Home page Planetmountain.com
L'apertura di Via Marica al Monte Piezza in Valle di Sasso Bisolo, Val Masino (Lorenzo Castelli, Andrea Mariani 2014)
Fotografia di archivio Andrea Mariani
Andrea Mariani e Lorenzo Castelli durante l'apertura di Via Marica al Monte Piezza in Valle di Sasso Bisolo, Val Masino
Fotografia di archivio Andrea Mariani
Il tracciato di Via Marica al Monte Piezza in Valle di Sasso Bisolo, Val Masino (Lorenzo Castelli, Andrea Mariani 2014)
Fotografia di archivio Andrea Mariani
Saro Costa, Lorenzo Castelli, Marco Anghileri e Andrea Mariani in cima al Pizzo Badile
Fotografia di archivio Andrea Mariani

Via Marica al Monte Piezza in Valle di Sasso Bisolo, Val Masino

di

Andrea Mariani ricorda l'apertura di Via Marica sulla parete sud del Monte Piezza in Valle di Sasso Bisolo, Val Masino (SO), salita nel 2014 insieme a Lorenzo Castelli.

Via Marica è stata aperta nell’autunno del 2014. Il suo nome non è la dedica a qualche compagna di scalata come molti pensano, ma sono le iniziali dei due apritori... MARIani CAstelli. Marica appunto.

Ho cominciato a frequentare Lorenzo Castelli in maniera più assidua nel 2013 circa, prima solo qualche incontro occasionale in falesia o in montagna, ed è stata una salita sul Badile in particolare che ci ha fatto legare in cordata più assiduamente, la Diretta del Popolo sulla nord est.

Io ero con Marco Anghileri, il Butch, Lorenzo con Saro Costa. Ci siamo ritrovati per caso insieme al Colle del Cengalo con lo stesso obiettivo e abbiamo così condiviso la salita. C’è una bella foto che ci ritrae tutti insieme sulla vetta del Badile. Da quel giorno con Lorenzo abbiamo scoperto di avere la stessa passione per le vie di granito ed in particolare per le placche della Val di Mello.

Io frequentavo già da molti anni la parete sud della Piezza. Avevo già ripetuto molte volte le vie diventate ormai oggi delle classiche, come ad esempio Cattoalcolisti e Ottobre Rosso, e da molto tempo vedevo dal parcheggio quelle placche ancora vergini a destra del settore classico. Ero anche già salito a dare un’occhiata da solo.

Mi mancava il compagno giusto, l'ho trovato in Lorenzo. Appena gli ho proposto di tentare una via nuova ha accettato subito con entusiasmo. Così ci siamo trovati una mattina di fine estate con tutta l'attrezzatura alla base delle placche ancora incredibilmente vergini.

Lorenzo non aveva mai usato il trapano per aprire una via nuova dal basso, al contrario di me che arrivavo da anni di aperture in val Chiavenna, così abbiamo deciso che sarei partito io. Abbiamo impiegato tutto il giorno per salire i primi 3 tiri che si riveleranno i più difficili, poi abbiamo lasciato gran parte del materiale nascosto alla base con l'intenzione di tornare al più presto.

Arrivò l'autunno e il fresco, il clima ideale per scalare le placche della valle. Siamo tornati una seconda volta e questa volta è stato Lorenzo a prendere il comando. Poi una terza volta, ancora io per primo fino al penultimo tiro in traverso prima della placca finale. Lorenzo ha preso il comando e ha aperto quest'ultimo tiro fino in cima. E’ stato solo in quel momento che abbiamo notato delle altre placche, molto belle, sulla destra. Esausti abbiamo buttato le doppie per scendere con l'idea di andare a vederle più da vicino un giorno. Ma poi ci sono state altre salite, altri obiettivi... gli anni passano veloci e quelle placche là in alto sono sempre rimaste lì. Per otto anni.

L'inverno 2021/22 eccezionalmente secco e caldo mi porta con diversi compagni ancora una volta sulle classiche del Piezza, e ancora una volta vedo dal parcheggio quelle placche lassù sospese in aria a destra di Marica. Decido che quello sarà il mio prossimo obiettivo, ma a questo punto purtroppo Lorenzo non c'è più. C'è Graziano, con il quale già da qualche tempo si è stretta una bella amicizia che ci ha portato ad aprire alcune vie in Val di Mello ed anche sempre sul Piezza sul lato sinistro. Gli propongo la cosa e lui come al solito accetta subito con entusiasmo.

A maggio dopo una prima esplorazione saliamo decisi con il materiale e apriamo i primi 6 tiri, cercando di puntare alle placche che sappiamo esserci lassù ma che ancora non vediamo dal basso. Torniamo una seconda volta e finalmente ci appaiono, apro gli ultimi 3 tiri su una roccia perfetta, pensando a quel giorno di 8 anni prima. Graziano mi raggiunge in cima e ormai la decisione è presa, questa via sarà in ricordo di Lorenzo Castelli. Si chiamerà Castelli in aria.

di Andrea Mariani

SCHEDA: Via Marica Monte Piezza, Valle di Sasso Bisolo, Val Masino

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Castelli in aria al Monte Piezza in Valle di Sasso Bisolo, Val Masino
03.06.2022
Castelli in aria al Monte Piezza in Valle di Sasso Bisolo, Val Masino
Sulla parete sud del Monte Piezza in Valle di Sasso Bisolo, Val Masino (SO), Andrea Mariani e Graziano Milani hanno aperto Castelli in aria. La nuova via d’arrampicata è dedicata all’amico Lorenzo Castelli, scomparso prematuramente in un incidente in montagna a gennaio 2020.
Arrampicata in Val Masino: due nuove vie alle Placche del Ferro (Val di Mello)
26.10.2021
Arrampicata in Val Masino: due nuove vie alle Placche del Ferro (Val di Mello)
Sulle placche del Ferro in Val del Ferro, una valle laterale della Val di Mello (Val Masino), Andrea Mariani, Graziano Milani e Lorenzo Milani hanno aperto Ferrocinetica e Kristallica. Il report e la relazione delle vie d’arrampicata.
Arrampicare in Val di Mello
24.06.2010
Arrampicare in Val di Mello
Luna Nascente, Mani di Fata, Oceano Irrazionale e Vedova Nera, quattro vie di arrampicata imperdibili nella bellissima Val di Mello, presentate da Andrea Gaddi.
Viaggio nell’iperspazio in Val di Mello per Caterina Bassi, Stefano Libera, Martino Quintavalla
03.09.2021
Viaggio nell’iperspazio in Val di Mello per Caterina Bassi, Stefano Libera, Martino Quintavalla
Il report di Caterina Bassi che insieme a Stefano Libera, Martino Quintavalla ha aperto Viaggio nell’iperspazio, una nuova via d’arrampicata allo Scoglio della Metamorfosi in Val di Mello
La grande Trilogia del Masino per Luca Schiera e Paolo Marazzi
19.07.2019
La grande Trilogia del Masino per Luca Schiera e Paolo Marazzi
Tra martedì 16 e mercoledì 17 luglio Luca Schiera e Paolo Marazzi in 34 ore non stop (compresi i trasferimenti a piedi) hanno salito Elettrochock (Picco Luigi Amedeo), La Spada Nella Roccia (Qualido) e Delta Minox alla Cima Scingino, con partenza e arrivo da San Martino. 3 vie importanti, simbolo dell'arrampicata in Val Masino. 3 vie aperte dai 'mitici' Tarcisio e Ottavio Fazzini, Sabina Gianola e Norberto Riva, fra il 1988 e 1989. Il tutto per una grandissima visione, interpretazione ed avventura. Di sicuro uno dei concatenamenti più importanti degli ultimi anni, nelle Alpi e non solo. Il report di Luca Schiera.
Simone Pedeferri e la Grotta del Ferro in Val di Mello
02.08.2011
Simone Pedeferri e la Grotta del Ferro in Val di Mello
Il 24/07/2011 Simone Pedeferri ha liberato Porno Valley 8c e OldMan! Jump! 8b alla Grotta del Ferro in Val di Mello, che si aggiungono alla recente Green Day 8c+.
04.10.2006
Alpinismo: la nostra estate, nuove vie per Luca Maspes e C.
Estate 2006: vie nuove, alcune rivisitazioni e solitarie, dalla in Valtellina, di Luca Maspes con vari compagni di viaggio.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós