Home page Planetmountain.com
Adam Ondra in azione al Covolo.
Fotografia di Luigi Billoro
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Adam Ondra e il primo 8c a vista in Italia

di

Al Covolo (VI), il 16enne climber della Repubblica Ceca, Adam Ondra ha salito ben due 8c on sight in giornata: Nagay e Una Vida Nomada. Con questa performance Adam ha realizzato non solo la prima salita di un 8c a vista in Italia ma l'ha anche bissata subito dopo.

Due settimane fa Adam Ondra ha deciso di tentare la sorte in una delle falesie che vanta la più alta concentrazione di vie difficili in Italia, il Covolo vicino a Vicenza. Il risultato, in banali cifre, sono tre 8b+ a vista, la prima libera di un nuovo 8c+ (Super Ale) e, soprattutto, due 8c a vista, Nagay e Una Vida Nomada.

Innanzitutto va detto che il Covolo non è certo la falesia più facile del mondo, anzi ha fama - e l'ha provato in più occasioni - di essere oltre che bellissima per l'arrampicata anche una delle più "ostiche". Con questa sua ennesima "miracolosa" performance Adam è riuscito non soltanto a salire due 8c a vista nella stessa giornata (impresa finora mai realizzato da nessuno!) ma anche a sdoganare il livello 8c a vista nel nostro bel paese.

Si tratta dunque di un fatto storico per l'Italia dell'arrampicata di alto livello, che arriva cinque anni dopo il primo 8c a vista mondiale a di Yuji Hirayama su White Zombi nella grotta del Baltzola in Spagna.

Il Covolo, descritto da Adam come una falesia divertente e davvero impressionante, già in passato ha ospitato prestazioni strepitose. Come quella per esempio di Cristian Brenna che, in una giornata di incredibile forma, era riuscito a salire a vista Ghegoro 8b+ dopo aver liberato l'8c di Nagay al secondo tentativo.

Va ricordato anche quell'ormai famoso guizzo di David Lama che nel luglio dell'anno scorso ha chiuso al secondo tentativo Il guerriero del futuro 8c+/9a. Forse già in quei momenti si poteva intravedere cosa era ancora da venire. Per la cronaca, però, da quel giorno del Brenna super star al Covolo sono passati esattamente 10 anni! Chissà cosa potrà avvenire nell'arrampicata nel prossimo decennio... intanto però godiamoci queste anticipazione di "futuro" by Adam Ondra, ovvero di un climber che appartiene ormai a pieno titolo tra quei pochi "fuori quota" che in ogni epoca hanno portato la corda là dove sembrava impossibile.

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós