Home page Planetmountain.com
Tsaranoro, Madagascar: durante l'apertura di Soavadia
Fotografia di archive Arnaud Petit
Tsaranoro, Madagascar: durante l'apertura di Soavadia
Fotografia di archive Arnaud Petit
Tsaranoro, Madagascar: durante l'apertura di Soavadia
Fotografia di archive Arnaud Petit
Il massiccio di Tsaranoro in Madagascar.
Fotografia di archive Arnaud Petit

Arnaud Petit e il team francese aprono una nuova via sul Tsaranoro Atsimo in Madagascar

di

Una spedizione francese in Madagascar organizzata dal FFME e guidata da Arnaud Petit e Jonathan Crison ha aperto Soavadia, una nuova via d’arrampicata di 600 metri sul Tsaranoro Atsimo.

Una giovane squadra di climber francesi della Fédération Française de la Montagne et de l'Escalade guidata da Arnaud Petit e Jonathan Crison è riuscita ad aprire una nuova via su Tsaranoro Atsimo in Madagascar. Chiamata Soavadia - bon voyage - la via dei 600m affronta una linea a destra per Fire in the belly (Sean Villanueva, Siebe Vanhee, 2017), supera difficoltà fino a 7c+ con un obbligatorio stimato attorno a 6c+, ed è completamente indipendente. Aperta in 6 giorni dal gruppo di giovani atleti francesi con spit relativamente sono vicini rispetto alla maggior parte delle altre vie del massiccio, promette, secondo Petit, di "diventare una classica.”

Petit ha descritto la via come "Lunga sostenuta, bella. Su questo granito unico nel suo genere fatto appositamente per l’arrampicata su placca, con un punto surreale nel mezzo per bivaccare - per coloro che vogliono godersi ancora di più la parete. "

Petit, con alle spalle un passato da atleta da gara di assoluto rilievo - ricordiamo la vittoria nella Coppa del Mondo Lead nel 1996 ed il Campionato Europeo dello stesso anno - ha portato il gruppo nel massiccio che conosce come il palmo della sua mano. Il suo primo viaggio nel Madagascar risale al 1998 insieme alla sua compagna Stéphanie Bodet, mentre nel 2008 ha compiuto due viaggi nella valle di Tsaranoro per liberare tutti i tiri di Tough Enough, la famosa via di 400m sulla parete est del Karambony.

All'epoca la via aveva attratto alcuni dei climber più forti del mondo e fu riconosciuta come una delle più importanti sfide da liberare. Petit era riuscito a sbloccare le sequenze ed a salire tutti i tiri in libera con difficoltà fino a 8c, mentre due anni più tardi Adam Ondra accompagnato da Pietro dal Prà era riuscito ad aggiudicarsi l'ambita prima libera in giornata.

Membri del team: Dora Sulinger, Manon Barnier, Tristan Roguiez, Tom Durel, Robin Valet, Julien Forgue, Gaël Bouquet des Chaux, Arnaud Petit, Jonathan Crison



Links: FB Arnaud PetitPetzlSCARPA, vagabondsdelaverticale.com

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Tough Enough, sfida internazionale sul Tsaranoro nel Madagascar
10.11.2008
Tough Enough, sfida internazionale sul Tsaranoro nel Madagascar
La storia di uno sforzo collettivo per liberare tutti i tiri di una delle big wall più difficili del mondo, Tough Enough 8b+ 400m sul Karambony, massiccio del Tsaranoro, Madagascar.
Adam Ondra e la libera di Tough Enough sul Tsaranoro in Madagascar
17.10.2010
Adam Ondra e la libera di Tough Enough sul Tsaranoro in Madagascar
Adam Ondra ha realizzato la prima libera in giornata di Tough Enough (8c, 380m) sulla parete est del Karambony (Tsaranoro Valley), Madagascar. Inoltre ha concluso il suo viaggio ripetendo Bravo les Filles (8b, 600m) e liberando Mora Mora (8c, 700m).
Arrampicata nel Tsaranoro in Madagascar: nuova King Line tedesca firmata Wolf e Stiller
04.10.2017
Arrampicata nel Tsaranoro in Madagascar: nuova King Line tedesca firmata Wolf e Stiller
Nel settembre 2017 i climbers tedeschi Tobias Wolf e Chris-Jan Stiller hanno aperto Lalan'i Mpanjaka (8a+, 600m) sul Tsaranoro Be, nel massiccio del Tsaranoro in Madagascar. Il nome della nuova via d’arrampicata si traduce in King Line.
Sasha DiGiulian e Edu Marin ripetono Mora Mora sul Tsaranoro in Madagascar
10.08.2017
Sasha DiGiulian e Edu Marin ripetono Mora Mora sul Tsaranoro in Madagascar
Arrampicata in Madagascar: la climber statunitense Sasha DiGiulian e lo spagnolo Edu Marin hanno effettuato la probabile prima ripetizione in libera di Mora Mora (8c, 700m) sul Tsaranoro Atsimo.
Mai più così - Never the Same, prima libera sul Tsaranoro Atsimo in Madagascar per Polo, Gorobey e Giuliberti
17.12.2015
Mai più così - Never the Same, prima libera sul Tsaranoro Atsimo in Madagascar per Polo, Gorobey e Giuliberti
Il racconto di Andrea Polo, Gabriele Gorobey e Carlo Giuliberti che quest'estate hanno effettuato la prima libera della via d'arrampicata Mai più così - Never the Same sul Tsaranoro Atsimo in Madagascar. I tre sono stati accompagnati da Marco Sterni che, nel 1998, aveva aperto la via insieme a Rolando Larcher ed Erik Svab.
Tsaranoro, due nuove vie d'arrampicata in Madagascar di Sean Villanueva
24.09.2015
Tsaranoro, due nuove vie d'arrampicata in Madagascar di Sean Villanueva
Nel massiccio del Tsaranoro, in Madagascar, Sean Villanueva insieme a Siebe Vanhee ha aperto Fire in the Belly (8a+, 700m) sul Tsaranoro Atsimo, per poi effettuare la prima salita della Angavoa wall lungo la nuova via Mahagaga, (7c+, 250m) insieme a Rakotomalala Herynony Samuel. Il report di Villanueva.
Short cut 7c+ via nuova sul Tsaranoro wall, Madagascar
22.11.2006
Short cut 7c+ via nuova sul Tsaranoro wall, Madagascar
A fine settembre Florian Scheimpflug, Tom Sobotka, Ondra Benés e Hari Berger si sono recati in Madagascarnel nell'Andringitra National Park dove hanno effettuato la prima salita e la prima libera della via multi-pitch "Short Cut" (7c+, 750m) seguita poi dalla ripetizione di "Bravo les Filles" 8b sull'immenso muro di Tsaranoro.
11.11.1998
Spedizione alpinistica 'MADAGASCAR 98'
'Never the same' via nuova, sul granito del Tsaranoro Be, Madagascar

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni