Home page Planetmountain.com
Val Brenta: Matteo Rivadossi in apertura su L3 di Houston: abbiamo un problema!
Fotografia di archivio Matteo Rivadossi
Val Brenta: Simone Monecchi su L1 di quello che diventa Houston: abbiamo un problema!
Fotografia di archivio Matteo Rivadossi
Matteo Rivadossi e Simone Monecchi in Val Brenta
Fotografia di archivio Matteo Rivadossi
Il settore Sotto gli Occhi della Luna, Val Brenta
Fotografia di archivio Matteo Rivadossi

Val Brenta, altre due linee di misto moderno al settore Sotto gli Occhi della Luna

di

Il report di Matteo Rivadossi che lo scorso febbraio, insieme a Simone Monecchi, ha aperto due nuove linee di misto per completare il settore di Sotto gli Occhi della Luna: Variante Apollo 11 e Houston: abbiamo un problema!

Sabato 16 febbraio. Con solo mezza giornata libera ma tanta voglia di tirare, due cinghiali della Val Brenta come noi non potevano fare altro che buttarsi su quell'evidente diedro proprio a sinistra della candela di "Sotto gli Occhi della Luna".

"Se dev'essere una variante diretta a Sua Maestà, che almeno sia tutta clean!" ci siamo imposti. Partenza a rischio sopra la cengia e, dopo una epica lotta di nervi in compagnia di 5 friends, resto appeso all'ennesima picca rovescia e traballante: davanti solo placca compatta. Provo di tutto ma, anche volessi calarmi, sarei costretto a bucare: nei 15 metri ancora aleatori ripiego su tre fix per poi allunare stremato alla nicchia di sosta. Da qui toccherà a Simone la danza sul bellissimo muro finale, non prima di esclamare: "Vecio, che viaggio!”. Chiamato Variante Apollo 11.

Saltata la Vallunga, venerdì 28 febbraio la fantasia o meglio l'abitudine ci dirotta ancora lì. Stavolta l'obiettivo è più sportivo: la bella orecchia a destra di La faccia Scura della Luna. E' Simone a partire sulla candela di The day After per poi deviare nel diedro secco di sinistra. Poi via di trapano e picche traballanti lungo una fessura bellissima prima obliqua poi verticale con ghiaccio: il top!

Dalla cengia, tra i dubbi, mi ribalto oltre uno spigolo strapiombante che svelerà un fantastico diedro rovescio a tratti ghiacciato fino a raggiungere la metà del muro a festoni della Faccia Scura. "Simone avevi ragione, beep.....!".

Tutto questo per la gioia dei profanatori, che sanno di avere non uno ma una serie di problemi... Un altro bel giochino al Tempio della Val Brenta.

di Matteo Rivadossi 

SCHEDA: Apollo 11, Val Brenta

SCHEDA: Houston, abbiamo un problema, Val Brenta

Matteo ringrazia: CAMP - Cassin, Montura, Kayland

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
La Faccia Scura della Luna: nuova via di misto moderno in Val Brenta
12.02.2020
La Faccia Scura della Luna: nuova via di misto moderno in Val Brenta
Il report di Matteo Rivadossi che, in Val Brenta (Dolomiti di Brenta), ha aperto La Faccia Scura della Luna, una via di misto moderno salita insieme a Sarah Haase e Simone Monecchi a fianco alla splendida Sotto gli Occhi della Luna.
04.02.2000
Nuova via di misto in Val Brenta
Roberto Parolari e Nicola Tondini attrezzano e liberano 'Sotto gli occhi della Luna' WI 6 - M7+ in Val Brenta Bassa, Dolomiti di Brenta.
L'ultima Frangia, nuova via di misto in Val Brenta di Claudio Migliorini
20.02.2018
L'ultima Frangia, nuova via di misto in Val Brenta di Claudio Migliorini
Il report di Claudio Migliorini che insieme a Roberto Parolari, Emiliano Mazzarini e Alessandro Baù ha aperto e liberato L'ultima Frangia (M9 WI4, 90 m), una nuova via di ghiaccio e misto nel settore New Age in Val Brenta Bassa, Dolomiti.
Castello di Vallesinella e la nuova falesia di misto Francesco Cancarini in Dolomiti di Brenta
03.01.2019
Castello di Vallesinella e la nuova falesia di misto Francesco Cancarini in Dolomiti di Brenta
La nuova falesia di misto e drytooling sotto la cascata di ghiaccio Principessa al Castello di Vallesinella nelle Dolomiti di Brenta, sviluppata dalle guide alpine Massimo Faletti e Andrea Speziali, con l'aiuto di Francesco Nardelli e Giuseppe Michelon.
Matteo Rivadossi sale Low G Man al Bus del Quai in Dry Tooling Style
03.05.2018
Matteo Rivadossi sale Low G Man al Bus del Quai in Dry Tooling Style
Il report di Matteo Rivadossi che martedì 17 aprile nella falesia di Bus del Quai, Iseo, ha ripetuto la via di total dry tooling Low G Man. Gradata D14, la sua è la prima ripetizione italiana e terza assoluta della via nello stile denominato Dry Tooling Style, ovvero nello severo stile senza Yaniro.
Variante Risiko a Thron, il Mostro di Avers in Svizzera
02.03.2018
Variante Risiko a Thron, il Mostro di Avers in Svizzera
Cascate di ghiaccio in Svizzera: sabato 10 febbraio Matteo Rivadossi e Leonardo Gheza a comando alterno hanno tracciato una nuova linea sulla sinistra del muro verticale del celeberrimo Thron, o Mostro d'Avers in Val d'Avers. Fatto curioso: l'apertura in contemporanea con un'altra cordata svizzera in loco nel medesimo istante e con lo stesso proposito... Il report di Rivadossi.
Superguda, straordinaria nuova cascata di ghiaccio a Sottoguda
31.01.2018
Superguda, straordinaria nuova cascata di ghiaccio a Sottoguda
Il report di Matteo Rivadossi che il 21 gennaio insieme a Alessandro Gennari e Mario Fortunati ha aperto Superguda (WI6, M6, 120 m) , una nuova cascata di ghiaccio ai Serrai di Sottoguda, Dolomiti.
Alpinismo e speleologia: la cascata di ghiaccio sotterranea a Brezno pod Velbom
05.05.2016
Alpinismo e speleologia: la cascata di ghiaccio sotterranea a Brezno pod Velbom
Una storia di alpinismo non ordinaria: Luca Vallata racconta la salita, effettuata insieme a Matteo Rivadossi e Andrea Tocchini, di una delle più lunghe e continue cascate di ghiaccio delle Alpi Orientali. Che non si trova in montagna, bensì dentro la montagna, ovvero nella grotta Brezno pod Velbom situata a quota 2050m sul versante sloveno del Monte Canin.
Aerofagia - Il piccolo scozzese, nuova cascata in Val Adamè
04.03.2011
Aerofagia - Il piccolo scozzese, nuova cascata in Val Adamè
Il 2 marzo 2011 Alberto Damioli e Matteo Rivadossi hanno realizzata la prima probabile prima salita di Aerofagia - Il piccolo scozzese (III WI 4+°, 115m), una nuova cascata in Val di Saviore/Val Adamè (Gruppo Adamello-M.te Fumo).
04.11.2004
Spedizione alla Est del Cerro Torre
Ermanno Salvaterra, Matteo Rivadossi, Alessandro Beltrami e Giacomo Rossetti sono impegnati sulla est del Cerro Torre (Patagonia) nel tentativo di concludere la via già iniziata da Salvaterra nel 2001 sulla grande parete.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock