Home page Planetmountain.com

Spedizione Rakaposhi-Baltar Glacier 2005

di

Dal 17 luglio al 29 agosto la spedizione italo-americana guidata da Alberto Peruffo ha tentato lo Sperone NW del Rakaposhi, (7788m, Karakoram - Pakistan) salendo poi alcune cime inviolate della zona del Baltar Glacier. La spedizione era composta da Alberto Peruffo, Renzo Corona, Carlos Buhler, Ivo Ferrari, Mirco Scarso, Michele Romio, Alessandro Pianalto, Crista-Lee Mitchell.

Rakaposhi, Karakorum, Pakistan

Partita il 17 luglio dall'Italia, rientrata il 29 agosto, la spedizione italo-americana ha tentato la salita dello Sperone NW del Rakaposhi, 7788 m, lo sperone più lungo del mondo con i suoi quasi 4000 metri di dislivello e gli oltre 6 km di probabile sviluppo. A causa delle mutate condizioni del ghiacciaio di Masot, in fase di forte ritiro negli ultimi 5 anni, il gruppo di alpinisti guidati dal vicentino Alberto Peruffo non è riuscita a trovare la chiave di accesso allo sperone, la cui base è circondata da un labirinto di seraccate e torri di ghiaccio in continuo disfacimento.

Abbandonato, a seguito di una pericolosa incursione, il Masot Glacier, il gruppo ha esplorato le possibilità offerte dai ghiacciai paralleli del versante Nord, il Nilt Glacier e il Ghulmet Glacier, arrivando fin sotto al cuore dell'immensa Parete Nord. Dopo attenta valutazione e studio della montagna il gruppo ha deciso di spostare mira e azioni sul Baltar Glacier, uno dei luoghi più impervi del Karakoram. Arrivati al nuovo campo base la seconda settimana di agosto, gli alpinisti hanno cominciato ad esplorare le diverse montagne inviolate della zona, tra cui il Batura II, la più alta montagna del mondo ancora da scalare. Con poco materiale al seguito si è cercato di raccogliere documentazione e di salire alcune delle belle e difficili montagne circostanti.

Rakaposhi, Karakorum, Pakistan

Il 10 e l'11 agosto il trentino Renzo Corona e il bergamasco Ivo Ferrari hanno aperto una superba linea di 1200 metri in puro stile alpino sulla cima inviolata del Dariyo Sar, 6350 metri. Il 13 e il 14 agosto, sempre in stile alpino, è stata percorsa, per due differenti linee, la “Parete Nord” di un altro 6000 metri, innominato. Partiti insieme dal campo avanzato, il gruppo vicentino composto da Alberto Peruffo, Mirco Scarso e Michele Romio (già al terzo tentativo sulla stessa montagna, uno con Carlos Buhler, sempre respinti da bufere di neve) si è fermato sulla cornice della cresta finale, mentre il bergamasco Ivo Ferrari, provando più a destra ha trovato la via verso la vetta. Negli stessi giorni da segnalare il tentativo di Renzo Corona e l'americano Carlos Buhler (uno dei massimi himalaisti contemporanei, grande amico di Peruffo dalla spedizione Chiantar 2000) su un'altra delle cime inviolate della valle, tentativo interrotto dal brutto tempo e da un ghiaccio troppo sottile, forse dovuto alla stagione avanzata.

Hanno partecipato alla spedizione il fotografo vicentino Alessandro Pianalto e la fotoreporter canadese Crista-Lee Mitchell, fondamentali per gli intenti esplorativi ed artistici della spedizione. Il gruppo di artisti e alpinisti che fanno a capo al progetto culturale intraisass si sta infatti preparando per la seconda parte della spedizione che culminerà con la messa in scena di uno spettacolo di nuova concezione dal titolo “VENTIMILA PIEDI SOPRA IL MARE”: la regia è sempre di Alberto Peruffo e sarà presentato con grande probabilità in anteprima nazionale al Filmfestival di Trento 2006. Con l'occasione si mostreranno le grandi possibilità della zona, una delle meno conosciute del Karakoram, e le probabili linee di salita ai grandi colossi dei Batura, Haccindar Kish e delle grandi pareti granitiche del Baltar Glacier, problemi riservati ai più preparati alpinisti delle nuove generazioni, Rakaposhi Sperone Nord-Ovest compreso.


portfolio
approfondimenti
foto panoramiche di Alessandro Pianalto
sito della spedizione
blog della spedizione, con il diario
link correlati
spedizione Chiantar 2000, Premio Consiglio 2001
www.intraisass.it - sviluppo progetto Rakaposhi
Carlos Buhler MENLUNGTSE 2005. North Face.
www.carlosbuhler.com

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni