Home page Planetmountain.com
Wadi Rum, Giordania: l'apertura di Voie du Coeur su Jebel Rum (Solène Amoros, Guillaume Colin, Romaric Geffroy, Thoma Meignan, Eline Le Menestrel, Eloi Peretti, con Arnaud Petit, Jonathan Crison 02/2020)
Fotografia di Arnaud Petit
Wadi Rum, Giordania: l'apertura di Voie du Coeur su Jebel Rum (Solène Amoros, Guillaume Colin, Romaric Geffroy, Thoma Meignan, Eline Le Menestrel, Eloi Peretti, con Arnaud Petit, Jonathan Crison 02/2020)
Fotografia di Arnaud Petit
Wadi Rum, Giordania: l'apertura di Voie du Coeur su Jebel Rum (Solène Amoros, Guillaume Colin, Romaric Geffroy, Thoma Meignan, Eline Le Menestrel, Eloi Peretti, con Arnaud Petit, Jonathan Crison 02/2020)
Fotografia di Arnaud Petit
Il tracciato di Voie du Coeur su Jebel Rum, Wadi Rum, Giordania (Solène Amoros, Guillaume Colin, Romaric Geffroy, Thoma Meignan, Eline Le Menestrel, Eloi Peretti, con Arnaud Petit, Jonathan Crison 02/2020)
Fotografia di Arnaud Petit

Nuova via a Wadi Rum in Giordania

di

La guida alpina francese Arnaud Petit e Jonathan Crison hanno guidato una giovane spedizione organizzata dalla FFME in Giordania, dove è stata aperta una nuova via di più tiri sul Jebel Rum nel massiccio del Wadi Rum. Voie du Coeur (430m, 7c+ max, 7b obblig) è stata aperta con Eline Le Menestrel, Solène Amoros, Eloi Peretti, Romaric Geffroy, Guillaume Colin e Thoma Meignan.

Esattamente 20 anni dopo aver aperto, nel novembre 2000, la famosa La Guerre Sainte - Jihad su Jebel Nassarani dal basso ed in cinque giorni di arrampicata  insieme a Philippe Batoux, Benoit Robert, Hervé Bouvard, Guy Abert e Alon Hod, a gennaio il climber francese Arnaud Petit è tornato in Giordania per aprire un’altra via di più tiri nel massiccio del Wadi Rum.

Proprio come sul Tsaranoro Atsimo in Madagascar nel 2018, la guida alpina e Jonathan Crison hanno accompagnato una giovane squadra di climber della Fédération Française de la Montagne et de l’Escalade, questa volta composta da Eline Le Menestrel, Solène Amoros, Eloi Peretti, Romaric Geffroy, Guillaume Colin e Thoma Meignan. Il gruppo è riuscito ad aprire Voie du Coeur che sale una linea diritta proprio nel centro della parete est del Jebel Rum. Si tratta di 430 metri di via aperta dal basso a spit, con difficoltà fino al 7c+ max e 7b obbligatorio. La via sale a destra di Revienta o barilla ed incrocia Insh’Allah Factor a circa mezza altezza.

Il 49enne Petit ha dichiarato "I tiri nella parte bassa sono eccezionali, su ripide placche e pareti verticali. Seguono sezioni leggermente sabbiose e fisiche, poi due tiri su roccia delicata ma ben protetta, prima di raggiungere la parte alta della parete e il suo strato compatto di arenaria bianca. Qui c’è un piccolo bombé di 7b/b+ e movimenti surreali d'equilibrio su piccoli sassi incastonati nella roccia."



Arnaud Petit:  vagabondsdelaverticale.com, FB Arnaud PetitPetzlSCARPA, Patagonia
FFME: www.ffme.fr, Millet Mountain, Beal

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Arnaud Petit e il team francese aprono una nuova via sul Tsaranoro Atsimo in Madagascar
27.06.2018
Arnaud Petit e il team francese aprono una nuova via sul Tsaranoro Atsimo in Madagascar
Una spedizione francese in Madagascar organizzata dal FFME e guidata da Arnaud Petit e Jonathan Crison ha aperto Soavadia, una nuova via d’arrampicata di 600 metri sul Tsaranoro Atsimo.
Wadi Rum, Giordania: Kristoffy e Krasnansky aprono Fatal Attraction
14.01.2015
Wadi Rum, Giordania: Kristoffy e Krasnansky aprono Fatal Attraction
Nel dicembre 2014 gli slovacchi Jozef Kristoffy e Martin Krasnansky hanno effettuato la prima salita di Fatal Attraction (8a+, 450m) a Jebel Rum, una via di più tiri ritenuta tra le più difficili in tutta la Giordania.
Ritorno nella Valle della Luna: l'arrampicata a Wadi Rum in Giordania
09.05.2014
Ritorno nella Valle della Luna: l'arrampicata a Wadi Rum in Giordania
Dopo un primo viaggio nel 2013, Marcello Sanguineti racconta un intenso tour di 5 giorni d'arrampicata a Wadi Rum in Giordania, questa volta assieme a Manrico Dell'Agnola.
Klemen Becan libera la via sportiva più difficile della Giordania
18.02.2014
Klemen Becan libera la via sportiva più difficile della Giordania
In un viaggio arrampicata a Wadi Rum e Ajloun in Giordania con Mina Markovic, Anja Becan e Luka Fonda, il climber sloveno Klemen Becan ha liberato "Same same but different" 8c, la via sportiva più difficile del paese.
Wadi Rum. Arrampicata e incastri nel deserto di Lawrence d’Arabia
17.06.2013
Wadi Rum. Arrampicata e incastri nel deserto di Lawrence d’Arabia
Il racconto del viaggio di Gianluca Cavalli, Marcello Sanguineti e Marco Scagnetto nel Wadi Rum (Giordania) la “Mecca” dell’arrampicata trad in Medio Oriente.
Arrampicare nel Wadi Rum
10.06.2007
Arrampicare nel Wadi Rum
Al confine tra la Giordania e l' Arabia Saudita, il deserto del Wadi Rum, per vivere l'arrampicata da mille e una notte...
Arnaud Petit racconta tutto del suo Black Bean di Ceuse
20.09.2011
Arnaud Petit racconta tutto del suo Black Bean di Ceuse
Intervista con il climber francese Arnaud Petit dopo la sua recente salita in stile trad di Black Bean 8b, Ceuse, Francia.
Black Bean, 8b trad per Arnaud Petit a Ceuse
05.09.2011
Black Bean, 8b trad per Arnaud Petit a Ceuse
Arnaud Petit ha salito Black Bean 8b a Ceuse (Francia) in stile trad.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Pilastro Massarotto
    Incredibile itinerario che nella sua difficoltà, e con una ...
    2019-11-12 / Santiago Padrós
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
COVER
Via delle Rosine, prima discesa, #iorestoacasa
Federico Ravassard Outdoor Photography