

A concludere i nostri incontri sarà la domenica pomeriggio alle 16.00 il grande Luca Mercalli, che ci parlerà di cambiamenti climatici e meteorologia...temi a noi sempre più cari!
La cosa interessante sarà che, a fare da cornice a tutti questi appuntamenti, ci saranno una serie di eventi collaterali aperti a tutti: arrampicata con le Guide Alpine, escursioni guidate alla scoperta del Pian della Mussa ed uscite mirate all’avvistamento del gipeto, il magnifico rapace che è tornato a popolare le nostre valli!

La partecipazione agli incontri, come anche agli eventi collaterali, sarà assolutamente a titolo gratuito; è invece assolutamente consigliabile la prenotazione per eventuali pranzi, cene o mezze pensioni. Insomma...il dado è tratto, siamo pronti ad accogliervi in occasione di un week end nato per tutti gli appassionati di montagna!

 

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Sulle ali della storia, alpinismo tra passato e presente a Pian della Mussa
13.03.2018
Sulle ali della storia, alpinismo tra passato e presente a Pian della Mussa
Il racconto di Giancarlo Maritano che insieme a Umberto Bado ha aperto Sulle ali della storia, una via a Pian della Mussa in Val d'Ala (TO) che sale i primi tre tiri di una cascata di ghiaccio aperta da Fulvio Conta e Gian Carlo Grassi e poi aggiunge altri due tiri di arrampicata di misto per raggiungere la frangia finale.
Un week end lungo nelle Valli Lanzo
24.04.2013
Un week end lungo nelle Valli Lanzo
Idee e spunti per qualche giorno di vacanza in una delle valli più belli del Piemonte: Elio Bonfanti presenta le bellezze delle Valli di Lanzo ed una selezione di vie d'arrampicata ed itinerari da trekking.
Arrampicata su cascate e misto al Pian della Mussa
07.04.2015
Arrampicata su cascate e misto al Pian della Mussa
La guida alpina Giancarlo Muyo Maritano presenta alcune cascate di ghiaccio e vie di misto a Pian della Mussa, nell’alta Val d’Ala di Lanzo (To).

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni