Home page Planetmountain.com
K2 in inverno, gennaio 2021
Fotografia di Tamara Lunger
Muhammad Ali Sadpara e John Snorri
Fotografia di archivio Muhammad Ali Sadpara / John Snorri
Muhammad Ali Sadpara, John Snorri e Sajid Ali Sadpara
Fotografia di archivio Muhammad Ali Sadpara / John Snorri
Sergi Mingote, Juan Pablo Mohr e Tamara Lunger in tenda al Campo 1 del K2
Fotografia di Tamara Lunger

K2: persa ogni speranza di ritrovare in vita Juan Pablo Mohr, Muhammad Ali Sadpara e John Snorri

di

Oggi in una conferenza stampa tenutasi a Skardu sono stati dichiarati ufficialmente morti gli alpinisti Muhammad Ali Sadpara, John Snorri Sigurjónsson e Juan Pablo Mohr Prieto. I tre erano stati visti l’ultima volta il 5 febbraio al Collo di Bottiglia in salita verso la cima del K2 che tentavano di scalare in piena stagione invernale.

Finisce nel peggiore dei modi il dramma che da giorni e giorni incombe sul K2, dove dal 5 febbraio scorso sono dati per dispersi tre alpinisti: il pachistano Muhammad Ali Sadpara, l'islandese John Snorri Sigurjónsson e il cileno Juan Pablo Mohr Prieto. Stando al giornale pachistano Dawn, oggi in una conferenza stampa tenutasi a Skardu i tre alpinisti sono stati dichiarati ufficialmente morti.

Sadpara, Snorri e Mohr erano stati visti per l’ultima volta venerdì 5 febbraio al Collo di Bottiglia durante il loro tentativo di raggiungere la cima del K2 in inverno. A vederli salire era stato Sajid Ali Sadpara, il figlio di Muhammad Ali, che era sceso dal Collo di Bottiglia al Campo 3 a causa del malfunzionamento del regolatore della sua bombola di ossigeno supplementare. Dopo una notte ad attenderli invano aveva preso la straziante decisione di scendere da solo al Campo Base. Da quel momento si erano mobilitati i soccorsi, ma nonostante tutti gli sforzi dell’esercito pachistano congiuntamente con le autorità islandesi e cilene, purtroppo dei tre non è stata trovata alcuna traccia.

Durante la conferenza stampa, Sajid Ali ha spiegato: "Il travolgente amore e sostegno per 'l'eroe nazionale Ali Sadpara’ che ha dato una forza immensa a me, ai miei fratelli più giovani, a mia sorella e a mia madre. La mia famiglia e io abbiamo perso una persona di buon cuore e la nazione pachistana ha perso un grande, avventuroso uomo attaccato fino alla follia alla bandiera della sua nazione."

Durante la stessa conferenza stampa, la famiglia di John Snorri ha dichiarato "Siamo grati a tutti coloro che hanno partecipato alle operazioni di ricerca e soccorso sul K2 del nostro amato John Snorri, Muhammad Ali Sadpara e Juan Pablo Mohr. Tutti e tre erano forti alpinisti che avevano la volontà, la capacità e il coraggio di entrare nella storia cavalcando la cima del K2 in inverno. In base alla tempistica dell'ultimo contatto telefonico di John Snorri siamo fiduciosi che tutti e tre siano riusciti a raggiungere la vetta del K2 e che qualcosa sia successo in discesa.

La famiglia di John Snorri desidera estendere la propria gratitudine alle autorità del Pakistan, del Cile e dell'Islanda per la loro abnegazione e per gli sforzi profusi nella ricerca dei nostri cari. Non c'è alcun dubbio che la portata della ricerca e delle tecnologie utilizzate fossero senza precedenti e si spera che miglioreranno in futuro la sicurezza per alpinisti in tutto il mondo.

L'esercito pachistano ha dato il suo estremo supporto in questi tempi difficili, condividendo risorse e manodopera. Al popolo coraggioso delle forze armate pakistane diciamo grazie per essersi preso cura di Ali, John e Juan Pablo. L'amicizia tra Ali, Sajid e John è qualcosa che apprezziamo. In quanto tale, siamo grati per la salvezza e la sopravvivenza di Sajid.

I nostri cuori islandesi stanno battendo con i cuori pachistani e cileni. Grazie a tutti coloro che hanno dedicato il proprio tempo alla ricerca e si sono presi il tempo di inviarci parole e pensieri di sostegno in questi tempi difficili. Ali, John e Juan Pablo vivranno per sempre nei nostri cuori."

La storica prima invernale del K2 sarà ricordata a lungo per la prima salita effettuata il 16 gennaio scorso da 10 alpinisti Nepalesi, ma sarà ricordata anche per la tragedia dei 5 morti sui suoi pendii nelle ultime settimane: il catalano Sergi Mingote e il bulgaro Atanas Skatov, entrambi scomparsi in discesa in due incidenti separati, a cui si aggiungono il pachistano Muhammad Ali Sadpara, l’islandese John Snorri Sigurjónsson e il cileno Juan Pablo Mohr Prieto. La loro perdita ci ha lasciato senza parole.

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Dal K2 ancora nessun notizia di Juan Pablo Mohr, Muhammad Ali Sadpara e John Snorri
08.02.2021
Dal K2 ancora nessun notizia di Juan Pablo Mohr, Muhammad Ali Sadpara e John Snorri
Continuano le ricerche degli alpinisti Juan Pablo Mohr, Muhammad Ali Sadpara e John Snorri, dispersi sul K2 da venerdì scorso. Senza esito i voli di ricognizione effettuati dagli elicotteri dell’esercito pachistano. Intanto due parenti di Ali Sadpara saliranno il K2 per cercare di individuare gli alpinisti.
Dispersi sul K2 Juan Pablo Mohr, Muhammad Ali Sadpara, John Snorri
06.02.2021
Dispersi sul K2 Juan Pablo Mohr, Muhammad Ali Sadpara, John Snorri
Sul K2 non si hanno più notizie degli alpinisti Juan Pablo Mohr, Muhammad Ali Sadpara e John Snorri, impegnati nel tentativo di vetta invernale della seconda montagna più alta della terra.
Atanas Skatov perde la vita sul K2
05.02.2021
Atanas Skatov perde la vita sul K2
È deceduto mentre scendeva dal K2 Atanas Skatov. Il 42enne alpinista bulgaro stava cercando di salire la seconda montagna più alta della terra in inverno ed in precedenza aveva salito 10 ottomila.
K2 prima invernale, il video della storica salita Nepalese contro il riscaldamento globale
24.01.2021
K2 prima invernale, il video della storica salita Nepalese contro il riscaldamento globale
Il breve video della storica prima invernale del K2, portata a termine da 10 alpinisti Nepalesi il 16 gennaio 2021.
Tamara Lunger continua la spedizione al K2 in inverno
23.01.2021
Tamara Lunger continua la spedizione al K2 in inverno
L’alpinista sudtirolese Tamara Lunger ha comunicato che continuerà nel suo tentativo di salire il K2 in inverno.
Per Sergi Mingote, il pensiero di Tamara Lunger
18.01.2021
Per Sergi Mingote, il pensiero di Tamara Lunger
Riportiamo il pensiero di Tamara Lunger, pubblicato ieri su Facebook, in ricordo di Sergi Mingote, l’alpinista catalano che ha perso la vita sabato 16 gennaio 2021 mentre scendeva dal Campo 1 del K2. L'alpinista altoatesina si trova anche lei sulla seconda montagna più alta della terra e oltre a salire in quota con il catalano, insieme ad altri ha cercato di soccorrerlo e stargli vicino dopo la sua tragica caduta.
Nirmal Purja sul K2 in inverno senza ossigeno supplementare
18.01.2021
Nirmal Purja sul K2 in inverno senza ossigeno supplementare
L’alpinista nepalese Nirmal Purja ha reso noto di essere salito in vetta al K2 in inverno senza l’ausilio di ossigeno supplementare.


K2, i 10 della storica prima invernale tutti al campo base
17.01.2021
K2, i 10 della storica prima invernale tutti al campo base
Sono rientrati al campo base tutti i dieci alpinisti Nepalesi che ieri hanno salito per la prima volta il K2 in inverno. Lo rende noto il capo spedizione Chhang Dawa Sherpa.
Sergi Mingote perde la vita sul K2
16.01.2021
Sergi Mingote perde la vita sul K2
È morto oggi in discesa sul K2 lo spagnolo Sergi Mingote. L’alpinista catalano stava scendendo dal Camp 1 al Campo Base Avanzato quando è precipitato.
K2: gli alpinisti Nepalesi si aggiudicano la storica prima salita invernale
16.01.2021
K2: gli alpinisti Nepalesi si aggiudicano la storica prima salita invernale
Oggi, sabato 16 gennaio 2021, alle 16:58 local time, 10 alpinisti Nepalesi hanno completato l’ambitissima prima salita invernale del K2, la seconda montagna più alta della terra e l’ultimo degli 8000 ad essere salito nella stagione più fredda. Ne ha dato notizia dal Campo base Chhang Dawa Sherpa. Gli alpinisti arrivati in cima sono Nirmal Purja, Mingma David Sherpa, Mingma Tenzi Sherpa, Geljen Sherpa, Pem Chiri Sherpa, Dawa Temba Sherpa, Mingma G, Dawa Tenjin Sherpa, Kilu Pemba Sherpa e Sona Sherpa.
K2 in inverno, iniziata la fase decisiva
15.01.2021
K2 in inverno, iniziata la fase decisiva
Il tentativo di salire K2 in inverno sta per entrare nella fase decisiva, con un campo 4 istallato a 7800 metri dai vari team di Sherpa guidati da Nirmal Purja, Mingma Gyalje Sherpa e Seven Summit Treks.
K2 in inverno senza ossigeno supplementare: possibile o impossibile?
14.01.2021
K2 in inverno senza ossigeno supplementare: possibile o impossibile?
Pubblichiamo per gentile concessione del giornalista tedesco Stefan Nestler un articolo che analizza le difficoltà fisiologiche per la salita del K2 in inverno senza le bombole di ossigeno supplementare.
K2 in inverno, distrutto dal maltempo il Campo 2
11.01.2021
K2 in inverno, distrutto dal maltempo il Campo 2
Il maltempo che ha colpito il K2 ha distrutto il Campo 2, portando via tutto il materiale della spedizione di Nirmal Purja. Il 37enne alpinista nepalese però non si arrende e annuncia semplicemente di dover posticipare il tentativo in vetta all'unico ottomila ancora mai salito in inverno.
K2 in inverno, Nirmal Purja e Mingma Gyalje Sherpa uniti in quota
31.12.2020
K2 in inverno, Nirmal Purja e Mingma Gyalje Sherpa uniti in quota
Gli ultimi aggiornamento del K2 dove diversi team di alpinisti stanno tentando la prima salita invernale del K2, l'unico Ottomila ancora mai scalato d’inverno. I team nepalesi guidati dai Nirmal Purja e Mingma Gyalje Sherpa hanno unito le forze in quota fissando le corde quasi fino al Campo 3.
K2 in inverno, anche Tamara Lunger tenta la storica prima invernale
21.12.2020
K2 in inverno, anche Tamara Lunger tenta la storica prima invernale
L’alpinista altoatesina Tamara Lunger ha annunciato poche ore fa di volere tentare la salita invernale del K2, l’ultimo ottomila non ancora salito in inverno.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock