Home page Planetmountain.com

Alpin Cup: titolo italiano a Bubu Bole e Silvia Cian

di

Il 23/01 a Monguelfo (BZ) Hannes Pfeifhofler e Silvia Cian vincono la quarta e ultima prova del Campionato Italiano Alpin Cup 2004-2005. Il titolo del circuito va a Mauro Bubu Bole e a Silvia Cian.

Domenica 23 si è concluso, con la 4a e ultima tappa di Monguelfo (BZ), il lungo viaggio itinerante del Campionato italiano Alpin Cup di arrampicata su ghiaccio. Quasi una kermesse promozionale per l'arrampicata con piccozze e ramponi che, partita da Campitello di Fassa per concludersi a Monguelfo passando per Corvara in Val Passiria e Riva di Tures, alla fine ha visto vincitori del circuito Mauro 'Bubu' Bole (con due vittorie e due secondi posti) e Silvia Cian (3 vittorie e un secondo posto).

Alle spalle di Bole si sono classificati il parmense Raffaele Mercuriali (2°) e il giovane altoatesino Hannes Pfeifhofer (3°), risultato vincitore della tappa di Monguelfo. Mentre nella classifica generale femminile sono Monica Gemelli e Claudia Colussi, rispettivamente 2a e 3a, a seguire la padovana Silvia Cian che ha concluso il gradino più alto del podio anche nell'ultima tappa.


CAMPIONATO ITALIANO ALPIN CUP IL VIAGGIO SI E' CONCLUSO
testo di Silvia Cian foto Matteo Sandi

Domenica sera si è concluso il viaggio durato quattro fine settimana del Campionato Italiano Alpin Cup 2004/2005 che ha toccato Campitello di Fassa, Val Passiria, Riva di Tures e Monguelfo, quattro splendide località vestite a festa e sapientemente organizzate per la felice occasione.

Al di là dei vincitori e dei vinti, che qualsiasi resoconto serio dovrebbe immediatamente segnalare, c’è qualcos’altro che mi piacerebbe comunicare: ciò che rimarrà di questa esperienza al di là del tempo. Sicuramente i lividi alle gambe, il dolore muscolare a tutto il corpo, la stanchezza di un campionato giocato una settimana dopo l’altra senza nessuna tregua, se ne andranno presto.

I premi, le coppe, le medaglie, i ramponi, gli scarponi, gli imbraghi, ecc…., cose belle, gradite, ma anche queste non dureranno a lungo e qualcuna finirà addirittura dimenticata dentro all’armadio. Al contrario gli abbracci, le risate, gli scherzi, le amicizie nuove e quelle invece consolidate, amori sbocciati, l’umanità di questo “circo” insomma è ciò che mi rimarrà e ci rimarrà dentro, per sempre. Certi magnetismi sbocciano quasi a caso e portano una ventata di felicità e cordialità, generalmente però non si ripetono così spesso, evidentemente la sorte ha agito in modo diverso.

Ricorderò gli affettuosi abbracci di incoraggiamento di Seiwald Artur “Flint”, barbuto e silente organizzatore della tappa di Monguelfo, Gimmi Holzer fantasioso ideatore dei tracciati. La riservatezza e la mitezza contrapposta all’audacia schietta e disarmante delle battute di Martin Graber, altro organizzatore della tappa, ma soprattutto, amico di tante gare. Matteo Sandi, fotografo professionista, da me reclutato quasi per scherzo ed invece diventato, di sua spontanea volontà, colui che ha regalato a tutti noi spettacolari immagini e fissato per sempre la memoria degli eventi.

Ricorderò una frase di Alessandra Freschi, instancabile organizzatrice col marito Gianluca Martini direttore dell’Ice Passion, che qualche giorno fa alla mia domanda: “ma Alessandra, chi ve lo fa fare di lavorare così tanto, sorbirvi una dose di freddo superiore a quella degli atleti, passare ogni fine settimana a cronometrare questi pazzi scatenati, farvi una dose di chilometri in più rispetto agli altri, visto che venite da Parma…, qual è la vostra soddisfazione?”. E lei: “la nostra soddisfazione è che durante la settimana seguente alla gara qualcuno ci chiami ringraziandoci per essersi divertito, questo ci basta”.
Ci siete tutti, tutti avete lasciato un segno anche senza volerlo, senza imporvi per forza, giusto per far star bene tutti quanti.
Allora grazie a tutti, ci siamo molto divertiti.

di Silvia Cian



Classifica maschile tappa Monguelfo
1 Pfeifhofer Hannes
2 Bole Mauro
3 Mabboni Diego
4 Ballico Beppe
5 Daberto Patrik
6 Mercuriali Raffaele
7 Gasparini Luca
8 Graber Martin
9 Vieider Thomas
10 Packer Jimmi
11 Serafin Eddi
12 Curzel Giovanni

Classifica femminile tappa Monguelfo
1 Cian Silvia
2 Gemelli Monica
3 Colussi Claudia
4 Philipsen Daniela
5 Curcio Gina
6 Favè Marika
7 Tonello Stefania
8 Mosca Lidia

Classifica generale Alpin Cup femminile
1 Cian Silvia p. 210
2 Colussi Claudia p. 150
3 Curcio Gina p. 145
4 Tonello Stefania p. 130
5 Philipsen Daniela p. 125
6 Gemelli Monica p. 95
7 Lavarda Jenny p. 55
7 Mosca Lidia p. 55
9 Favè Marika p. 30

Classifica generale Alpin Cup maschile
1 Bole Mauro p. 510
2 Mercuriali Raffaele p. 410
3 Pfeifhofer Hannes p. 405
4 Klammer Herbert p. 390
5 Graber Martin p. 360
6 Daberto Patrik p. 345
6 Ballico Beppe p. 345
8 Gasparini Luca p. 295
9 Vonmetz Christoph p. 270
10 Vieider Thomas p. 235
11 Serafin Eddi p. 230
11 Mabboni Diego p. 230
13 Bertoldi Ivano p. 229
14 Curzel Giovanni p. 220
15 Arici Andrea p. 215

classifiche complete su icepassion.org
Portfolio
Campionato Italiano Alpin Cup 2004-2005 Monguelfo
Mauro 'Bubu' Bole (ph Matteo Sandi)
Campionato Italiano Alpin Cup 2004-2005 Monguelfo
Campionato Italiano Alpin Cup 2004-2005 Monguelfo
Portfolio
Alpin Cup tutte le tappe
icepassion.org
Ice Valle Daone 2005
Expo Eider

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra