Home page Planetmountain.com

Non sono più Underground by Cristian Brenna

di

Il 25 maggio Cristian Brenna ha salito Underground al Pueblo di Massone (Arco).



Il 25 maggio Cristian Brenna ha salito Underground al Pueblo di Massone (Arco). Questa è la settima ripetizione della supermaratona di 22 metri che percorre l'impressionante lavagna-soffitto della più esclusiva grotta della Valle del Sarca (e non solo). La via, come si ricorderà, è stata salita per la prima volta da Manfred Stuffer ed è gradata 8c+/9a.

UNDERGROUND
di Cristian Brenna

Rieccomi di nuovo sul lancio di partenza, un soffio, mi tuffo e sono per l'ennesima volta su questo "impressionante" tetto a cinque metri da terra. Faccio la prima sezione molto veloce, come al solito. Arrivo alla prima decontrazione e me rilasso un attimo, ripassando il primo difficile boulder. Parto, incastro di ginocchi, poi metto il tallone, lancio e guadagno il secondo riposo. Cerco di nuovo di decontrarre, questa è una via molto strana, diversa dalle altre, devi spingere sull'acceleratore della forza al massimo per fare i difficili boulder e poi cercare di azzerare il sistema nervoso nei punti di riposo, per poi ripartire a tutta.

Faccio il secondo passo di blocco, col movimento più circense di tutta la via, un grande incrocio, una moschettata e ripartire subito con un spettacolare lancio, di non facile impostazione. E rieccomi per l'ennesima volta sull'ultimo passo di blocco, dove sarò già caduto più di una decina di volte. Questo passaggio è molto aleatorio, bisogna tenere delle prese sfuggenti, e alzare i piedi più in alto delle mani, facendo una specie di dulfer orizzontale e riuscire a guadagnare una spallata di destro. E' una sezione che mi ha fatto partire la testa in questi tre anni che ho provato la via.

Nel 2003 sono caduto circa sei volte all'uscita, poi non vedendo miglioramenti mi sono demoralizzato e avevo deciso di abbandonare il progetto. L'anno scorso sono ritornato sulla via con Gerhard Horagher, che con me aveva condiviso i tentativi dell'anno prima, ma dopo un paio di giorni abbiamo deciso di abbandonare nuovamente, probabilmente entrambi non eravamo molto convinti. Quest'anno il mio motivatore è stato Uros Perko: mi ha detto che aveva trovato un nuovo metodo per l'ultimo passaggio, un sistema più fisico ma molto meno aleatorio...

Cerco di recuperare al meglio e riparto, lancio al buco, 'zzo è un po' bagnato dove devo pinzare col pollice, moschetto smagnesio e vado, questa volta riesco a afferrare l'ultima presa, ancora qualche movimento e moschetto la corda nella sosta, urlo un SIIIIIIIII.... e finalmente non sono più "underground".


Portfolio
Archivio news Cristian Brenna
Archivio news Underground
cristianbrenna.com
Expo La Sportiva
Expo CAMP

Foto: Cristian Brenna su Underground (archivio Cristian Brenna)

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra