Home page Planetmountain.com
Sébastien Berthe e Siebe Vanhee in cima alla Staldenfluh nella Lauterbrunnental in Svizzera dopo la 3° e 4° salita in libera di 'Fly'.
Fotografia di Julia Cassou,
Seb Berthe sale l'ultimo tiro di Fly sulla Staldenfluh, Lauterbrunnental, Svizzera
Fotografia di Julia Cassou,
Siebe Vanhee sul tiro chiave di 'Fly' sulla Staldenfluh, Lauterbrunnental, Svizzera
Fotografia di Julia Cassou,
Siebe Vanhee e Seb Berthe sul loro portaledge, 400m da terra e sotto il 17° tiro di Fly sulla Staldenfluh, Lauterbrunnental, Svizzera
Fotografia di Julia Cassou,

Sébastien Berthe e Siebe Vanhee ripetono Fly nella Lauterbrunnental, Svizzera

di

I climber belgi Sébastien Berthe e Siebe Vanhee hanno completato una salita dal basso ed in libera di Fly, la difficile via di 20 tiri e 550m sulla Staldenfluh nella valle di Lauterbrunnen in Svizzera.

Gli specialisti belgi delle big wall Sébastien Berthe e Siebe Vanhee hanno arrampicato insieme la scorsa settimana per completare la prima salita dal basso e in libera di Fly nella pittoresca valle Lauterbrunnental in Svizzera. Aperta da Roger Schäli con vari compagni di cordata tra il 2004 e il 2008 e liberata in 4 giorni nel giugno 2014 da Alexander Megos, la via è stata ripetuta nel 2019 da Cédric Lachat che, dopo aver lavorato i tiri con Tobias Suter, si è aggiudicato la prima ripetizione in giornata.

Accompagnati dalla fotografa Julia Cassou, Berthe e Vanhee sono partiti alle 7:00 del 12 giugno con il loro portaledge e l’enorme haulbag pieno di viveri per riuscire a salire la via in libera senza dover mai tornare alla base. "Per noi la salita dal basso con l'obiettivo di superare tutti in tiri in fila, senza mai ritornare a terra, è il modo più puro per salire una multipitch su una grande parete delle Alpi" ha spiegato Vanhee.

Nonostante tutto il materiale i due sono saliti velocemente e sono riusciti a raggiungere l'evidente cengia sotto il 17° tiro alle 14:30 del primo giorno, dopo aver salito tutti i tiri a vista ad eccezione dei due 7c che sono stati rapidamente saliti in libera. La mattina successiva Berthe si è “scaldato” alla grande salendo a-vista il successivo tiro, un 8b+ che Vanhee ha poi fatto in stile flash. Un tiro di 7b+ li ha portati al tiro chiave, originariamente gradato 8c. Dopo aver lavorato i movimenti, Vanhee è riuscito a salire questa esposta lunghezza al terzo tentativo e giusto prima che il sole colpisse la parete ovest, mentre Berthe ha deciso di risparmiare la pelle e provare la mattina successiva.

All'inizio del terzo giorno Berthe ha poi chiuso anche lui il tiro chiave, spalancato la strada al tiro finale originariamente gradato 8b+; dopo aver pulito e provato i movimenti, anche questo è stato salito in libera da entrambi al terzo tentativo. Berthe e Vanhee ritengono che il penultimo tiro sia 8b+ e non 8c, e che l'ultimo tiro 8b invece di 8b+. Gradi a parte, concordano sul fatto che la via sia un altro vero gioiello firmato Roger Schäli.

FLY
Staldeflue 1665m
Lauterbrunnental, Svizzera
Apertura: Roger Schäli, Michel Pitelka, Markus Iff, Bernd Rathmayr, Mäx Grossman, Stephan Eder 2006 - 2009
Prima libera: 4 - 8 giugno 2014 Alexander Megos, Roger Schäli, Frank Kretschmann, David Hefti
Prima libera in giornata: Cedric Lachat, 2019
La via:
L1: 7b+, L2: 6b, L3: 7c, L4: 6c, L5: 7c, L6: 7c+, L7: 7b+, L8: 7c (expo), L9: 5, L10: 6c+, L11: 7a+, L12: 7c, L13: 2, L14: 7b, L15: 6c, L16: 6c, L17: 8b, L18: 7b+, L19: 8b+/8c, L20: 8b/8b+

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Cédric Lachat prima libera in giornata di Fly in Lauterbrunnental
13.09.2019
Cédric Lachat prima libera in giornata di Fly in Lauterbrunnental
Il climber svizzero Cédric Lachat, arrampicando insieme a Tobias Suter, ha effettuato la prima ripetizione, e prima libera in giornata, di Fly, la difficilissima via di più tiri nel Lauterbrunnental in Svizzera.
Alexander Megos libera Fly 8c, la via di più tiri nella Lauterbrunnental in Svizzera
20.06.2014
Alexander Megos libera Fly 8c, la via di più tiri nella Lauterbrunnental in Svizzera
Dall 4 all'8 giungo 2014 Alexander Megos, Roger Schäli, Frank Kretschmann e David Hefti, hanno liberato Fly (8c, 550m) sulla parete Staldeflue, Lauterbrunnental, Svizzera.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra