Home page Planetmountain.com
La 'Gran Muralla' Cordillera Quimsa Cruz, Ande boliviane
Fotografia di Bolivia AlpineStyle
In arrampicata durante l'apertura di 'Kamasa' (250m, 6b, A2) sulla parete nord della Gran Muralla (Cordillera Quimsa Cruz):
Fotografia di Bolivia AlpineStyle
Gran Muralla (Cordillera Quimsa Cruz): in cima alla via 'Kamasa' (250m, 6b, A2)
Fotografia di Bolivia AlpineStyle
In vetta al Nevado Chachacomani (6064 m) con i ragazzi dell'Università Campesina.
Fotografia di Bolivia AlpineStyle
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Alpinismo in Bolivia: nuova via nella poco conosciuta Cordillera Quimsa Cruz

di

Il report di Enrico Rosso che a giugno ha guidato una spedizione che ha aperto 'Kamasa' (250m, 6b, A2) una nuova via d'arrampicata sulla parete nord della Gran Muralla (5200m) nella Cordillera di Quimsa Cruz.

Sono partito dall’Italia con Marco Rainone e Giovanni Penna con due obbiettivi: collaborare con "l’Università Campesina" e tentare una nuova via sulla parete sud dell’Illimani.

L’Università Campesina è un progetto dell’amico Antonio Zavattarelli (Topio): sacerdote e alpinista. Topio ha intenzione di formare, in seno alle attività della Missione di Penas, alcuni ragazzi dell’altopiano boliviano come guide turistiche e forse, i più meritevoli, come guide alpinistiche.

Durante la prima parte del periodo ci siamo impegnati per il progetto dell’Università Campesina in una serie di lezioni sulle falesie di Penas e in aula; successivamente abbiamo completato il programma con le scalate del Nevado Chachacomani (6064 m) e del Nevado Condoriri (5648 m).

Giunto il periodo di vacanza i ragazzi boliviani sono ritornati alle loro famiglie e noi abbiamo iniziato a pensare alla fase finale della spedizione assieme a Topio e ad alcuni ragazzi della missione: Davide Vitali, Rosmel Varillas Acuna e Ronaldo Choque Camargo (Aski).

Le abbondanti nevicate e il tempo instabile di Maggio, con forti venti, hanno creato condizioni d’instabilità dei pendii in quota e condizioni di grande pericolo così abbiamo deciso di modificare il programma e la scelta è caduta sulla "rocciosa" Cordillera di Quimsa Cruz, un eldorado per l’arrampicata sulle Ande boliviane. Quimsa Cruz, ancora poco conosciuta, è caratterizzata da magnifici picchi di granito con vaste possibilità d’apertura di nuove vie.

Il 18 giugno siamo partiti alla volta della località di Viloco. Il gruppo era così formato: Marco Rainone, Antonio (Topio) Zavatarelli, Davide Vitali, Rosmel Varillas Acuna, Ronaldo Choque Camargo (Aski) ed Enrico Rosso.

Posto il campo base a 4500m, nella valle di Kuchu Mocoya, abbiamo impiegato il primo giorno per una ricognizione e per la scelta dell’obbiettivo che è stato individuato sul versante nord della "Gran Muralla" (5200 m ca).

Quest’ultima, alta circa 250m, si può definire una falesia d’alta quota ed è senz’altro una delle più belle strutture della cordillera. Il secondo giorno siamo partiti per tentarne la scalata per cui ci siamo concentrati su un sistema di fessure sul lato destro della parete nord. La scalata è stata portata a termine in 8 ore utilizzando principalmente friends, nuts e qualche chiodo classico. La roccia è granito di ottima qualità: ruvido e tagliente, le fessure però sono spesso intasate da terra, erba e pietre che ne rendono difficile l’utilizzo.

Abbiamo chiamato la via "Kamasa" che significa coraggio in lingua Aimara, è lunga 250m con difficoltà tecniche fino al 6b e A2. Davide Vitali, in seguito ad una caduta in arrampicata e alla conseguente distorsione ad una caviglia, ha dovuto abbandonare la scalata e rientrare al campo base accompagnato da Antonio Zavatarelli. Per il resto del gruppo l’ascensione ha avuto pieno successo.

Il bilancio finale della spedizione è quindi molto positivo soprattutto per il pieno successo della collaborazione con il progetto di "Università Campesina" che promette un futuro gravido di qualifiche e di lavoro per i giovani dell’altipiano boliviano.

di Enrico Rosso

Link: Grivel, Ferrino, Facebook Bolivia Alpine Style

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Bolivia: nuova via italiana sul Monte Rumi Mallku
23.06.2016
Bolivia: nuova via italiana sul Monte Rumi Mallku
Sabato 11/06 Enrico Rosso, Pietro Sella e Antonio Zavattarelli della spedizione 'Illampu 2016' hanno aperto Mindfulness, una nuova via alpinistica sul Monte Rumi Mallku (5900m), Ande della Cordillera Real, Bolivia. Pochi giorni prima lo stesso team, insieme a Davide Vitale, aveva effettuato la prima ripetizione della cresta sud ovest del Jaqusiri (5900m). Il report di Enrico Rosso
Cholitas Boliviana alla conquista dell'emancipazione nelle Ande
27.04.2016
Cholitas Boliviana alla conquista dell'emancipazione nelle Ande
Un gruppo di donne boliviane sta attualmente cercando di salire 8 montagne sopra i 6000m nelle Ande. Hanno un’eta che raggiunge i 50 anni, salgono con gli abiti tradizionali, e per anni hanno lavorato come cuoche o portatori per trekking e spedizioni alpinistiche.
Alpamayo Negro e la nuova via di Marco Farina, Marco Majori e Aldo Riveros in Bolivia
08.07.2015
Alpamayo Negro e la nuova via di Marco Farina, Marco Majori e Aldo Riveros in Bolivia
Il racconto di Marco Farina e Marco Majori dell’apertura, insieme a Aldo Riveros, di Arista de Cice (IV/5b/M4/250m) nuova via di roccia e misto sull' Alpamayo Negro in Bolivia, avvenuta pochi giorni dopo la prima salita della 'Directa italiana’ sulla parete sud dell'Illimani 6438m.
Illimani Cresta Ovest: tentativo in Bolivia
21.06.2014
Illimani Cresta Ovest: tentativo in Bolivia
All'inizio di giugno gli alpinisti Marco Erbetta, Enrico Rosso e Padre Antonio Zavattarelli hanno tentato di salire la Cresta Ovest del Monte Illimani, Cordillera Real, Ande.
Nevado Santa Cruz, nuove vie nelle Ande Peruviane
30.08.2011
Nevado Santa Cruz, nuove vie nelle Ande Peruviane
Nel mese di giugno gli alpinisti italiani Fabrizio Manoni, Enrico Rosso e Paolo Stoppini hanno aperto due nuove vie sul Nevado Santa Cruz nelle Ande Peruviane.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra