Home page Planetmountain.com

Coppa del Mondo difficoltà, a Nantes vincono Hirayama e Sansoz

di

Nella 4a prova della Coppa del Mondo difficoltà si aggiudicano la gara il giapponese Yuji Hirayama e la francese Liv Sansoz. Jenny Lavarda è 6a mentre Cristian Brenna è 5°.

4 - 11 - 2000

Gran quantità di top in questa 4a prova di Nantes, vinta da Yuji Hirayama e Liv Sansoz. Dopo le 8 catene della qualificazione femminile e le 17 di quella maschile, anche nelle semifinali sono stati molti gli atleti arrivati in cima alla via. A cominciare da quelle femminili dove la catena è stata 'visitata' per ben 14 volte. Bisogna subito dire, però, che la metà di questi risultati non è valsa per il passaggio in finale. Infatti, Elena Choumilova, Sandrine Levet, Hyun Jung Kim, Leire Aguirre, Mi-Sun GO, Anna Tina Schultz e Damaris Knorr, il giorno prima non erano riuscite a concludere la via, come invece avevano fatto le altre sette.

Così proseguono la loro corsa, con un altro top come nella prima giornata di gara, solo: Jenny Lavarda, Martina Cufar, Liv Sansoz, Muriel Sarkany, Clhoè Minoret, Stéphanie Bodet e, la neo Campionessa Europea, Katrin Sedlmayer. Un gruppo di altissimo livello dunque, con le atlete più forti ed in forma del momento. Un'ulteriore conferma del valore di Jenny Lavarda che disputa così la seconda finale di questa sua prima stagione in Coppa del Mondo.

Ma sembra che l'ultimo turno per le ragazze in questa Coppa del Mondo non arrivi mai entro i 'tempi regolamentari' e, dopo Lecco e Cormayeur, anche a Nantes c'è stata.. superfinale. Questa volta però lo spareggio è stato a 4 visto che, oltre alle solite Liv Sansoz e Muriel Sarkany, nella finale hanno raggiunto il top anche Katryn Sedlmayer e Stéphanie Bodet.

Nel giro supplementare i conti vengono regolati da Liv Sansoz che (con un'altra... catena) porta a casa con gran margine la gara. Seconda è la tedesca Sedlmayer. Mentre la francese Bodet e la belga Sarkany sono terze parimerito. La classifica vede quindi al 5° posto la slovena Cufar e al 6°, accoppiate, la nostra Jenny Lavarda e, la terza finalista francese, Chloé Minoret.

Nelle semifinali maschili Yuji Hirayama, Christian Bindhammer, Alexandre Chabot, Paul Dewilde, Maksym Petrenko e Cristian Brenna arrivano a concludere la via e passano il turno. Per tutti è il secondo top dopo quello di qualificazione. Il 7° finalista è Arnaud Petit che la spunta di misura su un terzetto composto da François Legrand, Daniel Andrada e Yvhen Kryvosheitsev arrivati solo a toccare l'ultima presa tenuta da Arnaud. Gli altri italiani in semifinale, Dino Lagni e Alberto Gnerro, terminano nell'ordine al 16° e al 20° posto.

Tanto per non cambiare la finale maschile vede, con il giapponese Yuij Hirayama e i francesi Paul Dewilde e Alexandre Chabot, tre parimerito in cima alla via. Così anche per loro serve un 'prolungamento'. Nella superfinale è Hirayama che va più in alto superando di un metro l'altezza raggiunta da Chabot finito secondo. Terzo è Paul Dewilde, che si ferma molto più in basso degli altri due. La classifica continua con il francese Arnaud Petit al 4° posto, mentre Cristian Brenna, Maksym Petrenko e Christian Bindhammer finiscono parimerito al 5°.

Ad un turno dalla conclusione, Hirayama, con questa prima vittoria nella Coppa del Mondo 2000, ha consolidato la sua posizione di leader della classifica rispetto ad Alexandre Chabot, che ora sconta un ritardo di 32 punti dal giapponese. Ma i giochi non sono ancora del tutto fatti e la matematica lascia ancora qualche speranza di rimonta al francese. Come lascia tutte le speranze agli italiani di conquistare un gradino sul podio, visto che Dino Lagni è sì scivolato dal 3° al 4° posto ma è a soli 2 punti di distacco dall'ucraino Maksym Petrenko.

Tra le donne Liv Sansoz ha fatto un passo in avanti rispetto a Muriel Sarkany, ora seconda a 35 punti dalla francese. Al 3° posto, però, Stéphanie Bodet mantiene i 25 punti di ritardo dalla belga…
Staremo a vedere cosa succederà nell'ultima prova di Kranj.


Nella foto in alto Liv Sansoz, in basso Yuji Hirayama (foto F. Tremolada)


Ulteriori Informazioni su tutte le classifiche nel sito ufficiale della gara:
http://www.ffme.fr/worldcup_nantes/

Classifica femminile
1 Sansoz Liv
FRA
2 Sedlmayer Katrin
GER
3 Bodet Stéphanie
FRA
3 Sarkany Muriël
BEL
5 Cufar Martina
SLO
6 Lavarda Jenny
ITA
6 Minoret Chloé
FRA
8 Choumilova Elena
RUS
8 Levet Sandrine
FRA
8 Kim Hyun Jung
KOR
8 Aguirre Leire
ESP
8 GO Mi-Sun
KOR
8 Schultz Anna Tina
SUI
8 Knorr Damaris
GER
15 Kotasova Vera
CZE
16 Busheva Olena
UKR
16 Trnkova Lenka
CZE
18 Novikova Natalia
RUS
19 Perlova Nataliia
UKR
20 Kimura Rie
JPN
21 Theroux Corinne
FRA
22 Cruz Esther
ESP
23 Panells Ruth
ESP
24 Martha Cécile
FRA
25 Lage Lisa
USA
Classifica maschile
1 Hirayama Yuji
JPN
2 Chabot Alexandre
FRA
3 Dewilde Paul
FRA
4 Petit Arnaud
FRA
5 Brenna Cristian
ITA
5 Petrenko Maksym
UKR
5 Bindhammer Christian
GER
8 Andrada Daniel
ESP
8 Kryvosheitsev Yvhen
UKR
8 Legrand François
FRA
11 Koyamada Dai
JPN
12 Caude David
FRA
12 Kazbekov Serik
UKR
12 Wandeler Simon
SUI
15 Pouvreau Gérome
FRA
16 Boudier Laurent
FRA
16 Lagni Bernardino
ITA
18 Chabaud Clément
FRA
19 Bindhammer Andreas
GER
20 Gnerro Alberto
ITA
21 Gallot Lavalee
FRA
22 Grom Aljosa
SLO
23 Vinokur Vadim
USA
24 Millet Sylvain
FRA
25 Mrazek Tomás CZE

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni