Home page Planetmountain.com

Campionato italiano di arrampicata su ghiaccio, Valle di Daone 2002

di

Il 5 - 6 gennaio 2002, in Valle di Daone, nel cuore del Parco naturale dell?Adamello si assegnerà, in prova unica, il titolo di Campione Italiano di arrampicata su ghiaccio.

La Valle di Daone si propone sempre di più come il riferimento nazionale e internazionale per le competizioni dell’Ice climbing 2002. Il 5 - 6 gennaio 2002, infatti, nel cuore del Parco naturale dell’Adamello si assegnerà, in prova unica, il titolo di Campione Italiano di arrampicata su ghiaccio.

Questa, per la valle delle 130 cascate
, sarà solo l’apertura dell’intensa stagione dedicata alle gare di arrampicata su ghiaccio. Un importante preludio per inaugurare, alla grande, l’atteso gennaio della Valle di Daone che esploderà con la 3a prova della Ice World Cup 2002, in programma dal 17 - 20 gennaio.

Insomma: si dice Valle di Daone e si pensa all’ice climbing. E quest’anno l’organizzazione annuncia una struttura ancora più bella di quella (già molto lodata) messa in campo la scorsa stagione per la Coppa del Mondo. Naturalmentele le Guide Alpine Maurizio Gallo e Paolo Mantovani sono già all’opera per trasformare, domare e modellare, con grande maestria, l’acqua in ghiaccio. Le anticipazioni parlano di futuristiche torri e strapiombi ghiacciati che, se da una parte metteranno a dura gli ice climber, dall’altro certamente provocheranno quei numeri spettacolari che fanno la gioia del pubblico degli appassionati.

L’appuntamento, quindi, con il Campionato italiano è per la mattina di sabato 5 gennaio per le qualificazioni, e domenica 6 per semifinali e semifinali. Attesi i migliori italiani e la squadra femminile dell’ “Ice Team Italy”, con Anna Torretta, 7a classificata nella World Cup 2001, in testa. Tutti in lizza per contendersi il titolo dei campioni d'Italia uscenti Erik Svab e Sabrina Bazzanella. E L’inedita formula di gara, ad eliminazione diretta, sicuramente non farà mancare emozioni e spettacolo.


Le iscrizioni al campionato italiano dovranno essere fatte tramite E-mail, fax o telefono, entro e non oltre venerdì 4 gennaio ore 12.00 al seguente indirizzo specificando che l’iscrizione è relativa al Campionato Italiano:
Consorzio Turistico Alta Val Giudicarie
Tel. 0465 – 901217
E-mail: Lardaro@valledelchiese.tn.it

Per informazioni tecniche
contattare la Guida Alpina Paolo Mantovani:
Cell: 348 - 3200084
E-mail: pmantovaniguida@tiscalinet.it




 

CAMPIONATO ITALIANO
arrampicata su ghiaccio
5-6/01/2002
Val Daone (Trentino)

Sabato 5 gennaio

ore 10.00: Open maschile
ore 13.00: Semifinale femminile durata 3 ore

Domenica 6 gennaio
ore 9.30: Semifinale maschile durata 3 ore
ore 14.00: Finale femminile durata 50'
ore 15.00: Finale maschile durata 50'

Ice World Cup 2002




In alto Erik Svab (foto Hdrum). A lato l'Ice World Cup 2001 in Valle di Daone. Sopra il pubblico della Valle di Daone.
REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO

Open
3 boulder per tutti i concorrenti (regole uguali a quelle della IWC, conta l’altezza massima raggiunta, poi il numero dei tentativi e il tempo vale solo come limite massimo). Si qualificano per la semifinale i migliori 12 classificati. Le donne disputano direttamente le semifinali se ci sono meno di 16 concorrenti iscritte alla gara.

Semifinale
4 boulder in sequenza per 12 atleti: 4 minuti e numero illimitato di tentativi a testa, si arrampica a vista. Conta l’altezza massima raggiunta, poi il numero dei tentativi e il tempo vale solo come limite massimo. Ricognizione iniziale di 10 minuti per tutti gli atleti e per tutti quattro i blocchi. Fra un blocco e l’altro pausa di 10 minuti.
Primo blocco: 12 atleti, vengono eliminati i peggiori due.
Secondo blocco: 10 atleti, vengono eliminati i peggiori due.
Terzo blocco: 8 atleti, vengono eliminati i peggiori due.
Quarto blocco: 6 atleti, i migliori quattro accedono alla finale.
L’ordine di partenza del primo blocco è quello della classifica dell’open partendo dal dodicesimo classificato. L’ordine di partenza dei blocchi successivi è quello della classifica del blocco precedente partendo dall’ultimo qualificato.

Finale
2 blocchi speculari e identici da affrontare contemporaneamente ad eliminazione diretta. I 2 atleti si affrontano direttamente e poi si invertono i blocchi e si fa la seconda manche: il primo classificato delle semifinali contro il quarto e il secondo contro il terzo. 5 minuti e numero illimitato di tentativi a testa, si arrampica a vista. Vince chi sale più in alto o chi a parità di risultato impiega meno tempo. In caso di percorso non completo il tempo conteggiato sarà sempre di 5 minuti.
I due atleti vincenti del primo turno delle finali si affrontano per la vittoria sugli stessi boulder e con le stesse regole: due salite contemporanee sui due blocchi identici con inversione di percorso. I due atleti eliminati dalla finale sono classificati a parimerito al terzo posto.

Info varie
In caso di contestazioni e reclami, questi vanno fatti entro mezz’ora dalla conclusione della singola fase di competizione al presidente della giuria accompagnati da Lire 100.000 (50 Euro) che verranno restituite in caso di decisione favorevole all’atleta. Il giudizio della giuria è inappellabile.

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Pilastro Massarotto
    Incredibile itinerario che nella sua difficoltà, e con una ...
    2019-11-12 / Santiago Padrós
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini