Home page Planetmountain.com
Giorgio Tomatis sale Mistero ad Andonno
Fotografia di Carlo Penna
Giorgio Tomatis sale Mistero ad Andonno
Fotografia di Carlo Penna
Giorgio Tomatis sale Mistero ad Andonno
Fotografia di Carlo Penna

Giorgio Tomatis sale Mistero, gran tiro di Scassa ad Andonno

di

Nella falesia di Andonno Giorgio Tomatis è riuscito in una rara ripetizione di Mistero, storico tiro liberato nel 1997 da Severino ‘Seve’ Scassa. Inizialmente la via era stata gradata 8c, ora il 17enne delle provincia di Cuneo suggerisce che la difficoltà di questa linea d’arrampicata sportiva passi a 9a, forse anche a causa di una rottura di qualche appiglio.

Mistero ad Andonno è uno di quei tiri il cui nome è assolutamente appropriato. Chiodato e liberato nel 1997 dal fortissimo Seve Scassa e gradato 8c, nel corso degli anni è stato ripetuto da pochissimi altri climber - leggi Cristian Brenna, Christian Core, Gianni Duregato, Matteo Gambaro, Christian Bindhammer, Rikar Otegui e Dai Koyamada - tutti attorno agli anni 2000. Pur essendo stata richiodata dallo stesso Scassa nel 2015, era da tempo che la via non aveva visto altre rotpunkt. La settimana scorsa Mistero è stata finalmente ripetuta da Giorgio Tomatis che ha ritoccato il grado verso l’alto, a causa di alcune prese che si sono rotte, una proprio dal 17enne di Caraglio in provincia di Cuneo. Se il grado fosse confermato, sarebbe il secondo 9a di Tomatis dopo WRC a Castillon a febbraio.

MISTERO di Giorgio Tomatis
Mistero è una bellissima via ad Andonno chiodata e liberata dal mio amico Seve Scassa. Ho iniziato a provarla un mese fa, stimolato dal fatto che nessuno l'aveva più salita da una ventina di anni. Mi avevano detto che si erano rotte delle prese, in più, provando la via ne ho rotta un'altra e dopo la mia salita ho deciso di rigradarla 9a, aspettando ovviamente altre ripetizioni. La via é molto strapiombante con una quarantina di movimenti molto fisici e un riposo scomodo, e mi sono divertito molto a salirla perché ha dei movimenti veramente molto belli. Complimenti a Seve!

Link: Camp - Cassin,  Rock Slave - FerrinoLa Sportiva

View this post on Instagram

Venerdì scorso dopo un mese di tentativi sono riuscito a salire Mistero, una via chiodata e liberata da @sevescassa che negli ultimi anni era stata dimenticata e nessuno l'ha più salita anche perché si erano rotte delle prese e si pensava non fosse più salibile; mentre la provavo ho rotto un'altra presa indurendo ancora di più la prima parte della via, in origine era stata gradata 8c e salita in pochi anni da diversi scalatori forti e dopo il 2001 non più salita da nessuno, per me era una sfida, e dato che si sono rotte delle prese e trovato un maillon di gente che è tornata indietro ho trovato opportuno rigradare la via proponendo il grado di 9a e aspettando altre ripetizioni. @carlopiuma #camp1889 #campcassin #rockslaveclimbing #rockslaveclothing #rsofficial #partofthis #lasportivagram #weareclimbers #ferrinooutdoor #smogholds #looksoepic #centrosportivoesercito

A post shared by Tomatis Giorgio (@_tommy_gio_) on


View this post on Instagram

Mistero è un 8c chiodato e liberato nel 1997 da Seve Scassa. Nel 2015 ho richiodato tutte le mie vie ad Andonno. Ho cambiato tutti gli spit anche su Mistero, non l’ho certo abbandonata, e gli appigli cinque anni fa c’erano ancora tutti, la fila di climber desiderosi di ripetere il tiro, questo sì, non l’ho vista. Dopo la RP di Mistero da parte di Cristian Brenna nel 2000, ci sono state altre ripetizioni da parte di Christian Core, sempre attorno al 2000, Gianni Duregato, Matteo Gambaro. Del 2001 è la RP di Christian Bindhammer e Rikar Otegui. Ho visto tanti fortissimi scalatori venuti a trovarmi ad Andonno non arrivare in catena su Mistero, e non certo perché non fossero in forma! Di certo c’è un bloccaggio bello lungo quasi alla cieca sul finale del tiro! Insomma ogni linea nasce con la sua storia, forse i tiri di quegli anni potevano essere più severi rispetto agli standard attuali, ma restano quel che erano perché sono la fotografia di un’epoca. Foto Heinz Zak #climbing #andonno #climbing_pictures_of_instagram @cristianbrenna @christianbindhammer @corechristian

A post shared by Seve Scassa (@sevescassa) on

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Giorgio Tomatis primo 9a a sedici anni con WRC a Castillon
29.02.2020
Giorgio Tomatis primo 9a a sedici anni con WRC a Castillon
Il 16enne climber Giorgio Tomatis ha salito la sua prima via d’arrampicata sportiva gradata 9a, WRC a Castillon.
Andonno restyling di Severino Scassa
10.04.2013
Andonno restyling di Severino Scassa
Nella storica falesia di Andonno Severino Seve Scassa ha risistemato una ventina di vie, inclusa la famosa Noia, il primo 8c+ in Italia aperto 20 anni fa. La sostituzione di spit e catene è stato un lavoro faticoso e meticoloso, come ci racconta lo stesso Scassa.
Adam Ondra ripete Lapsus ad Andonno, secondo 9b in due giorni
21.04.2017
Adam Ondra ripete Lapsus ad Andonno, secondo 9b in due giorni
Il climber ceco Adam Ondra si è aggiudicato la prima ripetizione di Lapsus, la via d’arrampicata sportiva liberata da Stefano Ghisolfi e gradata 9b ad Andonno. È la sua seconda via in due giorni di queste difficoltà, dopo aver liberato Queen Line a Laghel (Arco). Ondra ha chiuso la giornata in bellezza salendo al secondo tentativo un 9a a Castelbianco.
Giorgia Tesio ad Andonno chiude Noi 8b+
05.12.2015
Giorgia Tesio ad Andonno chiude Noi 8b+
Nella falesia di Andonno Giorgia Tesio ha salito Noi, la storica via d’arrampicata sportiva gradata 8b+.
Silvio Reffo, tappa obbligatoria su Noia ad Andonno
27.11.2015
Silvio Reffo, tappa obbligatoria su Noia ad Andonno
Il 22 novembre 2015 nella falesia di Andonno (CN) Silvio Reffo ha ripetuto Noia 8c+, la difficile via d’arrampicata sportiva liberata nel 1993 da Severino Scassa.
Da Noia a Lapsus nella falesia di Andonno. Di Severino Scassa
04.11.2015
Da Noia a Lapsus nella falesia di Andonno. Di Severino Scassa
Il punto di vista di Severino Seve Scassa, il climber che nel 1993 aveva introdotto il grado 8c+ in Italia con Noia ad Andonno, su Lapsus la nuova via liberata nella stessa falesia da Stefano Ghisolfi e per la quale è stato proposto il primo grado 9b italiano.
Stefano Ghisolfi libera Lapsus ad Andonno, il primo 9b in Italia
02.11.2015
Stefano Ghisolfi libera Lapsus ad Andonno, il primo 9b in Italia
Oggi lunedì 2 novembre 2015 nella falesia di Andonno (CN) Stefano Ghisolfi ha liberato Lapsus, la prima via d’arrampicata sportiva gradata 9b in Italia.
12.10.2006
Arrampicata: Fabrizio Droetto ripete Noia 8c+ ad Andonno
Il 10/10 Fabrizio Droetto ha ripetuto Noia, il mitico 8c+ di Andonno liberato da Severino Scassa nel 1993 nella falesia di Andonno.
Josune Bereziartu - intervista dopo la salita di Noia 8c+ ad Andonno
30.10.2001
Josune Bereziartu - intervista dopo la salita di Noia 8c+ ad Andonno
La forte climber basca, conosciuta per il primo 8c femminile, si aggiudica anche Noia 8c+ ad Andonno.
Severino Scassa e l'arrampicata nella falesia di Andonno
14.01.1996
Severino Scassa e l'arrampicata nella falesia di Andonno
L'arrampicata di Severino Scassa e la falesia di Andonno

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock