Home page Planetmountain.com
Milano Climbing Expo: Jacopo Larcher su portaledge con partecipante
Fotografia di Dario Ballabio, Paola Magni
Milano Climbing Expo: Sessione di allenamento collettivo
Fotografia di Dario Ballabio, Paola Magni
Milano Climbing Expo: Physio-climbing con Silvio Reffo
Fotografia di Dario Ballabio, Paola Magni
Milano Climbing Expo: Barbara Zangerl sale con le jumar
Fotografia di Dario Ballabio, Paola Magni

Vivi l'esperienza di Milano Climbing EXPO 2019. Di Nicola Noè

di

Non solo gare di arrampicata a livello mondiale al Milano Climbing Expo 2019, ma anche workshop, seminari ed incontri aperti a tutti. L'appuntamento di Urban Wall con i migliori climber del mondo. Live streaming della gara sabato pomeriggio.

Attraverso i suoi seminari, incontri, tavole rotonde, workshop, interviste, tutoraggi e competizioni, Milano Climbing EXPO si propone a tutti gli effetti come un evento "esperienziale", da vivere in prima persona. L’evento si apre venerdì 25 alle ore 16:00 con una sessione di allenamento delle squadre giovanili; i muri sono a disposizione per chi vuole scalare e nel frattempo si svolgeranno le emozionanti qualifiche Lead e Boulder per scoprire chi saranno gli outsider del Master di sabato che, per chi non potrà esserci, sarà trasmesso in live streaming.

Partecipa al Talk&Video Show venerdì 25 gennaio 2019

Alle 21:00 tutti invitati al Talk & Video Show "Le ali sulle dita" condotto dalla giornalista e "appassionata alpinista" Valentina Graziosi con famosi personaggi del mondo della scalata e dello sport internazionale tra cui Stefano Ghisolfi, Laura Rogora, Jacopo Larcher, Barbara Zangerl e il pluri-olimpionico Antonio Rossi. Sarà l’occasione per vedere filmati, sentire i racconti, porre domande agli ospiti.

Così Valentina descrive la sua creazione "Le ali sulle dita": "Ho sempre pensato che arrampicare fosse davvero la metafora della vita più che qualunque altra attività sportiva. Qui non ci sono avversari da battere, non c'è un arbitro che fischia, non c'è la lotta contro il cronometro. In verità non contano neanche il grado raggiunto e non importa la difficoltà che si riesce a fare, questi sono dettagli, perché chiunque abbia provato a scalare da primo di cordata sa, per esperienza, che- prima o poi - il vero scoglio da superare arriva e la lotta è solo con se stessi. Quello che conta davvero è la motivazione che porta al superamento delle proprie paure e il coraggio di superare il proprio limite. Io lo vedo come un duello interiore meraviglioso, estremamente severo ma assolutamente leale, perché - quando si è in parete - non ci sono scuse: se fai il passo sali altrimenti cadi o ti fermi. Euforia e frustrazione sono palpabili, facce della stessa medaglia, esperienze che tutti i climbers fanno quotidianamente. Forse è proprio questo che mi piace dell'arrampicata: l'assoluta trasparenza e democrazia della parete. La lotta con il nostro drago interiore prima o poi arriva per tutti.

Quando l'amico Mario Invernizzi mi ha proposto di coordinare e condurre un talk all'interno di MCE 2019 non ci ho pensato un attimo. Per chi come me fa la giornalista e ama raccontare storie vere di uomini e donne che sanno seguire le proprie passioni questa è stata un'occasione da prendere al volo.

Durante la preparazione di "Le ali sulle dita" ho avuto la possibilità di conoscere meglio grandi campioni e le loro imprese agonistiche al limite dell'impossibile, ma ciò che più conta è che ho avuto l'opportunità di incrociare sguardi nuovi, di ascoltare racconti unici di esperienze di vita straordinarie, eppure raccontate con estrema naturalezza dai protagonisti. La cosa che sempre mi colpisce è che chi ama la montagna e l'arrampicata si porta dietro una serenità fuori dal comune, guardare negli occhi un alpinista o uno scalatore significa guardare davvero la sua anima perché quello che accomuna tutti è la capacità di amare ciò che si è scelto di fare, perseverare nei propri obiettivi e nelle proprie lotte quotidiane, senza sconti e senza scorciatoie. Così in parete come nella vita."

Notizia dell’ultima ora: nel corso dell’incontro Matteo Bernasconi si collegherà con l’ostello di El Chaltén per intervistare in diretta transoceanica Matteo Della Bordella e Matteo Pasquetto per chiedere le ultimissime informazioni sulle loro imprese alpinistiche in terra Patagonica. La partecipazione al Talk&Video Show è gratuita.

Partecipa ai Workshop - sabato è il momento dell’azione
Dalle 10 alle 16 tutti possono scalare sui muri di Urban Wall o partecipare ai workshop che si svolgono sotto la guida di atleti e alpinisti di caratura internazionale, istruttori FASi e Guide Alpine, o fare entrambe le cose. Il grande centro Urban Wall si trasforma in un laboratorio di esperienza. In ogni angolo della palestra ci saranno delle isole tematiche per toccare con mano i materiali e provare le tecniche dell’arrampicata e dell’alpinismo.

Lead Experience con Laura Rogora, Mina Markovic, Maja Vidmar, Asja Gollo, Stefano Ghisolfi Stefano Carnati, Marcello Bombardi e Jakob Schubert
Scala con i top climber internazionali che ti mostreranno come arrivare in catena rinvio dopo rinvio, dosando le forze, mantenendo alta la concentrazione, usando l’equilibrio, fidandosi dei piedi … e senza la paura del volo!

Life on the wall con Jacopo Larcher e Barbara Zangerl
Vivere in parete è stupendo, ma non è affatto semplice. La logistica è piuttosto complessa e richiede tempo, energie ed esperienza per essere gestita. Durante il workshop saranno mostrate e spiegate le tecniche necessarie per restare più giorni in parete: userai Jumar per issarti su corde fisse, simulerai vie multi-pitch e proverai l’ebrezza di affidarti a una portaledge appesa a mezz’aria!

Boulder experience con Giorgia Tesio, Stasa Gejo, Gabriele Moroni, Andrea Zanone e Kilian Fischhuber
Il boulder è tecnica, forza, azione, equilibrio, intuizione … i boulderisti più forti del mondo scaleranno blocchi insieme a te e ti sveleranno qual è il giusto mix per raggiungere il top in ogni situazione!

Dry tooling experience con Luca Moroni e Federica Mingolla
Il drytooling è la tecnica derivata dall’arrampicata su ghiaccio e dall’arrampicata su misto che consiste nello scalare una parete di roccia utilizzando l’attrezzatura da ghiaccio, ossia le picozze e i ramponi. È praticata fine a se stessa o in preparazione per la stagione delle cascate di ghiaccio e delle grandi salite di misto in alta montagna. In questo workshop scoprirai materiali, tecniche di progressione ed esercizi fisici e psicologici per questa nuova disciplina che unisce l’arrampicata su ghiaccio e su roccia.

Trad experience con Jorg Verhoeven e Katharina Saurwein
Il Trad Climbing è uno stile di arrampicata. Jorg Veroheven e Katharina Saurwein mostreranno materiali e tecniche di progressione "pulite e veloci", attraverso l’utilizzo di friends e nuts. Tranquilli, sarete assicurati dall’alto per un divertimento totale, quale occasione migliore per toccare con mano il mondo del Trad?

Physio-climbing con Silvio Reffo
Il mondo dell’allenamento e della fisioterapia sono parte integrante nella gestione e nella preparazione sportiva. Tra le cause di molte sindromi da sovraccarico nello sportivo, vi è proprio un’inadeguata programmazione dell’allenamento. Questo workshop ha lo scopo di descrivere quali sono i fattori che favoriscono una sindrome da sovraccarico, introdurre l’acute/chronic work load ratio, strumento che permettere di calcolare il "giusto" carico di allenamento per diminuire l’incidenza di infortuni, descrivere le fasi dell’allenamento in termini di carico, ripetizioni e riposi. La miglior cura è sempre la prevenzione!

Paraclimbing con Michele Maggioni, e Pietro Dal Pra
Gli atleti del paraclimbing, guidati da Michele Maggioni con Pietro Dal Prà, vi faranno provare come la disabilità sia unicamente un preconcetto mentale: scalare senza una mano, senza un piede o senza vedere non è impossibile, anzi aiuta la psiche a rafforzarsi. L’arrampicata è scuola di vita e insegna ad affrontare le difficoltà e gli ostacoli, anche quelli che sembrano insormontabili.

Metologie d'allenamento con Andrea Giani
Imparerete le metodologie per l’allenamento a secco nell’arrampicata sportiva. Tramite l’utilizzo della nuova struttura in Urban Wall, tratteremo dell’utilizzo di TRX, anelli, travi e attrezzi utili allo sviluppo delle capacità condizionali e coordinative che si celano dietro questa disciplina.

Sicurezza in sosta con Alberto Marazzi e Matteo Bernasconi
Workshop focalizzato sulle manovre base di corda, che se conosciute alla perfezione riducono il rischio di un eventuale incidente durante l’arrampicata: dalla costruzione di una sosta su ancoraggi fissi, alla progressione della cordata, fino alla discesa in corda doppia. Gli argomenti che si tratterranno sono: materiali, legatura, nodi di base, soste, metodi di assicurazione, progressione della cordata, discesa in corda doppia.

Si può partecipare a più workshop. Per organizzare il servizio vi preghiamo di prescrivervi sul sito 2019.milanoclimbingexpo.com

LIVE STREAMING SABATO 26 GENNAIO 2019
16:00 - 17:00 MCE19-UW Lead Maschile e Femminile - Quarti di Finale
17:15 - 19:00 MCE19-UW Boulder Maschile e Femminile - Semifinale
19:30 - 21:00 MCE19-UW Lead Maschile e Femminile - Semifinale
21:30 - 22:45 MCE19-UW Lead e Boulder Maschile e Femminile - Finale

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Stefano Ghisolfi, Laura Rogora e i Campioni del Mondo a Milano Climbing Expo 2019
21.01.2019
Stefano Ghisolfi, Laura Rogora e i Campioni del Mondo a Milano Climbing Expo 2019
Il 25 - 26 gennaio ritorna la seconda edizione di Milano Climbing Expo nella palestra d’arrampicata Urban Wall. Tra gli atleti Stefano Ghisolfi, Laura Rogora, Jakob Schubert, Jessica Pilz, Stasa Gejo, Anak Verhoeven, Kilian Fischhuber, Mina Markovic, Gabriele Moroni, Katja Kadić, Marcello Bombardi. Ospite anche la squadra olimpica d’arrampicata della Repubblica Popolare Cinese. Workshop sotto la guida di guide alpine ed atleti come Silvio Reffo, Jacopo Larcher, Barbara Zangerl, Jorg Verhoeven, Katharina Saurwein, Luca Moroni e Federica Mingolla.
Milano Climbing Expo, a gennaio tutti big dell’arrampicata nella metropoli lombarda
09.01.2018
Milano Climbing Expo, a gennaio tutti big dell’arrampicata nella metropoli lombarda
Dal 19 al 21 gennaio 2018 si terrà la prima edizione di Milano Climbing Expo, un meeting di arrampicata aperto a tutti e con alcuni dei migliori climber al mondo.
Milan Climbing flash: la Coppa del mondo Boulder e le altre visioni
19.04.2011
Milan Climbing flash: la Coppa del mondo Boulder e le altre visioni
La Coppa del mondo boulder di Milano vista con gli occhi (innamorati) di Nicola Noè e Nicoletta Costi e dagli scatti particolari di Diego Neonati.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni