Home page Planetmountain.com
Janja Garnbret si aggiudica a Chamonix la sua prima vittoria di una tappa nella Coppa del Mondo Lead senior
Fotografia di Luka Fonda
Lo sloveno Domen Škofic
Fotografia di Luka Fonda
Stefano Ghisolfi, Domen Škofic, Jakob Schubert
Fotografia di Eddie Fowke / IFSC
Coppa del Mondo Speed
Fotografia di Heiko Wilhelm / Austria Climbing

Coppa del Mondo Lead 2016: Garnbret e Škofic vincono a Chamonix, Ghisolfi secondo

di

Ieri a Chamonix in Francia gli sloveni Janja Garnbret e Domen Skofic si sono aggiudicati la prima tappa della Coppa del Mondo Lead 2016, mentre Stefano Ghisolfi ha conquistato la medaglia d’argento. La terza tappa della Coppa del Mondo Speed è stata vinta da Anouk Jaubert e Marcin Dzienski. Il report di Giovanni Canton.

Si sono concluse ieri a Chamonix in Francia la prima tappa di Coppa del Mondo Lead e la terza tappa di Coppa del Mondo Speed, quest’ultima posticipata causa maltempo da lunedì sera a martedì pomeriggio. Le gare purtroppo non sono state baciate dal bel tempo, ma non è stato un grande problema visto l’enorme strapiombo della parete e pure il pubblico ha seguito l’evento in piazza sotto il forte temporale!

Non è sempre facile trovare la forma giusta subito a partire della prima tappa di stagione, ma Domen Škofic e Janja Garnbret hanno iniziato per il verso giusto, salendo sul gradino più alto del podio e conquistando quindi una storica doppietta per la Slovenia. Va segnalato che per la Garnbret si tratta della prima vittoria di una tappa nella Coppa del Mondo Lead senior, dopo due argenti ed un bronzo conquistate nelle uniche tre gare senior disputate l’anno scorso. Sul secondo gradino del podio uno strepitoso Stefano Ghisolfi e la belga Anak Verhoeven (anche lei top in finale e quindi spareggiata per il risultato della semifinale), mentre l’austriaco Jacob Schubert e la sud coreana Jain Kim conquistano il terzo posto.

Gli uomini, arrivati tutti nella parte finale della via, si spareggiano sulle ultime 10 prese, sul cambio di pendenza dopo il lungo tetto di 45°. Skofic non riesce a fare top e conclude con un paio di prese di vantaggio su Ghisolfi, che non riesce a tenere un allungo ad un volume, ma che gli garantisce comunque il secondo posto (era leader della classifica provvisoria dopo la semifinale). Terzi parimerito Schubert e il francese Gautier Supper che sono spareggiati da classifica precedente. Anche Francesco Vettorata si qualifica per la finale e alla fine conclude la gara all’ottavo posto, confermando quindi la sua presenza tra i migliori al mondo e di essere più che pronto per fare bene questa stagione.

Le donne regalano due top: la Garnbret, in uno stato di forma smagliante, e la Verhoeven che riesce a passare la catena confermando l’ottima stagione dell’anno scorso. Conclude il podio la Kim che si ferma poche prese prima del top. Non riesce ad esprimersi al meglio la Markovic, vincitrice della Coppa del Mondo Lead 2015, che non trova una scalata fluida e con qualche problema di lettura già nelle qualifiche.

L’Italia ha convocato molti atleti puntando anche su giovani atleti. Tra gli uomini troviamo Marcello Bombardi 27° (primo escluso della Semifinale), Stefano Carnati 43°, Francesco Bosco 46°, Alberto Gotta 59°, mente tra le donne Asja Gollo 18° (che partecipa alla semifinale), Claudia Ghisolfi 29°, Silvia Cassol 31°, Lisa De Martini 37°, Jenny Lavarda e Ilaria Scolarias (38° parimerito).

Nella gara Speed invece il polacco Marcin Dzienski batte il ceco Libor Hroza, mentre Reza Alipourshenazandifar si aggiudica una storica medaglia per l’Iran battendo il russo Stanislav Kokorin. Nella gara femminile Anouk Jaubert ha approfittata della caduta della polacca Aleksandra Rudzinska per vincere la sua quarta medaglia d’oro della sua carriera davanti al pubblico di casa, mentre Anna Tsyganova ha conquistato il terzo posto battendo la polacca Klaudia Buczek.

L’appuntamento è fissato ora a venerdì 15 per gli open e sabato 16 per le semi-finali e finali della seconda tappa Lead in Svizzera a Villars, dopo appena 2 giorni di riposo!

MASCHILE

1 Domen Skofic SLO 51
2 Stefano Ghisolfi ITA 48+
3 Jakob Schubert AUT 48
4 Gautier Supper FRA 48
5 Romain Desgranges FRA 47
6 Sebastian Halenke GER 46+
7 Sean Mccoll CAN 46+
8 Francesco Vettorata ITA 43+

9 Keiichiro Korenaga JPN
10 Naoki Shimatani JPN
11 Hanwool Kim KOR
12 Sean Bailey USA
13 Masahiro Higuchi JPN
14 Thomas Joannes FRA
15 Jihwan Park KOR
16 Sascha Lehmann SUI
17 Yuki Hada JPN
18 Kokoro Fujii JPN
19 Loïc Timmermans BEL
20 Urban Primozic SLO
21 Kai Harada JPN
22 Martin Bergant SLO
23 Ramón Julian Puigblanque ESP
24 Tomas Ravanal CHI
25 Bernhard Röck AUT
26 Meichi Narasaki JPN
27 Marcello Bombardi ITA
28 Mario Lechner AUT
29 David Firnenburg GER
30 Javier Cano Blazquez ESP
31 Minoru Nakano JPN
31 Max Rudigier AUT
33 Charli Blein FRA
33 Simon Lorenzi BEL
35 Mikhail Chernikov RUS
36 Piotr Schab POL
37 Maël Bonzom FRA
37 Arsène Duval FRA
39 Christoph Hanke GER
40 Nao Monchois FRA
41 Elan Jonasmcrae CAN
41 Matthias Schiestl AUT
43 Stefano Carnati ITA
44 Stephane Hanssens BEL
45 Adrien Tribout FRA
46 Francesco Bosco ITA
47 Nathan Michel FRA
48 Benisaac Tresco USA
49 Martin Tekles GER
50 Ruben Firnenburg GER
51 Anatole Bosio FRA
52 Tanguy Topin FRA
53 Obed Hardmeier SUI
53 Campbell Harrison AUS
55 Nicolas Collin BEL
56 André Neres POR
57 Dimitri Vogt SUI
58 Thomas Ballet FRA
59 Alberto Gotta ITA
60 Manuel Cornu FRA
61 Nathan Clair FRA
62 Yannick Flohé GER
63 Kevin Huser SUI
64 Rolf Fredrik Serlachius SWE
65 Sébastien Berthe BEL
66 Seungwoon Cho KOR
67 Martin Jech CZE
68 Johannes Held AUT
69 Leo Avezou FRA
70 Leo Ketil Bøe NOR
71 Iñaki Arantzamendi Irueta ESP
72 Rolf -Martin Bjørngaard NOR
73 Àlex Hernández Castilla ESP
74 Nathan Smith CAN
75 Tomas Binter CZE
76 Matthew Wellington CAN
77 Martin Kuhnel USA
78 Jakub Dvorak CZE
79 Rahul Sapra CAN
80 Oliver Marx RSA

FEMMINILE
1 Janja Garnbret SLO Top
2 Anak Verhoeven BEL Top
3 Jain Kim KOR 48+
4 Magdalena Röck AUT 43+
5 Yuka Kobayashi JPN 33+
6 Mina Markovic SLO 33+
7 Anne-Sophie Koller SUI 27+
8 Charlotte Durif FRA 21+

9 Hannah Schubert AUT
10 Mathilde Becerra FRA
11 Julia Chanourdie FRA
12 Christine Schranz AUT
13 Solène Amoros FRA
14 Hélène Janicot FRA
15 Jessica Pilz AUT
16 Dinara Fakhritdinova RUS
17 Katharina Posch AUT
18 Asja Gollo ITA
19 Delaney Miller USA
20 Ievgeniia Kazbekova UKR
21 Barbara Bacher AUT
22 Rebeka Kamin SLO
23 Julia Fiser AUT
24 Salomé Romain FRA
25 Risa Ota JPN
26 Mei Kotake JPN
27 Gabriela Vrablikova CZE
28 Elena Krasovskaia RUS
29 Claudia Ghisolfi ITA
30 Lenka Slezakova CZE
31 Silvia Cassol ITA
32 Nolwenn Arc FRA
33 Rebecca Frangos CAN
34 Nolwen Berthier FRA
35 Minseon Kim KOR
36 Karina Miroslaw POL
37 Lisa De Martini ITA
38 Jenny Lavarda ITA
38 Ilaria Scolaris ITA
40 Hannarai Song KOR
41 Natalie Berry GBR
42 Seuran Han KOR
43 Celine Cuypers BEL
44 Katherine Choong SUI
45 Annie Chouinard CAN
46 Lucinda Ann Stirling AUS
47 Muriel Ruíz De Larramendi Arangoa ESP

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra
  • Diedro Fouzigora
    Linea splendida, scalata di soddisfazione, tecnica e brevi t ...
    2020-08-07 / Alberto De Giuli
  • Tempi moderni
    Domenica 28/06 abbiamo fatto un tentativo su Tempi Moderni ( ...
    2020-06-30 / Livio Carollo