Home page Planetmountain.com
Simon Berger ripete Firewall sul Feuerhorn, assicurato da Guido Unterwurzacher
Fotografia di Moritz Attenberger, Maloja
Guido Unterwurzacher ripete Firewall sul Feuerhorn, assicurato da Simon Berger
Fotografia di Moritz Attenberger, Maloja
Guido Unterwurzacher ripete Firewall sul Feuerhorn, assicurato da Simon Berger
Fotografia di Moritz Attenberger, Maloja
Guido Unterwurzacher e Simon Berger durante la prima ripetizione di Firewall sul Feuerhorn, 09/09/2021
Fotografia di Moritz Attenberger, Maloja

Firewall sul Feuerhorn, prima ripetizione di Guido Unterwurzacher e Simon Berger

Il 09/09/2021 Guido Unterwurzacher e Simon Berger hanno effettuato la prima ripetizione di 'Firewall' (8b, 300m), una via di più tiri sul Feuerhorn in Germania, a destra della famosa 'End of Silence', aperta nel 2003 da Alexander e Thomas Huber. Il report di Guido Unterwurzacher.

Era il 2003 quando Alex Huber, totalmente preso, mi ha parlato del suo nuovo progetto aperto con suo fratello Thomas sul Feuerhorn. È piuttosto selvaggio e impegnativo, ha detto, e i tiri più difficili sono proprio in cima. Due erti 8b. Audace, selvaggio ed esigente, Firewall sembrava davvero interessante, già allora.

Nel 2020 il mio amico Simon Berger ed io stavamo cercando un bel progetto per tenerci occupati quell’estate. Mentre la famosa vicina di casa End of Silence riceve molte attenzioni, Firewall non era ancora stata ripetuta. Motivo sufficiente per provarla! Durante i nostri primi 2 tentavi abbiamo provato i tiri chiave superiori; eravamo entusiasti fin dall'inizio, ma anche affascinati da quanto impegno e abilità bisogna avere per aprire una via come questa su una parete così ripida. Ancora una volta, giù il cappello/casco per Alex e Thomas! Sfortunatamente la stagione 2020 si è conclusa abbastanza presto a causa della pioggia e la neve, ma sapevamo di voler tornare il prima possibile.

Siamo tornati nel 2021 e abbiamo ancora una volta provato i tiri chiave. È andata molto meglio dell'anno precedente ed eravamo davvero motivati. Durante una nostra seconda visita, la parete era fradicia, quindi abbiamo deciso di provare nuovamente le sezioni asciutte superiori. Poi durante la nostra terza visita, siamo andati vicini a chiudere la via, ma non appena il sole è arrivato dietro l’angolo, faceva troppo caldo per chiudere il primo tiro di 8b. Poi un temporale in arrivo ha reso ancora più facile la decisione di calarci in doppia.

Dopo questo, il resto dell'estate è stato più o meno catastrofico, pioggia continua e condizioni davvero pessime. Credevamo di dover rimandare di nuovo il progetto, perché pensavamo che il primo tiro chiave non si sarebbe asciugato più. Entrambi abbiamo un lavoro e 2 figli e più si invecchia, più sembra che il tempo scorra via sempre più velocemente; dovremmo sfruttare ogni possibile finestra meteorologica.

Il quarto giorno è stato nuovamente una sessione boulder in parete, a causa dei lunghi tratti bagnati. Eravamo piuttosto frustrati a questo punto, perché pensavamo che anche il primo 8b non si sarebbe più asciugato in questa stagione! Quando ci siamo calati abbiamo incontrato il fratello minore di Simons, Clemens Berger, e il suo amico Jakob su End of Silence. Clemi aveva lavorato la via per 5 giorni ed è riuscito a salirla rotpunkt proprio quel giorno! Fantastico!

Al nostro quinto giorno sul Feuerhorn, l’intera parete era asciutta. Finalmente! Abbiamo iniziato ad arrampicare alle 9:00 e abbiamo raggiunto la cengia sotto i tiri chiave alle 12:00. Ci eravamo alternati da capocordata sulla parte inferiore della via, dove alcuni tiri fino al 7a+ sono comunque impegnativi e tutt’altro che iperprotetti!

In cengia ci sentivamo entrambi forti. Simon ha fatto un giro di ricognizione sul primo 8b, tutte le prese erano asciutte. Io poi l’ho chiuso al primo tentativo ed ero super felice. Ora Simon era sotto pressione, ma ha mantenuto la calma e anche lui l’ha chiuso subito. Ci siamo riposati 45 minuti nella nostra amaca e poi siamo risaliti al successivo tiro di 8b.

Simon aveva già fatto questo tiro due volte, e quel giorno l’ha salito in grande stile ancora una volta, al primo tentativo. L'ho calato di nuovo in sosta. Adesso era il mio turno, e in qualche modo sono riuscito anche io a salire subito quel tiro pazzesco! L'ultimo tiro, grado V, non è stato altro che pura gioia e siamo rimasti sdraiati in vetta per un'ora, incredibilmente felici e grati per una giornata così bella ed una salita così intensa!

Firewall offre un'arrampicata superba su un calcare perfetto, è una delle linee più belle che conosco. Inoltre è davvero impegnativa in termini di protezioni, bisogna saper arrampicare lontano dagli spit, non solo su terreno relativamente facile, ma anche sui tiri chiavi. Il nostro più grande rispetto va ai nostri amici Alex e Thomas Huber, che hanno creato un altro capolavoro per tutti coloro che amano le impegnative vie di più tiri in montagna. Confermiamo completamente i gradi da loro suggeriti e auguriamo a tutti coloro che desiderano ripetere la linea un’esperienza sensazionale, su una via sensazionale.

di Guido Unterwurzacher

Firewall 7a, 6c+, 6a+, 6a, 6a+, 3, 7b, 7a, 7a+, 8b, 8b, 5
Prima libera: Alexander Huber, Thomas Huber 2003
Prima ripetizione: Guido Unterwurzacher, Simon Berger 09/09/2021

SCHEDA: Firewall, Feuerhorn, Berchtesgaden

Link: www.alpinschulerocknroll.at

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Luka Lindič e Ines Papert salgono Wolke 7 sul Hinteres Feuerhörndl a Reiteralm
21.10.2020
Luka Lindič e Ines Papert salgono Wolke 7 sul Hinteres Feuerhörndl a Reiteralm
Gli alpinisti Luka Lindič e Ines Papert hanno aperto Wolke 7, una difficile via di più tiri sull'Hinteres Feuerhörndl, a Reiteralm nelle Alpi di Berchtesgaden, in Germania.
Nicolas Favresse e Sébastien Berthe ripetono End of Silence e completano la Trilogia delle Alpi
22.08.2020
Nicolas Favresse e Sébastien Berthe ripetono End of Silence e completano la Trilogia delle Alpi
Gli alpinisti Nico Favresse e Seb Berthe hanno ripetuto End of Silence sul Feuerhorn in Germania, l’8b+ di più tiri liberato da Thomas Huber nel 1994. I belgi hanno completato la cosiddetta Trilogia delle Alpi.
Luka Lindič ripete End of Silence sulla Feuerhorn in Germania
12.08.2019
Luka Lindič ripete End of Silence sulla Feuerhorn in Germania
L’alpinista sloveno Luka Lindič ha ripetuto End of Silence sulla Feuerhom (Alpi di Berchtesgaden, Germania). Liberata da Thomas Huber, questa via di più tiri con difficoltà fino a 8b+ è ritenuta una delle linee di riferimento dell'arrampicata sportiva.
Barbara Zangerl ripete End of Silence
14.08.2012
Barbara Zangerl ripete End of Silence
L’arrampicatrice austriaca Barbara Zangerl ha effettuata la prima salita femminile della via End of Silence 8b+, Feuerhorn.
10.09.2003
Bubu Bole e Hari Berger su End of Silence
Ripetizione di Bubu Bole e Harald Berger su End of Silence (Feuerhom, Berchtesdadener Alpen), la via di Thomas Huber ritenuta una delle linee di riferimento dell'arrampicata sportiva.
Alexander e Thomas Huber liberano due vie sul Feuerhorn
05.09.2003
Alexander e Thomas Huber liberano due vie sul Feuerhorn
Thomas e Alexander Huber hanno liberato due vecchi progetti, Monstermagnet 7c e Firewall 8b, sul Feuerhorn, Berchtesgaden, Germania.
06.09.2001
End of silence per Stefan Glowacz
Il 23/08 Stefan Glowacz ha salito rotpunkt "End of silence" 8b+ la via di 11 tiri sul Feuerhorn, nelle Berchtesgadener Alpen. Con questa salita Glowacz è diventato il primo a completare la Alpine Trilogy, la Triologia delle Alpi, composta da End of Silence a Berchtesgaden di Thomas Huber, Silbergeier in Rätikon di Beat Kammerlander e Des Kaisers neue Kleider sul Wilder Kaiser di Stefan Glowacz. Tre 8b+ in montagna aperti nel 1994.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós