Home page Planetmountain.com

Campionato Italiano FASI 1999 di arrampicata all'Aprica

di

Vincono il Campionato Italiano 1999 di arrampicata sportiva Cristian Brenna e Jenny Lavarda

Il 20 novembre la località montana valtellinese ospitava per la seconda volta il Campionato Italiano di arrampicata nel Palazzetto dello Sport, sulla splendida struttura fissa più grande e strapiombante d'Italia, ancora ampliata e migliorata. Tra gli atleti aventi diritto alla partecipazione alcuni assenti di rilievo, come Stella Marchisio, Core, Ghidini, Zardini, messi fuori gioco da infortuni vari di fine stagione. Sempre ineccepibile l'organizzazione del "Climber Aprica", con Maurizio Natali che curava anche i minimi particolari per garantire una manifestazione appassionante per gli spettatori, molto numerosi anche in questo periodo di "bassa stagione".

Ma erano soprattutto gli atleti partecipanti, che all'Aprica potevano apprezzare il purtroppo raro piacere dell'arrampicata di competizione. Infatti è ormai normale, partendo su una via di gara, respirare profondamente, concatenare una ventina di movimenti intensissimi, il tutto in apnea, fino ad un lancio disperato e alla caduta dopo qualche minuto. Qui invece il bravo tracciatore Manzana della Plastic Rock aveva evitato traditori passaggi di boulder all'inizio, e la gran parte dei concorrenti volava dopo 40-50 movimenti di pura resistenza, (almeno dieci minuti quasi sempre a testa in giù), quando non restava più neanche la forza di tenere gli appigli più grandi.

La via di semifinale femminile vedeva quattro catene (Lavarda, Iovane, Artioli e Benetti), mentre tra i maschi solo Brenna riusciva a terminare il percorso. Durante la finale in serata si alternavano nell'arrampicata maschi e femmine, ottima prestazione di Martina Artioli (Orizzonti Trentini), che si aggiudicava la terza posizione, terminava seconda Luisa Iovane (CUS Bologna), superata per una presa, come l'anno scorso, dalla bravissima Jenny Lavarda (El Maneton), riconfermata Campionessa Italiana. (4° Benetti, 5° Francone, 6° Frati).

In campo maschile grande ritorno sul podio di Stefano Alippi (Newtrefor), superato solo dal secondo Dino Lagni (El Maneton) e dal vincitore Christian Brenna, (Gruppo Sportivo Fiamme Gialle). Quest'ultimo, dopo un inizo poco brillante, si riprendeva nella parte finale della via, che riusciva a terminare per un pelo entro il tempo limite di dodici minuti, riaffermandosi Campione Italiano. (4° Zavagnin, 5° Giupponi, 6° Amici). E lo spettacolo continuava con il "Memorial Massimo Bruseghini", per ricordare la tragica scomparsa di un carissimo amico, ottimo arrampicatore sportivo e guida alpina. In "duelli" successivi su due vie identiche le coppie si spareggiavano in una prova di velocità/difficoltà, e tra grandi incitamenti alla fine prevaleva l'incredibile resistenza di Luca Giupponi (Gruppo Sportivo Fiamme Oro), che si aggiudicava anche il "Premio a sorpresa Chat Noir". A Enrico Baistrocchi (CUS Bologna) (primo escluso dalla finale con Scarian e Sordo) andava invece il "Premio per la grinta".

In seguito ai risultati nel Campionato Italiano inoltre si guadagnavano un posto nella squadra italiana per il Mondiale a Birmingham il 3-5/12 Martina Artioli, Stefano Alippi e Davide Zavagnin (oltre ai prequalificati Brenna, Lagni, Giupponi e Iovane).



  Classifica maschile
1
Christian Brenna Fiamme Gialle
2
Bernardino Lagni El Maneton - Vicenza
3
Stefano Alippi New Trefor - Milano 
4
Davide Zavagnin El Maneton - Vicenza
5
Luca Giupponi Fiamme Oro
6
Oscar Amici Istrice - Ravenna
7
Luigi Billoro Les Pistrads Volants - Padova
8
Flavio Crespi Fiamme Gialle
9
Giacomo Cominotti Gamma - Lecco
10
Silvano Finotti C.U.S. - Bologna
11
Riccardo Scarian Fiamme Gialle
11
Enrico Baistrocchi C.U.S. - Bologna
11
Christian Sordo Istrice - Ravenna
14
Geo Progulakis Equilibrium - Modena
15
Olaw Mainardi The Lambar's Mouse - Erba
16
Lucio Giudici Lezard - Tradate (VA)
17
Marco Nescatelli Center Climb M.S.P. - Roma
17
Alessandro Marrocchi Center Climb M.S.P. - Roma
19
Andrea Dacasto Center Climb M.S.P. - Roma
20
Patrick Daberto Val di Fassa Climbing - Moena
21
Luca Thuegaz Up & Down - Aosta


  Classifica femminile
1
Jenny Lavarda El Maneton - Vicenza
2
Luisa Iovane C.U.S. Bologna
3
Martina Artioli Orizzonti Trentini - Arco
4
Lisa Benetti El Maneton - Vicenza
5
Alessandra Francone Vertical Dream - Susa (TO)
6
Mirella Frati Arrampicata Sportiva Rivoli - Torino
7
Cinzia Donati Istrice - Ravenna
8
Ulla Walder Orizzonti Trentini - Arco
9
Stefania Daniele Climberland - Fondi
10
Claudia Salvadori Plastick Rock - Rovereto
11
Giovanna Passerini Les Pistards Volants - Padova
12
Sara Mariani Gamma - Lecco

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra