Home page Planetmountain.com
Creta Forata, Alpi Carniche: Naty per scalare
Fotografia di archivio Emiliano Zorzi
Creta Forata, Alpi Carniche: sul secondo tiro di Naty per scalare
Fotografia di archivio Emiliano Zorzi
Creta Forata, Alpi Carniche: Il valzer dello strangolino (6b, 200m Emiliano Zorzi, Umberto Iavazzo, Gianluca Barnaba 2016) e Naty per scalare (6b, 200m, Emiliano Zorzi, Umberto Iavazzo, 2015)
Fotografia di Emiliano Zorzi
Vallone della Creta Forata
Fotografia di archivio Emiliano Zorzi
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Nuove vie alla Creta Forata, Alpi Carniche

di

Emiliano Zorzi racconta l’apertura di ‘Il Valzer dello Strangolino’ e ‘Naty per Scalare’, due nuove vie alla Creta Forata, Alpi Carniche.

Nell’idilliaco Vallone della Creta Forata, ad un’ora e mezza di cammino da Cima Sappada, si trova un’oasi di pace e tranquillità fra le più belle delle Alpi Carniche; una commistione unica fra il morbidissimo tappeto verde del fondo della conca e le imponenti forme rocciose della Creta Foratra. Il silenzio, rotto solo dai pochi escursionisti che salgono alla cima per il sentiero della Normale, è la nota connotativa di questo piccolo angolo fuori dalla vista dei fondovalle trafficati.

Vecchie classiche, meritevoli per la qualità dell’arrampicata, firmate Pachner, De Infanti, Gregorin-Leban e più recenti creazioni di Roberto Mazzilis si snodano sulle pareti della cima principale o della possente Anticima Est. Più a destra invece, sotto il sentiero della Normale, si trova una serie di pareti dalla qualità della roccia sorprendente, caratterizzata nei tratti verticali o appoggiati da rigole pungenti che incidono le solide placche, in qualche tratto lasciano il posto a bellissima roccia slavata dall’acqua e sui settori leggermente strapiombanti a una miriade di buchi rotondi che permettono una scalata atletica di grande divertimento.

In questo settore è nata nel 2013 la prima via a spit della zona: la Cooperativa del Foro. Ad essa, fra il 2015 e il 2016 si sono affiancate altre tre proposte molto meritevoli. Una di impegno più elevato (Forever, di Florit-Pinotti; 200 m; 6c+; S2) sul settore destra della parete ed altre due più accessibili. Nel luglio 2015 Naty per scalare, sullo stesso pilastro della Cooperativa, rispetto alla quale si svolge a sinistra del marcato camino che lo bipartisce. Scalata paragonabile per caratteristiche e bellezza alla primogenita Cooperativa, su roccia sempre ottima e dalle caratteristiche varie (placca levigata, rigole pungenti, muro verticale, fessure leggermente strapiombanti). In agosto 2016 sul pilastro più a sinistra è stato aperto Il valzer dello strangolino, con tre tiri iniziali sul bellissimo muro a rigole pungenti a cui seguono un tiro facile ed altri due un po’ più d’ingaggio.

Le due ore di cammino per giungere agli attacchi sono più che ripagate dalle interessanti scalate e dalla possibilità di combinarle a piacere. Per gli accessi riferirsi alla scheda della via Cooperativa del Foro. Le discese avvengono normalmente in doppia lungo le vie (necessaria corda da 80 m o due da 60 m). Per Naty per scalare, c’è anche la possibilità di traversare facilmente a destra (II, alcuni spit) fino all’ultima sosta della Cooperativa del Foro e da qui scendere (doppia da 30 m) alla sottostante cengia che poi seguita verso ovest (segni rossi) porta in 10 min. al sentiero della Normale e quindi al fondo del vallone.

Naty per scalare: Emiliano Zorzi e Umberto Iavazzo, 1 e 2 luglio 2015; 200 m; 6b (5c obbl.); S1.
Il valzer dello strangolino: Emiliano Zorzi, Umberto Iavazzo e Gianluca Barnabà, 8 e 11 agosto 2016; 200 m; 6b (5c obbl.); S1.

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra
  • Diedro Fouzigora
    Linea splendida, scalata di soddisfazione, tecnica e brevi t ...
    2020-08-07 / Alberto De Giuli