Home page Planetmountain.com
Gabriele Moroni vince la tappa di Hachioji in Giappone della Coppa del Mondo Boulder 2018
Fotografia di Heiko Wilhelm / innsbruck2018
Podio maschile della Coppa del Mondo Boulder di Hachioji: 2. Tomoa Narasaki 1. Gabriele Moroni 3. Rei Sugimoto
Fotografia di IFSC / Eddie Fowke
Coppa del Mondo Boulder Hachioji: Akiyo Noguchi
Fotografia di IFSC / Eddie Fowke
Coppa del Mondo Boulder Hachioji: 2. Miho Nonaka 1. Akiyo Noguchi 3. Ekaterina Kipriianova
Fotografia di IFSC / Eddie Fowke

Gabriele Moroni grande in Giappone!

di

Gabriele Moroni si aggiudica una storica vittoria di tappa nella Coppa del Mondo Boulder, vincendo a Hachioji in Giappone la sua prima medaglia d’oro. Sul gradino più alto del podio insieme al 31enne di Novara la giapponese Akiyo Noguchi. Da segnalare anche l'ottima prestazione di Michael Piccoloruaz, 8° e ad un soffio dalla finale.

Grande Gabri! Non c’è molto altro da aggiungere per questa storica vittoria di Gabriele Moroni che si toglie in Giappone la soddisfazione di aver centrato la sua prima vittoria di carriera. Già una volta in questa stagione il 31enne di Novara era riuscito a qualificarsi nuovamente per una finale, dimostrando una ritrovata forma ed un focus impressionate. La vittoria a Hachioji corona oltre 17 anni di gare, sempre al top ma mai come oggi da protagonista assoluto.

Dopo aver primeggiato nelle gare giovanili, Gabriele ha fatto il debutto nel mondo senior piazzandosi terzo nel Campionato Europeo di Boulder a Lecco nel 2004 e anche se da quel momento in poi è sempre rimasto in sella - citiamo l’argento a Fiera di Primiero nel 2007, a Vail nel 2008, a Hall e ad Eindhoven nel 2009 - all’appello mancava la medaglia d’oro. Fino ad oggi. Per quanto riguarda il boulder nel panorama dell’arrampicata sportiva italiana, il metallo più prezioso mancava dai tempi di Christian Core e Mauro Calibani.

Già in semifinale si vedeva che Moroni stava dannatamente bene, piazzandosi provvisoriamente in prima posizione davanti a Aleksei Rubtsov, Jongwon Chon e soprattutto ai giapponesi Tomoa Narasaki, Kai Hamada e Rei Sugimoto che volevano fare di tutto per vincere a casa loro. Invece in finale Moroni - al contrario di Mosca qualche settimana fa - è riuscito a reggere alla perfezione la pressione, chiudendo come unico atleta il primo blocco (perlopiù al secondo tentativo). Il secondo blocco lo ha chiuso soltanto Chon, il terzo soltanto Sugimoto. Poi, all’ultimo blocco il gran finale: Narasaki lo fa al primo colpo, seguito pochi secondi dopo da Moroni che con due blocchi risolti vince, incredulo e meritatamente, la gara. Chiusura da favola per un sogno a lungo cercato.

A primeggiare in gara femminile è stata la solita Akiyo Noguchi, davanti a Miho Nonaka, Ekaterina Kipriianova, Stasa Gejo, Alma Bestvater e Futaba Ito.



Maschile
1 Gabriele Moroni ITA 2T4z36
2 Tomoa Narasaki JPN 1T3z16
3 Rei Sugimoto JPN 1T3z48
4 Jongwon Chon KOR 1T2z26
5 Aleksei Rubtsov RUS 0T2z04
6 Kai Harada JPN 0T1z08

7 Mickael Mawem FRA
8 Jernej Kruder SLO
8 Michael Piccolruaz ITA
10 Meichi Narasaki JPN
11 Tomoaki Takata JPN
12 Sergii Topishko UKR
13 Yuji Fujiwaki JPN
14 William Ridal GBR
15 Jason Holowach CAN
16 Kokoro Fujii JPN
17 Kim Marschner GER
18 Manuel Cornu FRA
19 Alex Khazanov ISR
20 Anze Peharc SLO
21 Thomas Farrell AUS
21 Dmitrii Sharafutdinov RUS
23 Taisei Ishimatsu JPN
23 Kai Lightner USA
23 Yoshiyuki Ogata JPN
26 Nathaniel Coleman USA
27 Yuya Kitae JPN
27 Keita Watabe JPN
29 Marcello Bombardi ITA
29 Masahiro Higuchi JPN
31 Gregor Vezonik SLO
31 Kaito Watanabe JPN
33 Kevin Heiniger SUI
33 Ryohei Kameyama JPN
35 Cheung- Chi Shoji Chan HKG
35 Alban Levier FRA
37 Alexander Averdunk GER
37 Yuki Hada JPN
39 Keita Dohi JPN
39 Nathan Phillips GBR
41 Ryosuke Hibino JPN
41 Josef Sundakov- Krumins AUS
43 Lukas Geukens BEL
43 Makoto Yamauchi JPN
45 Ruben Firnenburg GER
45 Tsukuru Hori JPN
45 Tyler Landman GBR
45 Philipp Martin GER
45 Riccardo Piazza ITA
45 Ka-Chun Yau HKG
51 Ryuichi Murai JPN
52 Chua Dennis SGP
53 Liam Healy AUS
54 Dichong Huang CHN
55 Bjørn Arnel Iisager DEN
55 Sean Bailey USA
55 Zach Richardson CAN
55 Simon Unger GER
59 Joseph Diaz USA
60 Yufei Pan CHN
61 Ben Abel AUS
61 Thilo Jeldrik Schröter NOR
63 Samuel Bowman AUS
63 Rolf Fredrik Serlachius SWE
65 Benjamin Blaser SUI
65 Maciej Dobrzanski POL
67 Chi-Fung Au HKG
67 Chase Gatland NZL
69 Maxwell Ayrton GBR
69 Charles Barron USA
69 Sam Lavender AUS
72 Alistair Earley AUS
73 Nils Favre SUI
73 Hanwool Kim KOR
73 Sean Mccoll CAN
76 Paul Emmanuel Ryan SGP
77 Asher Gavin Chiam Kai Chen SGP
77 Hei-Yeung Lam HKG
79 Jakob Elliott CAN
79 Chia Hsiang Lin TPE
79 Kristoffer Lindbäck SWE
82 Elias Edvardsen DEN
82 Cheuk-Hei Ho HKG
84 Theis Lindegren Elfenbein DEN
85 Ching Huei Chang TPE
85 Jj Mah CAN
85 Yuki Najima JPN
88 Meirāns Pēteris LAT
89 Sergei Bydtaev RUS
89 Christoph Schweiger GER
91 Rafal Halasa POL

Femminile
1 Akiyo Noguchi JPN 3T3z55
2 Miho Nonaka JPN 3T3z66
3 Ekaterina Kipriianova RUS 2T2z65
4 Stasa Gejo SRB 0T2z05
5 Alma Bestvater GER 0T2z06
6 Futaba Ito JPN 0T1z09

7 Fanny Gibert FRA
8 Michaela Tracy GBR
9 Shauna Coxsey GBR
10 Sierra Blair-Coyle USA
11 Katja Kadic SLO
12 Urska Repusic SLO
13 Alannah Yip CAN
14 Kyra Condie USA
15 Tomoko Kajima JPN
16 Sol Sa KOR
17 Iuliia Panteleeva RUS
18 Claire Buhrfeind USA
19 Johanna Färber AUT
20 Oceania Mackenzie AUS
21 Chloe Caulier BEL
21 Emma Horan AUS
23 Saki Kikuchi JPN
23 Aya Onoe JPN
25 Berit Schwaiger AUT
25 Vera Zijlstra NED
27 Julia Pinggera AUT
27 Brooke Raboutou USA
29 Mei Kotake JPN
29 Anna Tsyganova RUS
31 Nanako Kura JPN
31 Jara Späte SUI
33 Jain Kim KOR
33 Momoka Oda JPN
35 Margo Hayes USA
35 Mao Nakamura JPN
37 Momoka Kaneko JPN
37 Ida Kups POL
39 Johanna Holfeld GER
39 Franziska Sterrer AUT
41 Lilli Kiesgen GER
41 Katrine Vandet Salling DEN
43 Akane Kinoshita JPN
43 Ayari Sakamoto JPN
45 Vanessa Si Yinn Teng SGP
45 Jennifer Wood GBR
47 Hung Ying Lee TPE
47 Meagan Martin USA
49 Romy Fuchs GER
49 Asja Gollo ITA
49 Mingxin, Judith Sim SGP
52 Andrea Ebner ITA
53 Rong Jiang CHN
53 Karin Kojima JPN
55 Katsuki Bamba JPN
55 Roxy Perry AUS
55 Lamu Renqing CHN
55 Saeko Sugimura JPN
59 Yuki Hiroshige JPN
60 Imogen Horrocks GBR
61 Rebecca Frangos CAN
61 Debbie Zi Jing Tan SGP
63 Sarah Hay NZL
63 Justine Mccarney CAN
63 Lucinda Ann Stirling AUS
63 Wai-Ping Yu HKG
67 Heeyeon Park KOR
67 Wing Sze Yuen HKG

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
World Cup Boulder 2007, a Fiera di Primiero vincono Sharafutdinov e Gros
25.06.2007
World Cup Boulder 2007, a Fiera di Primiero vincono Sharafutdinov e Gros
Il 23/06 a Fiera di Primiero (Tn) il russo Dmitry Sharafutdinov e la slovena Natalija Gros si sono aggiudicati la sesta tappa della IFSC World Cup Boulder. Gabriele Moroni centra il 2° posto.
Daniel Dulac è il nuovo campione Europeo del Boulder
25.06.2004
Daniel Dulac è il nuovo campione Europeo del Boulder
A Lecco il francese vince il titolo continentale davanti al britannico Andrew Earl e all'italiano Gabriele Moroni.
Coppa del Mondo Boulder, Akiyo Noguchi comanda in Cina
21.05.2018
Coppa del Mondo Boulder, Akiyo Noguchi comanda in Cina
Akiyo Noguchi ha vinto entrambe le tappe della Coppa del Mondo Boulder 2018 in Cina; a Chongqing ha condiviso il podio con Kokoro Fujii, mentre insieme a lei sul gradino più alto del podio di Tai'an è stato Alex Khazanov. La tappa della Coppa del Mondo Speed di Chongqing è stata vinta da Aries Susanti Rahayu e Dmitrii Timofeev, mentre Anouck Jaubert e Bassa Mawem hanno vinto la tappa di Tai’an.
Coppa del Mondo Boulder: Garnbret e Narasaki vincono a Mosca, Moroni 6°
23.04.2018
Coppa del Mondo Boulder: Garnbret e Narasaki vincono a Mosca, Moroni 6°
La seconda tappa della Coppa del Mondo Boulder 2018 è stata vinta a Mosca ieri dalla slovena Janja Garnbret e dal giapponese Tomoa Nagasaki, mentre Gabriele Moroni si è fermato al sesto posto. La prima tappa della Coppa del Mondo Speed è stata vinta da Reza Alipourshenazandifar e Anouck Jaubert.
Coppa del Mondo arrampicata Boulder e Speed 2018: Mosca live
22.04.2018
Coppa del Mondo arrampicata Boulder e Speed 2018: Mosca live
Live streaming da Mosca in Russia della seconda tappa della Coppa del Mondo Boulder 2018 e la prima tappa della specialità Speed.
Jernej Kruder & Miho Nonaka vincono la prima tappa della Coppa del Mondo Boulder
17.04.2018
Jernej Kruder & Miho Nonaka vincono la prima tappa della Coppa del Mondo Boulder
La prima tappa della Coppa del Mondo Boulder 2018 è stata vinta sabato, a Meiringen in Svizzera, dalla giapponese Miho Nonaka e dallo sloveno Jernej Kruder.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock