Home page Planetmountain.com
Sulla Via ferrata Rio Ruzza a Ballino (Valli Giudicarie), Garda - Trentino
Fotografia di Matteo Guardini
La Via ferrata Rio Ruzza a Ballino (Valli Giudicarie), Garda - Trentino
Fotografia di Matteo Guardini
Sulla Via ferrata Rio Ruzza a Ballino (Valli Giudicarie), Garda - Trentino
Fotografia di Matteo Guardini
Sul ponte tibetano della Via ferrata Rio Ruzza a Ballino (Valli Giudicarie), Garda - Trentino
Fotografia di Matteo Guardini
PORTFOLIO / gallery Portfolio: Via ferrata Rio Ruzza

Via ferrata Rio Ruzza

di

La descrizione e la scheda della Via ferrata Rio Ruzza, un nuovo percorso attrezzato al passo del Ballino (Valli Giudicarie) in prossimità del Lago di Tenno nel Garda - Trentino. Di Matteo Guardini, Guide Alpina MMove.

Il termine Passo viene collegato perlopiù nell’ideale collettivo ad un luogo di passaggio e transito spesso spoglio e scarno, dove l’occhio del viaggiatore corre veloce e non si sofferma ad osservare. Non possiamo certo accollare questo stereotipo al passo del Ballino, uno spartiacque naturale, a circa 30 minuti da Riva del Garda che divide il bucolico ed affascinate paese di Ballino e il rinomato lago di Tenno dall’altopiano di Fiavè. Uno degli altipiani dove il tempo sembra essersi fermato, o meglio sembra ancora viaggiare a braccetto con i ritmi e le tradizioni contadine legate all’agricoltura e dettate dall’alternanza delle stagioni.

Per la valorizzazione del territorio inizialmente, da parte del Comune e ad opera del famoso alpinista Elio Orlandi, era stata costruita una prima e brevissima parte di sentiero attrezzato. Quest’anno il lavoro è stato completato con una parte superiore che aggiunge certamente del pepe in termini di difficoltà all’avventura. Una nuova ferrata che si sviluppa lungo le pareti della cascata del Rio Ruzza esposta ad est con bella e ampia vista sul paese.

Un breve avvicinamento con punto di partenza il paese di Ballino nei pressi della piccola fontana posta in fronte al campanile della Chiesa, attraverso prati e verdissime e rigogliose faggete seguendo le indicazioni per Cascata Sajat porta alla base della cascata. Da qui inizia l’intrigante salita - perfettamente allestita con staffe funi e ben tre ponti tibetani mozzafiato - che permettono mettendo in gioco tecnica e forza di alternarsi lungo i due versanti della cascata.

Alcuni passaggi esposti danno il senso di poter toccare con mano l’acqua che anima, impetuosa, la cascata. Si tratta di una salita non lunga ma di un certo impegno tecnico che regala emozioni grazie al particolarissimo e suggestivo contesto ambientale, che varia dalla dimensione rurale fiabesca di passo Ballino all’inattesa avventura alpinistica.

Per quanto riguarda la discesa la segnaletica risulta chiara, si percorre una strada forestale con segnavia Sat 420 in discesa fino ad incontrare dei nuovi cartelli in legno con indicazioni in rosso; varie le opzioni che permettono di ricongiungersi alla base della cascata o di continuare in direzione del Passo Ballino.

A mio avviso vale la pena continuare, compiendo così un percorso ad anello senza camminare mai lungo lo stesso tracciato, nel finale seguendo le indicazioni per l’abitato di Ballino.

di Matteo Guardin, Guide Alpina MMove


SCHEDA: Via ferrata Rio Ruzza, Ballino


Altre vie ferrate attorno ad Arco e il Lago di Garda
Via ferrata delle Aquile alla Cima Paganella
a Via ferrata delle Aquile sulla imponente parete est della Cima Roda della Paganella in Trentino è stata inaugurata pochi anni fa e gode di una straordinaria vista panoramica sulla Valle dell’Adige, le Dolomiti di Brenta fino al Lago di Garda.

Via ferrata Monte Colodri
Itinerario percorribile in ogni stagione, non impegnativo e capace di offrire bellissimi scorci panoramici sulla conca di Arco e sulla strapiombante parete est dei Colodri. Questo percorso e’ stato realizzato nel 1981 dalla Sezione S.A.T. di Arco per facilitare il rientro agli alpinisti che salivano sulle vie di roccia del Monte Colodri.

Via ferrata Cima Capi
Via ferrata esposta e ben attrezzata, molto panoramica e a picco sul lago di Garda. Adatta a chi ama le escursioni e vuole iniziare l'attività su vie ferrate o sentieri attrezzati. L'escursione è di notevole impegno in considerazione del dislivello e sviluppo da percorrere. Si svolge interamente sulla riva occidentale dell'alto Lago di Garda, offre scorci di rara bellezza sul Lago e sulla valle del Sarca, a volte con esposizioni mozzafiato per la verticalità delle pareti sottostanti.

Via ferrata Rio Sallagoni al Castel di Drena
tinerario percorribile in ogni stagione, non impegnativo e capace di offrire dei bellissimi scorci in un ambiente suggestivo all’interno di un canyon di rara bellezza. Questa ferrata, se pur non molto lunga merita sicuramente una visita.

Via Ferrata Monte Albano
Via ferrata molto impegnativa e richiede buone doti alpinistiche e preparazione fisica e atletica. Supera un dislivello di 300m, arrivando a quota 600m. Risale pareti verticali e talvolta strapiombanti con il minimo utilizzo di mezzi artificiali.

Via ferrata Che Guevarra al Monte Casale
Via ferrata intitolata al rivoluzionario Cubano, l’itinerario supera il versante est della grandissima parete del Monte Casale nel suo margine meridionale. Il tracciato, ad esclusione della prima parte che ci sono alcuni salti verticali, si snoda tra placche levigate, canali e cenge. Questa via attrezzata, tecnicamente non molto impegnativa, richiede buoni doti alpinistiche, preparazione fisica e atletica. L’itinerario supera un dislivello totale di 1380m, arrivando a quota 1630m della cima del Monte Casal

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Via ferrata delle Aquile alla Cima Paganella
19.06.2019
Via ferrata delle Aquile alla Cima Paganella
La descrizione della Via ferrata delle Aquile alla Cima Roda della Paganella (2124m) in Trentino, con splendida vista sulla Valle dell’Adige, le Dolomiti di Brenta fino al Lago di Garda. Di Mauro Girardi, Guide Alpina MMove.
Vie ferrate attorno ad Arco ed il Lago di Garda
26.05.2011
Vie ferrate attorno ad Arco ed il Lago di Garda
Vie ferrate attorno ad Arco presentate dalla Guida Alpina Mauro Girardi: Monte Colodri, Cima Capi, Rio Sallagoni, Monte Albano e Che Guevarra al Monte Casale.
Trekking con vista sul Lago di Garda
25.06.2018
Trekking con vista sul Lago di Garda
Matteo Guardini, Guida Alpina Mmove presenta tre itinerari per scoprire il trekking attorno ad Arco e sopra il Lago di Garda: Monte Brione, le Cave di Oolite a Massone e il Maso Narango al Monte Corno.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni