Home page Planetmountain.com

World Cup Lead: a Zurigo vincono Lachat e Eiter. Crespi è 3°

di

Il 26/06 a Zurigo (AUT) la quarta tappa della Coppa del Mondo Difficoltà è stata vinta da Cedric Lachat e Angela Eiter. Flavio Crespi è terzo e guida la classifica generale di Coppa. jenny Lavarda è 7a, Zardini 8°.

Quarta tappa della Coppa del Mondo Lead (già difficoltà) di Zurigo o del sogno che continua. L’austriaca Angela Eiter, sempre più sola al comando, vince la sua quarta gara consecutiva raggiungendo un poker da primato e ipotecando il bis di una vittoria finale più che probabile. Lo svizzero Cedric Lachat, da parte sua, centra il suo primo successo in World Cup. Mentre Flavio Crespi, con il terzo posto svizzero, sale sul suo quarto podio stagionale e comanda sempre più saldamente la classifica del Trofeo mondiale, con due vittorie, un 2° e un 3° posto.

I sogni in testa alla classifica continuano, insomma. Come quello del ventunenne tedesco Timo Preußler che a Zurigo è secondo dietro a Lachat. Come il sogno ritrovato di un Luca “Canon” Zardini, per la terza volta in finale, che con l’ottavo posto svizzero è 5° assoluto in classifica generale. Il cortinese, che sta veramente vivendo una stagione magica (una seconda primavera?), nel ranking generale scavalca addirittura un Alexandre Chabot (11° a Zurigo e 6° nella classifica di Coppa), che all’improvviso, dopo anni di assoluto dominio, vede scendere all’orizzonte la sua magnifica stella. Per roi Alex è un momento cruciale e una stasi assolutamente inedita: vedremo come il campione francese saprà reagire…

Come sempre a fronte di campioni in (relativa) crisi c’è chi emerge come la diciassettenne austriaca Katharina Saurwein seconda pari merito con la diciannovenne slovena Maja Vidmar. Oppure come la rivelazione dell’anno: il ventenne olandese Jorg Verhoeven, 4° sia nella tappa Zurigo sia nel ranking della World Cup 2005. Piccoli campioni stanno crescendo, insomma. Mentre fuoriclasse come Chabot o come la Sarkany (5a in Svizzera e 3a in classica generale) stanno ancora cercando le contro mosse. Mentre il pallino è tutto in mano alle forze emergenti.

Di quest’ultima gara resta da dire che Crespi e Lachat sono stati gli unici a chiudere la via della semifinale maschile. Mentre la Eiter e la svizzera Eyer sono state le uniche a risolvere la via del secondo turno femminile. Poi in una finale senza top, la Eiter sbaraglia il campo scavando un abisso con le altre mentre Lachat raggiunge il punto più alto insieme a Preußler ma vince la gara per il miglior risultato della semifinale. Un’ultima annotazione per segnalare il mezzo passo falso dello spagnolo Puigblanque Ramón Julián (solo 10° a Zurigo), e il rientro tra le finaliste di Jenny Lavarda che ha terminato la gara svizzera con un buon 7° posto.

Al giro di boa della Coppa molte cose sembrano già delineate anche se il cammino è ancora lungo. Comunque già nella prossima tappa di Chamonix (in programma dal 12 al 13 luglio) si potrà capire meglio dove sta andando questa World Cup e quest’anno particolare. Particolare come tutte le stagioni dei Campionati mondiali. L’avvenimento dell’anno che vedrà a Monaco tutti i campioni di Lead, Boulder e Speed giocarsi tutto per salire sul trono del mondo. Un appuntamento, in programma dal 1 al 5 luglio, assolutamente da non perdere!


Classifica maschile - Zurigo (SUI)
1 Lachat Cédric SUI
2 Preußler Timo GER
3 Crespi Flavio ITA
4 Verhoeven Jorg NED
5 Bindhammer Christian GER
6 Caude David FRA
7 Millet Sylvain FRA
8 Zardini Luca ITA
9 Dugit Fabien FRA
10 Puigblanque Ramón Julián ESP
11 Chabot Alexandre FRA
12 Ito Hidekazu JPN
13 Valjavec Tomaz SLO
14 Sommer Remo SUI
15 Sova Matej SLO
16 Krastev Ivailo BUL
17 Munoz Dmitri FRA
18 Dugit Stephane FRA
19 Desgranges Romain FRA
20 Manzanedo César Ciudad ESP

Classifica generale maschile World Cup 2005
1 Crespi Flavio ITA
2 Lachat Cédric SUI
3 Puigblanque Ramón Julián ESP
4 Verhoeven Jorg NED
5 Zardini Luca ITA
6 Chabot Alexandre FRA
7 Usobiaga Patxi ESP
8 Preußler Timo GER
9 Mrázek Tomás CZE
10 Bindhammer Christian GER


Classifica femminile - Zurigo (SUI)
1 Eiter Angela AUT
2 Saurwein Katharina AUT
Vidmar Maja SLO
4 Eyer Alexandra SUI
5 Sarkany Muriel BEL
6 Conan Fanny FRA
7 Lavarda Jenny ITA
8 Kobayashi Yuka JPN
9 Franko Lucjia SLO
10 Bacher Barbara AUT
Cufar Martina SLO
12 Ostapenko Alena UKR
Pinet Florence FRA
14 Raffetseder Gerda AUT
15 Harnisch Martina AUT
16 Graftiaux Chloé BEL
17 Piola Anouk SUI
18 Etter Susanne SUI
19 Berry Samantha AUS
20 Januel Caroline FRA

Classifica generale femminile World Cup 2005
1 Eiter Angela AUT
2 Vidmar Maja SLO
3 Sarkany Muriel BEL
4 Ciavaldini Caroline FRA
5 Gros Natalija SLO
6 Levet Sandrine FRA
7 Franko Lucjia SLO
8 Saurwein Katharina AUT
9 Eyer Alexandra SUI
10 Kobayashi Yuka JPN
Flavio Crespi

World Cup Leads 2005

quarta prova

Zurigo (SUI)
25-26 giugno

Angela Eiter
Flavio Crespi a Zurigo 2005
Foto sito ufficiale World Cup Zurigo

Angela Eiter
8th CLIMBING WORLD CHAMPIONSHIPS Monaco Germania 1-5 luglio 2005
www.uiaaclimbing.com

sito ufficiale World Cup Zurigo
World Cup Lead
archivio news Flavio Crespi

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni