Home page Planetmountain.com
David Lama e Conrad Anker a Lunag Ri
Fotografia di M. Hanslmayr
David Lama e Conrad Anker sotto il Lunag Ri
Fotografia di Stefan Voitl / Mammut Archive
David Lama e Conrad Anker durante il tentativo di aprire una nuova via sul Lunag Ri
Fotografia di Red Bull Content Pool
David Lama e Conrad Anker durante il tentativo di aprire una nuova via sul Lunag Ri
Fotografia di Red Bull Content Pool

David Lama e Conrad Anker camminano sul filo del Lunag Ri

di

Il documentario Walk the Line degli alpinisti David Lama e Conrad Anker, i loro tentativi di salire il Lunag Ri (6888m) in Tibet e l’infarto di Anker

Nel novembre del 2015 l’austriaco David Lama e lo statunitense Conrad Anker hanno tentato invano di salire il Lunag Ri, splendida montagna sul confine tra Nepal e Tibet, con una cima inferiore di 6,812m raggiunta da un team francese composto da Max Belleville, Mathieu Detrie, Mathieu Maynadier e Seb Ratel nel 2010, ma di cui la cima principale di 6907m era ancora inviolata. Dopo tre giorni di arrampicata lungo la complessa cresta ovest i due sono stati costretti a scendere a 300 metri dalla cima.

Il novembre successivo i due sono tornati nel Khumbu per completare l’opera, ma inaspettatamente a 5800 metri il 54enne Anker ha avuto un infarto. È seguito l’immediato soccorso in elicottero, che in due ore l’ha portato a Kathmandu dove è stato operato, fortunatamente con successo. Prima del soccorso Anker aveva detto a Lama che non avrebbe mai più tentato quella montagna, lasciandogli la possibilità di tentarla da solo.

Dopo tre giorni di ripensamenti, Lama è partito per il suo tentativo in solitaria, salendo una linea più diretta e raggiungendo dopo due bivacchi un punto a circa 250 metri dalla cima. "Sapevo che andare oltre avrebbe richiesto troppe dalle mie riserve necessarie a scendere in sicurezza. Dopo una seconda notte sulla montagna, ho dovuto raccogliere tutte le mie forze rimanenti per iniziare la discesa…." E così, dopo calate nel buio è arrivata una snervante attesa mentre il sole rendeva la parete impraticabile. Poi l’arrivo della notte e del freddo quando Lama è sceso dalla montagna. E così, dopo calate nel buio, una snervante attesa mentre il sole rendeva la parete impraticabile e finalmente il ritorno della notte e del freddo, e il faticoso rientro a campo base.

"Ricordo questa come una delle mie più intense esperienze in montagna, non solo per la salita ma anche per tutto il resto. Fortunatamente, Conrad ha recuperato bene. Mi ha detto che pensa che Lunag Ri sia stata la sua ultima spedizione di questo tipo, ma sta arrampicando di nuovo e facendo ciò che entrambi amiamo, vivere la montagna"ha concluso Lama.

Link: www.david-lama.comLa Sportiva, The North Face

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Video: il tentativo di David Lama e Conrad Anker sul Lunag Ri
26.01.2016
Video: il tentativo di David Lama e Conrad Anker sul Lunag Ri
Il video del tentativo di David Lama e Conrad Anker di scalare il Lunag Ri, la cima di 6907m sul confine tra Nepal e Tibet.
Lunag II in Nepal per team francese
22.12.2010
Lunag II in Nepal per team francese
Alla fine di ottobre un team francese composto da Max Belleville, Mathieu Detrie, Mathieu Maynadier e Seb Ratel ha effettuato la prima salita del Lunag II (6830m), Nepal.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra