Home page Planetmountain.com
Azzardo estremo di Joe Tasker, edito da Alpine Studio.
Fotografia di archivio Alpine Studio
Peter Boardman e Joe Tasker al Kangchenjunga nel 1979
Fotografia di Doug Scott

Joe Tasker, l'alpinismo e l'Azzardo estremo

di

Invito alla lettura per i sognatori: Azzardo estremo il libro di Joe Tasker ancora inedito in Italia è ora disponibile nella collana Oltre Confine di Alpine Studio. Una storia di un alpinismo che forse è scomparso ma che ha segnato la storia. La recensione di Ivo Ferrari.

La fortuna è poter sognare, non esistono muri o barriere, i sogni infrangono qualunque ostacolo. Se poi, oltre a sognare, si ha il dono dell’essere sognatore, il gioco è perfetto! Nella storia infinita dell’alpinismo ci sono, e ci saranno sempre, sogni da realizzare e sognatori in grado di renderli reali.

Ho comprato un libro, stava nello scafale con la dicitura "storie di sognatori", un libro che scorre tra neve, freddo, fatica e amicizia... pagine che in Italia non erano ancora arrivate, ed ora si posso leggere "andando oltre". Tutti noi, forse, quasi tutti, o almeno una gran parte, conosciamo per avere letto la straordinaria impresa sulla Ovest del Changabang gli alpinisti inglesi Peter Boardman e Joe Tasker... una pagina di tenacia umana nello scalare montagne ritenute impossibili, uno stile puro e cristallino.

Storie e sognatori ha un titolo, "Azzardo estremo", in originale, nella sua lingua madre "Savage arena", ed il suo autore è Joe Tasker. Pagine di alpinismo inglese sulle montagne del mondo. Un alpinismo difficile, non da tutti e non per tutti. Un alpinismo spinto a volte al di là della normalità, dove il lettore sfogliando le pagine sentirà pungere le punte delle dita, perderà la sensibilità, avrà fame e sete!

L’ho letto avidamente, in un fine settimana di pioggia, aiutato dall’impossibilità di andare in montagna, e lo consiglio perché quel salire in verticale è quasi scomparso, vecchio e fuori moda, e giusto o sbagliato che sia, è adatto a "ricordare".

In poco meno di trecento pagine ci si può recare sulla nord dell’Eiger in inverno, sul Dunagiri e Changabang, tentare il K2 e respirare l’aria sottile su quel montagnone immenso che è il Kangchenjunga, il tutto descritto con "stile" inglese!

Se non siete abituati a sognare, o i vostri sogni sono altri... sarà semplicemente un buon libro!

Buona lettura

di Ivo Ferrari

AZZARDO ESTREMO
Joe Tasker
Ed. Alpine Studio
www.stilealpino.net

Joe Tasker è nato nel 1948 a Hull, in Gran Bretagna. Inizia ad arrampicate giovanissimo e fin da subito frequenta le Alpi come campo d'azione. Poi è il momento dell'Himalaya, dove presto divenne uno dei primi ad affrontare pareti di alto livello tecnico e difficoltà. Ne sono una prova la prima salita alla parete ovest del Changabang (con Peter Boardman) e tante altre innumerevoli ascensioni. Nel 1982, lui e il compagno Peter Boardman organizzarono la spedizione inglese all'inviolata cresta nord-est dell'Everest, dalla quale entrambi non fecero più ritorno. I due avevano anche un altro talento, quello della scrittura. Per ricordarli, i loro famigliari e i loro amici istituirono nel 1983 il "Boardman Tasker Award", che è tuttora il premio più prestigioso per la letteratura di montagna in tutto il mondo. Negli anni settanta e ottanta Joe Tasker è stato un convinto sostenitore dello stile alpino sulle grandi pareti del mondo ed è tuttora considerato uno degli alpinisti più puri e geniali dell'alpinismo.

IN VENDITA SU SHOP.PLANETMOUNTAIN.COM
Azzardo Estremo

Autore: Joe Tasker

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós