Home page Planetmountain.com
Stefano Ghisolfi sul gradino più alto del podio della Coppa del Mondo Lead 2014 a Wujiang in Cina. Ramón Julien Puigblanque secondo, Romain Desgranges terzo.
Fotografia di archivio IFSC
Podio femminile a Wujiang, Cina: Anak Verhoeven, Mina Markovic e Hélène Janicot
Fotografia di archivio IFSC
Stefano Ghisolfi a Haiyang, Cina
Fotografia di Heiko Wilhelm / IFSC

Stefano Ghisolfi primo nel Lead in Cina insieme a Mina Markovic

di

Il 19 ottobre la sesta tappa della Coppa del Mondo Lead 2014 è stata vinta a Wujiang in Cina dall'italiano Stefano Ghisolfi e dalla slovena Mina Markovic. La tappa della Coppa del Mondo Speed è stata vinta da Qixin Zhong e da Mariia Krasavina

E' un momento storico per l'arrampicata sportiva italiana: domenica pomeriggio a Wujiang Stefano Ghisolfi ha vinto la tappa cinese della Coppa del Mondo Lead 2014 regalando all'Italia quella vittoria nel Lead che sognava da sette anni, ovvero da quando Flavio Crespi – nel 2005 il primo e finora unico italiano a conquistare la Coppa del Mondo Lead - aveva vinto per l'ultima volta una tappa della Coppa del mondo, a Chamonix nel 2007.

La vittoria di Ghisolfi a Wujiang segna un passo importantissimo nella carriera del 21enne torinese che finora soltanto una volta era riuscito a salire sul podio con un grande terzo posto un anno fa proprio in Cina. Ma che in questa stagione Ghisolfi avesse cambiato ulteriormente marcia era evidente a tutti, la prova era arrivata domenica mattina quando si era qualificato per la sua quarta finale di quest'anno. Battendo, tra l'altro, gente ben più titolata come i due Campioni del Mondo Lead, Adam Ondra e Jakob Schubert che non sono riusciti ad andare oltre la Semifinale classificandosi rispettivamente al 19° e 17° posto. In semifinale Ghisolfi si era qualificato sesto e, partendo quindi come secondo, è riuscito a fare quello che lui stesso definisce come "il massimo" per raggiungere la presa 36+. Una performance impressionante, un vero capolavoro di caparbietà e capacità tecnica, seguita poi da una una tesissima guerra dei nervi, osservando gli avversari correre dopo di lui e cadere... più in basso! Un grande spavento è arrivato con Ramon Julian Puigblanque che ha raggiunto la stessa sua presa ma che non è riuscito ad iniziare il movimento verso la presa successiva come aveva invece fatto Ghisolfi. E questo non era un bel segnale visto che dovevano ancora uscire i tre più forti: lo sloveno Domen Skofic, il francese Desgranges e soprattutto il canadese Sean McColl, l'autore dell'unico top in Semifinale. Ma per loro, domenica a Wujiang, non c'è stato nulla da fare, per Ghisolfi si erano finalmente allineate le stelle, tutti e tre sono caduti più in basso e Ghisolfi si è portato a casa la sua prima vittoria in Coppa del Mondo Lead! Una vittoria con un significato che sicuramente va oltre le parole, che premia anni di allenamenti e sacrifici ed un atleta che ci ha creduto fino in fondo, tanto da rischiare tutto e andare in Cina come unico rappresentante della nazionale italiana...

Nella gara femminile è stata la slovena Mina Markovic, già vittoriosa una settimana fa a Mokpo, a salire ancora una volta sul gradino più alto del podio, battendo la belga Anak Verhoeven e la francese Hélène Janicot. Una "fotocopia" del risultato della tappa in Corea del Sud, anche per quanto riguarda il quarto e il quinto posto, occupati dalle due austriache Magdalena Röck e Katharina Posch. A concludere la lista delle finaliste le due giapponesi, Yuka Kobayashi e Aya Onoe, 6° e 7° rispettivamente, e la slovena Maja Vidmar, 8°. C'è da registrare lo "scivolone" della Campionessa del Mondo Lead Jain Kim che non è riuscita ad entrare in finale e ha quindi perso preziosi punti nella classifica provvisoria: adesso il suo vantaggio è sceso a soli 11 punti, 461 rispetto a 450 della Röck e i 414 della Markovic.

In Cina si è anche disputata la tappa della Coppa del Mondo Speed, vinta dall'atleta di casa Qixin Zhong e dalla russa Mariia Krasavina, ai danni del ceco Libor Hroza e la francese Anouck Jaubert. Il terzo gradino del podio è andato al francese Bassa Mawem e alla russa Iuliia Kaplina.

Il tour asiatico della Coppa del Mondo Lead si concluderà il 25 e 26 ottobre a Inzai in Giappone.

IFSC Climbing Worldcup Lead - Wujiang (CINA) 2014
Uomini

1 Stefano Ghisolfi ITA 36+
2 Ramón Julian Puigblanque ESP 36
3 Romain Desgranges FRA 34+
4 Domen Skofic SLO 34+
5 Sean Mccoll CAN 33+
6 Akito Matsushima JPN 22+
7 Mario Lechner AUT 20
8 Gautier Supper FRA 13
9 Zida Ma CHN
10 Elan Jonasmcrae CAN
11 Changfeng Qu CHN
12 Magnus Midtboe NOR
13 Javier Cano Blazquez ESP
14 Qinghua Wang CHN
15 Shinichiro Nomura JPN
16 Or Wechsler ISR
17 Jakob Schubert AUT
18 Loïc Timmermans BEL
19 Adam Ondra CZE
20 Martin Jech CZE
21 Shane Messer USA

Donne
1 Mina Markovic SLO 31+
2 Anak Verhoeven BEL 24+
3 Hélène Janicot FRA 20+
4 Magdalena Röck AUT 17+
5 Katharina Posch AUT 17+
6 Yuka Kobayashi JPN 17+
7 Aya Onoe JPN 15+
8 Maja Vidmar SLO 13
9 Christine Schranz AUT
10 Jain Kim KOR
11 Nikki Van Bergen NED
12 Barbara Bacher AUT
13 Dinara Fakhritdinova RUS
14 Charlotte Durif FRA
15 Netta Fredman ISR
16 Di Niu CHN

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni