Home page Planetmountain.com
Coppa del Mondo Lead 2016 Xiamen, Cina: Dmitrii Fakiryanov, Stefano Ghisolfi, e Jakob Schubert
Fotografia di IFSC / Eddie Fowke
Coppa del Mondo Lead 2016 Xiamen, Cina: Stefano Ghisolfi
Fotografia di IFSC / Eddie Fowke
Coppa del Mondo Lead 2016 Xiamen, Cina: Janja Garnbret
Fotografia di IFSC / Eddie Fowke
Coppa del Mondo Lead 2016 Xiamen, Cina: Anak Verhoeven
Fotografia di IFSC / Eddie Fowke

Stefano Ghisolfi e Janja Garnbret vincono la Coppa del Mondo Lead di Xiamen

di

A Xiamen in Cina si è disputata lo scorso weekend la sesta tappa della Coppa del Mondo Lead 2016, vinta dall’azzurro Stefano Ghisolfi e dalla slovena Janja Garnbret. Mentre Klaudia Buczek e Stanislav Kokorin hanno vinto l’ultima tappa della Coppa del Mondo Speed, a vincere la Coppa a fine stagione sono stati i polacchi Iuliia Kaplina e Marcin Dzienski.

La Cina evidentemente porta fortuna a Stefano Ghisolfi che dopo il primo posto a Wujiang nel 2014 ora festeggia la sua seconda vittoria di una tappa della Coppa del Mondo Lead. Nonostante il gran caldo e l’umidità, il climber torinese ha dominato questa sesta tappa fin dalle qualifiche, raggiungendo come unico atleta il top nella semifinale. Poi, nella finale, ha raggiunto due prese più in alto del sorprendete Dmitrii Fakiryanov - vincitore del recente primo Campionato Mondiale Università a Shanghai - e dell’austriaco Jakob Schubert. Di stagione in stagione, gara dopo gara Ghisolfi sta confermando sempre di più d'essere uno degli assoluti assi dell'arrampicata sportiva mondiale e ora, con l’ultima gara a Kranj a fine novembre, è a caccia del podio di fine stagione: Domen Skofic è attualmente in prima posizione con 417 punti, davanti a Jakob Schubert (377), il francese Romain Desgranges (341) e poi, a soli tre punti, Ghisolfi. Come al solito Kranj sarà fondamentale per decidere chi vincerà oro, argento e bronzo.

Nella gara femminile è stata ancora una volta la slovena Janja Garnbret a dettare legge: la Campionessa del Mondo Lead si è imposta anche in Cina, battendo ancora una volta la sua più grande rivale, la belga Anak Verhoeven che dopo aver condiviso lo stesso risultato in Semifinale è caduta due prese sotto la slovena. Il terzo posto è andato alla Jain Kim che, caduta nello stesso punto della Verhoeven, è scivolata al terzo posto a causa del risultato peggiore in semifinale.

A Xiamen si è disputata anche la Coppa del Mondo Speed, vinta dalla polacca Klaudia Buczek e dal russo Stanislav Kokorin. Nella gara femminile la Buczek ha avuto la meglio in finale sulla russa Iuliia Kaplina, con l’altra atleta sovietica Anna Tsyganova a chiudere il podio, mentre in gara maschile Kokorin è stato seguito dal francese Bassa Mawem, argento, e dal cinese Qixin Zhong, bronzo. Con questi risultati arrivano anche i verdetti finali della Coppa del Mondo Speed: vittoria di stagione per Iuliia Kaplina e Marcin Dzienski

Da segnalare infine gli ottimi piazzamenti degli altri italiani in gara: nello Speed Leonardo Gontero e Ludovico Fossali terminano rispettivamente nono e decimo, nella Lead maschile Alberto Gotta e Marcello Bombardi chiudono rispettivamente al 14° e 16° posto, mentre Claudia Ghisolfi, unica atleta italiana in gara, guadagna il 19° posto.


MASCHILE
1 Stefano Ghisolfi ITA 39
2 Dmitrii Fakiryanov RUS 37+
3 Jakob Schubert AUT 37+
4 Gautier Supper FRA 33+
5 Romain Desgranges FRA 32+
6 Thomas Joannes FRA 32
7 Masahiro Higuchi JPN 25+
8 Hanwool Kim KOR 11+

9 Domen Skofic SLO
10 Sean Mccoll CAN
11 Loïc Timmermans BEL
12 Taito Nakagami JPN
13 Haibin Qu CHN
14 Alberto Gotta ITA
15 Yiftach Kushnir ISR
16 Marcello Bombardi ITA
17 Max Rudigier AUT
18 Kai Harada JPN
19 Naoki Shimatani JPN
20 Keiichiro Korenaga JPN
21 Pan Yufei CHN
22 Elan Jonasmcrae CAN
23 Blazquez Cano Javier ESP
24 Kokoro Fujii JPN
25 Hiroto Shimizu JPN
26 Puigblanque Julian Ramón ESP
27 Kaya Otaka JPN
28 Zida Ma CHN
29 Or Wechsler ISR
30 Kai Lightner USA
31 Chi-Fung Au HKG
32 Martínez Pastor Sergio ESP
33 Huang Xin CHN
34 Zhaxi Bianba CHN
35 Hei-Yeung Lam HKG
36 Nathan Price USA
37 Chilie Danzeng CHN
37 Tsun-Ting Ip HKG
39 Zaheer Ahmad PAK

FEMMINILE
1 Janja Garnbret SLO 42+
2 Anak Verhoeven BEL 40+
3 Jain Kim KOR 40+
4 Akiyo Noguchi JPN 36+
5 Mina Markovic SLO 35+
6 Julia Chanourdie FRA 33+
7 Salomé Romain FRA 29+
8 Jessica Pilz AUT 21+

9 Magdalena Röck AUT
10 Mathilde Becerra FRA
11 Yuka Kobayashi JPN
12 Lamu Renqing CHN
13 Hélène Janicot FRA
14 Risa Ota JPN
15 Katharina Posch AUT
16 Yuki Hiroshige JPN
17 Netta Fredman ISR
18 Natsuko Shimizu JPN
19 Claudia Ghisolfi ITA
20 Kokoro Takata JPN
21 Aya Kikuzawa JPN
22 Anna Tsyganova RUS
23 Di Niu CHN
24 Yuzhen Baima CHN
25 Zhuoma Pubu CHN
26 Renzeng Zhuoma CHN

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni