Torri del Paine, Torre Sud: Wall of Paine

Mike Turner, Jerry Gore, Calum Muskett e Raphael Jochaud hanno effettuato la prima salita della via Wall of Paine sulla parete SE della Torre Sud, Torri del Paine, Patagonia. A causa del maltempo i quattro si sono stati fermati a 100m dalla vetta.
1 / 3
La parete SE della Torre Sud, Torri del Paine, Patagonia
Mike Turner archive
Gli alpinisti britannici Mike Turner, Jerry Gore, Calum Muskett ed il cameraman francese Raphael Jochaud hanno eseguito la prima salita della loro via Wall of Paine sulla parete sud est della Torre Sud nel gruppo delle Torri del Paine in Patagonia. Dopo aver salito 900m di via ed affrontato difficoltà fino a E3 in libera e A3+ in artificiale, una feroce tempesta ha impedito al team di mettere piede sulla vetta, solo 100m più in alto.

Secondo il veterano della Patagonia Mike "Twid" Turner, la parete SE della Torre Sud del Paine " è stata una delle più ambite ed inviolate pareti di tutta questa regione della Patagonia. Lunga e larga un chilometro, la sua parete liscia è di granito compatto privo di evidenti sistemi di fessure."

I quattro alpinisti hanno impiegato circa tre settimane per salire la via che inizialmente seguiva un precedente tentativo di Turner, effettuato nel 2006 insieme a Stuart McAleese e da loro battezzato "The Good, the Bad and the Ugly"! All'epoca i due britannici avevano superato tutta la parete ma erano stati bloccati a circa 300m dalla cima sempre per una furiosa tempesta.

Quest'anno Turner è tornato sperando di completare l'opera, ma ancora una volta il tempo inclemente della Patagonia non ha reso possibile l'impresa. Infatti, "le tempeste erano incessanti per tutta la durata della spedizione, abbiamo avuto solo 2 giorni di tempo perfetto" ha spiegato Turner. L'ascesa in libera si è rivelata difficile ma gli alpinisti sono comunque riusciti a salire tutta la parete, affrontando tratti di roccia marcia nella parte mediana per poi raggiunge l'ottimo granito rosa nella parte superiore della via. I venti ad oltre 150km/h hanno reso impossibile l'uso di portaledge quindi il team ha dovuto usare corde fisse. Dopo aver raggiunto il punto più alto, rispetto al 2006, hanno continuato, con la speranza di raggiungere la vetta, ma la buona sorte ancora una volta non è stata dalla loro parte; una furiosa tempesta con fortissimi venti gli ha ostacolati e rallentati, costringendoli al rientro a soli 100 metri sotto la cima per il pochissimo tempo a disposizione.

Tuner, che in sette spedizioni in Patagonia ha aperto cinque vie, ha dichiarato: " una parete formidabile. Se abbini la liscia ed esposta parete al freddo intenso ed al tempo della Patagonia, allora ti trovi davanti ad una delle Big Walls più difficili del mondo. Per salirla hai bisogno di fortuna, buon tempo e la perseveranza di resistere quando i venti cominciano a farsi sentire." Ha poi concluso "E' stato un grande lavoro di squadra!"



Mike Turner - Patagonia
1989 - Caveman, Torri del Paine. ED 700M E5. 2 giorni stile alpino. Prima salita.
1990 - Cerro Torre tentativo. Ritiro in alto.
1992 - For a Fist Full of Dollars, Torri Del Paine. ED 800M 12 giorni Big Wall. Prima salita.
2000 - For a few Dollars more, Torri Del Paine. 800m, E4 A1. Stile alpino, 3 giorni, prima salita. Tentativo di aprire una nuova via sulla parete Centrale del Paine.
2005 - Fitz Roy, tentativo di aprire una nuova via, parete est
2006 - The Good The Bad and the Ugly, Paine Torre Sud. 1000m Big Wall ED E3 A4. 24 giorni.
2008 - The Devil Rides Out, Torri Del Paine. 800m E4, A4, 12 giorni. Prima salita
2013 - Wall of Paine, Paine Torre Sud. Prima salita.


SCHEDA: Tre magnifici treks attorno alle Torri del Paine, Fitz Roy e Cerro Torre, cuore di pietra della Patagonia.





Ultime news


Expo / News


Expo / Prodotti
Climbing Technology imbracatura arrampicata Avista
Nuova imbracatura tecnica mono-fibbia per l’arrampicata sportiva di alto livello e le competizioni.
Petzl Neox - assicuratore con bloccaggio assistito
Petzl Neox, un assicuratore con bloccaggio assistito mediante camma ottimizzato per l’arrampicata da primo.
Giacca da montagna Explorair Light Dryo 2.5
Giacca da montagna leggera minimalista
Mammut Crag Sender Helmet - casco arrampicata alpinismo
Casco Mammut a basso profilo per arrampicata e alpinismo.
Singing Rock Rocking 40 - zaino da arrampicata in falesia
Zaino da arrampicata in falesia con pannello superiore e posteriore, facile accesso allo scomparto principale e tante funzioni interessanti.
Ferrino HL Mystic - leggero sacco a pelo
Sacco a pelo estremamente leggero, dotato di cappuccio avvolgente
Vedi i prodotti