Home page Planetmountain.com
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Cervino International Film Festival

di

Dal 25 al 29 luglio a Cervinia si svolgerà la IVª Edizione del 'Cervino International Filmfestival', rassegna internazionale di film di montagna.

Da mercoledì 25 a domenica 29 luglio si svolgerà a Cervinia la IVª Edizione del Cervino International Filmfestival, rassegna cinematografica dedicata alla filmografia di montagna, promossa dalla Regione Autonoma Valle D’Aosta e dall'Assessorato Del Turismo, Sport, Commercio e Trasporti del Comune Di Valtournenche.

Il programma di Cervinia preannuncia un'ampia proposta di film, documentari, lungometraggi in concorso nelle varie categorie tra cui alcuni noti come Himalaya di Eric Valli, I cavalieri delle vertigini di 'I cavalieri delle vertigini' di Giovanni Cenacchi e Fulvio Mariani e molti altri ancora non visti.

Ma sarà anche un'occasione per un'interessante serie di 'eventi speciali' ed incontri tra addetti al mondo della montagna. Come la prima Assemblea dell’AIGM, l'Associazione Italiana Giornalisti della montagna. O come l'intervento di Donata Lodi, Responsabile relazioni esterne dell'Unicef, sulle condizioni di vita dei bambini e sul lavoro minorile in Asia. Ed ancora come la mostra "Il mito della montagna in celluloide, Luis Trenker" del Museo Nazionale della Montagna "Duca degli Abruzzi". Da segnalare inoltre, sempre tra gli eventi speciali, la 'Cordata della Solidarietà', un incontro dibattito su Montagna e disagio giovanile.

Tutte le proiezioni avranno luogo al Cinéma des Guides, in Via Jean Antoine Carrel, 32 Breuil Cervinia (Tel. +39 166 949 473). L'ingresso è gratuito.


La Giuria

Henri Agresti - Francia
Nato in Provenza nel 1942, si è laureato in lettere classiche, specializzandosi in antropologia e linguistica a Parigi e San Diego. Guida di alta montagna, ha insegnato per dieci anni all’ENSA di Chamonix. Tra i suoi film: Wakhan (1969), La femme de Denali, Genziana d’oro a Trento nel 1977, Porte des cieux (1980), Le sel et la roche (1995). Ha scritto anche molti libri.

Sara Cortellazzo — Italia
Nata a Padova. Dal 1991 è presidente dell’Aiace di Torino. Giornalista e membro del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici. Dopo aver collaborato ad alcune testate, co-dirige il quadrimestrale di cinema "Garage". Ha curato numerose pubblicazioni e dal 2000 co-dirige Sottodiciotto Film Festival, curato da Aiace, Città di Torino, Torino Film Festival.

Lynn Hill - Stati Uniti
Vantando oltre 30 vittorie dal suo esordio nell’arrampicata sportiva, nel 1986, Lynn è stata la prima atleta a dominare il mondo delle gare di questa specialità. Tra i titoli conseguiti: Campionessa del Mondo (1990), cinque vittorie nella prestigiosa competizione "Rock Master Invitational" di Arco, Italia (1987-90 e 1992) e tre Master "Bercy-Ecco" riportati a Parigi (1987—90).

Guido Novaria — Italia
Giornalista professionista, lavora a Torino nella redazione cronaca del quotidiano La Stampa, occupandosi, tra l'altro, di parchi, ambiente e montagna. È fondatore e presidente dell'Associazione Amici del Gran Paradiso e tra gli ideatori del GranParadisofestival, alla sua prima edizione nell’estate del 2001.

Pierre Simoni — Svizzera
Nato in Francia nel 1932. Giornalista-produttore di attualità regionali, crea nel 1972 la prima serie televisiva dedicata alla montagna e all'alpinismo: Chronique Montagne. Nel luglio 1969 partecipa alla creazione del Festival International du Film Alpin Des Diablerets (Svizzera), del quale diventa vice-presidente, presidente e infine direttore.


Info
Promocinema
Via C. Alberto 55 — 10123 Torino — Italia
Tel/fax: +39 11 837 538 — cell: +39 335 688 11 82
E-mail: valeriana.rosso@libero.it - v.rosso@iol.it
http://utenti.tripod.it/cervinofilmfest





Cervino International Filmfestival - IVª Edizione



Regione Autonoma Valle D’Aosta
Assessorato Del Turismo, Sport, Commercio e Trasporti
Comune Di Valtournenche
Associazione Culturale Promocinema
Compagnia di San Paolo
Fondazione Cassa di Risparmio di Torino
Comunità Montana Monte Cervino
Sport & Promozione
Club Alpino Italiano
Museo Nazionale della Montagna –
CAI - Torino
La Stampa
Ferrino
Polartec
Focus Himalaya Travel
Filmworks
Banca Sella
Centre Culturel Français di Torino
Forum Culturale Austriaco di Milano
Goethe Institut di Torino
The British Council di Torino
Istituto slovacco a Roma
Ambasciata della Repubblica di Slovenia
Ambasciata di Francia
Ambasciata del Kyrgyzstan
Ambasciata di Svizzera
Consolato Generale del Belgio
Consolato Generale di Germania a Milano
Centre National du Développement Des Régions Montagneux - Kyrgyzstan
Unione Internazionale Associazioni Guide Alpine
Unione Valdostana Guide Di Alta Montagna
Comitato Italiano per L’unicef
International Alliance for Mountain Film


Programma manifestazione

MERCOLEDI' 25 Luglio

h 14.00 - Apertura del Festival
"Il mito della montagna in celluloide, Luis Trenker" Presentazione di un estratto della mostra del Museo Nazionale della Montagna "Duca degli Abruzzi" — CAI-Torino e della Regione Piemonte con Club Alpino Italiano, Fondazione CRT, Movieman Productions.
Presenta Aldo Audisio, Direttore del Museo Nazionale della Montagna.

Presentazione dell’International Alliance for Mountain Film.

h 14.15 Concorso Gran Premi
Das Drama in Der Eigernordwand (Il dramma dell’Eiger), Gerhard Baur, 45' Germania. Regista presente
Nel 1983 Holger Wendel e Thomas Burger tentarono in gran segreto di scalare la parete nord dell’Eiger. Un cambiamento improvviso di tempo e una caduta di sassi bloccarono il passaggio a metà salita senza dare loro la possibilità di mettersi al riparo.

h 15.00 Concorso Documentari
Beyond Everest (Oltre l’Everest), Michael Dillon, 54’ Australia
Forse nessun occidentale ha amato una popolazione orientale come Sir Edmund Hillary, il primo uomo a raggiungere l'Everest nel 1953. Da allora ha dedicato gran parte della sua vita agli abitanti di questa regione, aiutando a costruire scuole, ospedali, ponti, monasteri e altre strutture, lasciando così un ricordo indelebile nel loro cuore.

h 16.00 Concorso Documentari
L'Evangile selon les Papous (Il Vangelo secondo i papuani), Thomas Balmés, 52' Francia
Gli altipiani della Papua Nuova Guinea erano relativamente sconosciuti al mondo esterno sino ai primi decenni del secolo scorso. Negli anni '50 i missionari metodisti dovettero competere con altre confessioni per convertire i papuani. Gli Huli, una delle ultime tribù a capitolare alla conversione, attendono ora il Messia, cercando di giungere a un faticoso compromesso tra tradizione e modernità.

h 17.00 Concorso Documentari
Finis Terrae, Fulvio Mariani, 56’ Italia — Regista presente
Insieme a Walter Bonatti, il grande alpinista ed esploratore italiano, il film ripercorre i passi di Alberto Maria de Agostini, padre salesiano destinato all'estremo sud dell'America, che compì un'esplorazione completa sia della Terra del Fuoco sia della Patagonia tra il 1918 e il 1956. Un viaggio fantastico attraverso i luoghi più spettacolari e selvaggi dell'America australe.

h 18.15 Eventi speciali
"Il mito della montagna in celluloide, Luis Trenker" inaugurazione mostra

h. 20.30 Cerimonia di Apertura del Festival

h. 21.00 Eventi speciali
Selezione del Concorso Internazionale di spot pubblicitari sulla montagna, 5’, provenienti dal Festival di Autrans, Francia, e presentati dalla Direttrice Mireille Chiocca

h. 21.15 Concorso Gran Premi
Mysterious mamberamo (I segreti del Mamberamo), Pavol Barabas, 67’ Slovacchia - Regista presente.
Finalmente due amici sono riusciti a risalire il fiume Mamberamo, che custodiva gelosamente i propri segreti, alla ricerca di tribù primitive che ci ricordano i tempi in cui vivevamo in armonia con la natura.

h. 22.30 Concorso Documentari
Equilibrium, Mark Turnbull, 25' Gran Bretagna — Regista presente
Questo documentario narra la storia di Neil Bentley, preparatosi per tre anni per affrontare una delle più difficili e pericolose scalate su roccia.

h. 23.00 Concorso Lungometraggi
La Coppa (The Cup), Khyentse Norbu, 90’ Bhutan
Come conciliare l'amore per il calcio e quello per la preghiera? Palden e Nyima fuggono dal Tibet e, dopo aver trovato rifugio in un monastero, vengono avviati alla vita monastica. Adorano il calcio e, pur di non perdersi la finale del Campionato del Mondo, organizzano una fuga notturna. Ma i loro piani vengono scoperti da Geko, responsabile della disciplina, e rischiano l'espulsione.

GIOVEDI' 26 Luglio

h. 14.00 Concorso Documentari
Icaro sopra le Alpi
(Glücklicher Ikarus), Wolfgang Brög, 52' Germania
Toni Bender, un Icaro moderno, ha partecipato a molti campionati di parapendio. Questo hobby è diventato per lui una professione, in quanto si è specializzato nel controllo delle caratteristiche dei nuovi prototipi di paracadute.

h 15.00 Concorso Documentari
Trois frères pour une vie (Tre fratelli per una vita), Gilles Perret, 52' Francia
Una famiglia di montanari racconta i propri successi, sconfitte e speranze. Nel 1972, i fratelli Bertrand decidono di investire nella costruzione di una fattoria ultramoderna in un piccolo paese dell'Alta Savoia. Trent’anni più tardi, il successo economico si accompagna ad un bilancio umano alquanto triste.

h 16.00 Concorso Documentari
The Sahara's secret garden (Il giardino segreto del Sahara), Gauthier Flauder, 52' Francia
Nel nord del Chad, nel cuore del Sahara, sorge il massiccio dell’Ennedi. Questo incredibile Eden nel deserto ospita una flora e una fauna di una bellezza stupefacente. Solo pochissimi nomadi hanno avuto il privilegio di penetrare il cuore di questa regione.

h 17.00 Concorso Gran Premi
Dhaulagiri express, Stipe Bozic, 40' Slovenia — Regista e protagonista presenti
Il film narra gli undici giorni di scalata estrema e in solitaria, realizzata da Tomaz Humar sulla parete sud del Dhaulagiri, ritenuta una tra le più pericolose del mondo.

h. 17.45 Eventi speciali
Giorgio Daidola
(telemarker, fotografo e redattore della Rivista della Montagna) e Jean Michel Asselin (redattore capo della rivista VerticalRoc) presentano la spedizione sull’Amnye Machen -6288m. in Tibet, uno dei progetti scelti per il 2001 dal Polartec Challenge
Durante la presentazione saranno proiettate alcune immagini tratte dal film che è stato girato nel corso della spedizione.

h 20.30 Eventi speciali
Selezione del Concorso internazionale di spot pubblicitari sulla montagna, 5’, provenienti dal Festival di Autrans, Francia.

h 20.35 Concorso Documentari
La montagna inventata, Enrico Camanni — Vincenzo Pasquali, 66' Italia — Registi presenti
Una giornalista, profana di montagna, deve scrivere un articolo sui 200 anni dell'alpinismo. Isolata in una casa di campagna, scopre nel corso delle sue ricerche questa grande avventura. Un modo originale di farci rivivere la storia dell'alpinismo.

h 21.50 Concorso Documentari
Splinter, Ben Pritchard, 4' Gran Bretagna
Un divertente viaggio nel mondo di uno dei più forti scalatori britannici, Malcolm Smith, che è facile incontrare nel suo attico, che poi è anche la sua camera da letto, aggrappato a chiodi e ganci nel soffitto.

h. 22.00 Concorso Lungometraggi
I nostri anni, Daniele Gaglianone, 90' Italia — Regista presente
Alberto e Natalino sono legati dalla comune esperienza partigiana sulle montagne piemontesi. Coltivano ormai da decenni nella memoria e nella propria anima la promessa di vendicarsi dell’ufficiale delle Brigate Nere responsabile dell’atroce morte di alcuni compagni caduti in un’imboscata.

VENERDI' 27 Luglio

h. 10.00 Eventi speciali — Hotel Les Neiges d’Antan
1ª Assemblea dell’AIGM - Associazione Italiana Giornalisti della montagna
L’AIGM, riconosciuta dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana, nasce con l’intento di qualificare l’informazione sulla montagna nei suoi molteplici aspetti (alpinistici, sportivi, ambientali, culturali, ecc.). L’incontro dovrà mettere a fuoco l’attività della neonata AIGM e alcune delle iniziative in fase di progettazione.
Al termine, presentazione del volume "La corda d'argento" di Adolfo Pascariello, edizioni Zeisciu. Presenta l'autore

h. 14.00 Concorso Documentari
Der Otztalmann und seine Welt (L’uomo di Oetz e il suo mondo), Kurt Mundl, 89' Austria
Nove anni dopo la sensazionale scoperta dell'uomo del Similaun, conservato in un ghiacciaio per oltre 5.000 anni, il film ricostruisce la vita degli uomini del Neolitico nella lotta quotidiana per la sopravvivenza.

h. 15.30 Concorso Lungometraggi
Himalaya, l’infanzia di un capo (Himalaya, l’enfance d’un chef) Eric Valli, 104' Francia
C'è un piccolo villaggio, nel cuore dell'Himalaya, la cui unica ricchezza è il sale, che i contadini devono estrarre e scambiare ogni anno con il grano, al di là delle montagne. L’incomprensione tra Tinlè, vecchio capo del villaggio, e Karma, amico del figlio morto, porta a una divisione e ad una duplice spedizione del sale. In questa epica traversata, semplici contadini si trasformeranno in eroici carovanieri.

h. 17.20 Concorso Gran Premi
Antarctica.org, Michel De Wouters, 55' Belgio
Questo documentario ci porta attraverso i ghiacci dell’Antartico, in un’avventura lunga 2400 miglia. La lunga traversata a piedi con il solo aiuto degli sci e, tempo permettendo, trainati da una vela simile ad un aquilone, viene conclusa in 99 giorni.

h. 18.20 Concorso Documentari
Himalaya, the Making of, Debra Kellner, 26' Francia
Durante le riprese del film Himalaya, l'infanzia di un capo, Debra Kellner "annota" quotidianamente con fotografie e video il progredire di questa incredibile avventura umana.

h. 18.00 Eventi speciali - Sala Congressi Comunale di Valtournenche
La Cordata della Solidarietà: incontro-dibattito su Montagna e disagio giovanile Confronto tra alcune esperienze significative di aiuto ai giovani in difficoltà attraverso l’insegnamento della montagna e la pratica formativa dell’escursionismo e dell’alpinismo. Partecipano all’incontro: Don Luigi Ciotti, Gruppo Abele, Michele Zani, Cooperativa La Carovana e Angelo Pozzi, Intergruppo Alpiteam di Seregno. Coordina: Enrico Camanni.

h. 20.30 Eventi speciali
Selezione del Concorso internazionale di spot pubblicitari sulla montagna,
5’, provenienti dal Festival di Autrans, Francia.

h. 20.35 Eventi speciali
Documentario Tra i figli del cielo, Venanzio Sella (1925), 40'
Nel 1925 Venanzio Sella visita la Cina in un delicato periodo di transizione politica e offre una testimonianza di grande interesse storico, documentario e antropologico. Dalle immagini delle grandiose esequie di Sun Yat-sen al brulichio intenso e affascinante di una Pechino ormai scomparsa. Proiezione in anteprima nazionale della copia restaurata del film. Il restauro è stato effettuato dal Museo Nazionale del Cinema di Torino con il contributo della Cattedra di Cinese della facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Torino.
Presenta l’evento Stefano Della Casa, Direttore del Torino Film Festival.

h. 21.20 Eventi speciali
Intervento di Donata Lodi, Responsabile Relazioni Esterne dell'Unicef, sulle condizioni di vita dei bambini e sul lavoro minorile in Asia e introduzione dei film della serata.
Documentario Finiremo domani, Frode Hojer Pedersen (1995), 26’
Produzione UNICEF — DANMARKSDRTV.
Alcune bambine di famiglie poverissime, provenienti da villaggi di montagna del Nepal, vengono cedute a intermediari i quali le avviano al lavoro in una fabbrica di tappeti, in condizioni di sfruttamento disumane. Girato in Nepal con la tecnica del docudrama, l’intera vicenda è stata ricostruita e filmata con i protagonisti reali, qualche mese dopo i fatti.

h. 22.00 Concorso Documentari
Rabbit Sitting on the Fence (Il coniglio elusivo), Evgeny Kotlov, 25' Kyrgyzstan
Gli ospiti di un orfanotrofio sognano di andare in montagna. Si presenta l'opportunità di farlo ed essi realizzano il film della loro avventura, ricco di ingenuità, sincerità ed entusiasmo.

h 22.30 Concorso Lungometraggi
Il tempo dei cavalli ubriachi (Zamani baraye), Bahman Ghobadi, 80' Iran
Una famiglia curda, composta da cinque ragazzi rimasti orfani, vive in condizioni di sussistenza al confine fra Iran e Iraq. Il più grande dei fratelli, Nezhad, fa di tutto per mantenere la famiglia e racimolare il denaro necessario a curare Madi, affetto da una grave e rara malattia.

SABATO 28 Luglio

h 14.45 Eventi speciali
Selezione del Concorso internazionale di spot pubblicitari sulla montagna, 5’, provenienti dal Festival di Autrans, Francia.

h 15.00 Concorso Gran Premi
I Cavalieri delle vertigini, Giovanni Cenacchi — Fulvio Mariani — Gianluigi Quarti, 50' Svizzera - Registi presenti
Le Tre Cime di Lavaredo offrono la concentrazione più impressionante di pareti a strapiombo delle Alpi. Alla fine degli anni '50, gli alpinisti europei iniziarono una competizione per aprire vie su pareti ancora vergini. Gli svizzeri Hugo Weber e Albin Schelbert tentarono nel 1959 di raggiungere la cima occidentale, ma alcuni alpinisti locali ambivano allo stesso obiettivo. Le cordate si confrontarono grazie alla complicità di una donna…

h 16.00 Concorso Documentari
K2 Il Grande sogno, Carlo Rossi, 55' Italia — Regista e protagonista presenti
Si può salire in vetta al K2 filmando la propria impresa? Si possono raggiungere gli 8611 metri della seconda montagna del mondo commentando in presa diretta le proprie immagini? Abele Blanc lo ha fatto, portando a termine non solo la prima salita valdostana al K2, ma anche un racconto autentico e originale.

h 17.00 Concorso Gran Premi
La Grande traversée (La Grande Traversata), Thierry Robert, 52' Francia - Regista e protagonista presenti
Nel marzo 2000 Arnaud Tortel e Rodolphe André si lanciano in un'avventura mai riuscita: la traversata senza assistenza dell'oceano di ghiaccio del Polo Nord. Cento giorni di dure prove per coprire i 1800 km tra la Siberia e l'Artico canadese.

h 20.00 Eventi speciali
Presentazione degli Spot di Mike Bongiorno sul Cervino, per Grappa Bocchino, alla presenza del Direttore della fotografia Alfieri Canavero.
In collaborazione con il Museo Nazionale della Montagna "Duca degli Abruzzi" — CAI-Torino.

h. 20.30
Cerimonia di premiazione


h. 21.00 Eventi speciali
Proiezione in anteprima nazionale di un estratto del lungometraggio Vajont di Renzo Martinelli e del documentario girato sulla realizzazione degli effetti speciali del film. Regista e produttore presenti.

h.21.30 Eventi speciali
Proiezione del reportage prodotto da Mediaset sulla Spedizione al Polo Nord alla quale hanno partecipato, tra gli altri, Mike Bongiorno, il Principe Amedeo di Savoia, Duca di Aosta e Hans Kammerlander.

h. 22.00 Proiezione dei film premiati

DOMENICA 29 Luglio

h. 10.00 Proiezione dei film premiati

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni