Home page Planetmountain.com
Jonas Schild sale Gondo Crack a Cippo in Svizzera
Fotografia di Jonas Schild archive
Jonas Schild cade da Gondo Crack a Cippo in Svizzera
Fotografia di Jonas Schild archive
Jonas Schild sale Gondo Crack a Cippo in Svizzera
Fotografia di Jonas Schild archive

Jonas Schild ripete Gondo Crack, 8c fessura trad a Cippo in Svizzera

di

Il report del climber svizzero Jonas Schild che ha ripetuto Gondo Crack, la fessura di 8c nella falesia di Cippo in Svizzera liberata da Barbara Zangerl e Jacopo Larcher nel 2017. Schild ha piazzato tutte le protezioni durante la salita.

Per molto tempo questa fessura unica nel suo genere è rimasta inviolata, fino a quando non è stata liberata nell'aprile 2017 da Barbara Zangerl e Jacopo Larcher. Prima i due l'hanno scalata con gli spit e poi, lo stesso giorno, senza gli spit, in stile trad.

La scorsa settimana ho potuto realizzare un’altra salita clean di Gondo Crack. Da grande appassionato dell’arrampicata in fessura, questa via era sulla mia lista di linee da fare già da molto tempo, perché è una delle vie più difficili di questo tipo in Europa.

Nonostante la via abbia degli spit accanto, ho sempre saputo che non li avrei usati, perché può essere protetta bene con i Friends. È stata anche una grande opportunità per combinare controllo mentale e l'arrampicata al mio limite.

La via è alta soltanto 20 metri circa e si compone di due parti. La sezione inferiore consiste in un'arrampicata moderata e sostenuta fino ad un buon riposo. In questa sezione, in alcuni punti non si dovrebbe cadere. Dopodiché 6 movimenti portano al passaggio chiave, dove può essere piazzato un ultimo Friend. Questo viene seguito da un boulder con 8 movimenti atletici su prese verticali e tacche. L’ultimo e contemporaneamente più difficile movimento si trova circa 6 metri sopra l'ultima protezione. Se cadi lì, c'è un lungo volo che termina a pochi metri da terra. Così la mia gioia è stata ancora più grande quando, dopo alcune lunghe cadute, sono riuscito a tenere l'ultima tacca e a chiudere la via.

di Jonas Schild

Link: La SportivaMammut

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Jonas Schild e Stephan Siegrist aprono OeschiMixTrix, nuova via di misto a Kandersteg in Svizzera
05.02.2022
Jonas Schild e Stephan Siegrist aprono OeschiMixTrix, nuova via di misto a Kandersteg in Svizzera
Gli alpinisti svizzeri Jonas Schild e Stephan Siegrist hanno aperto OeschiMixTrix, una nuova via di misto nel settore Oeschinensee a Kandersteg.
Video: Jonas Schild, Fred Nicole e Bain de Sang in Svizzera
01.09.2021
Video: Jonas Schild, Fred Nicole e Bain de Sang in Svizzera
Il video di Jonas Schild su Bain de Sang, con la partecipazione del primo salitore Fred Nicole che spiega anche il perché del nome di questa mitica via a Saint Loup in Svizzera.
Jonas Schild ripete Bain de Sang a Saint Loup in Svizzera
07.06.2021
Jonas Schild ripete Bain de Sang a Saint Loup in Svizzera
Il 4 maggio 2021 la guida alpina svizzera Jonas Schild ha ripetuto Bain de Sang, il classico 9a a Saint Loup in Svizzera liberato da Fred Nicole nel 1993.
Gondo Crack trad per Jacopo Larcher e Barbara Zangerl
11.04.2017
Gondo Crack trad per Jacopo Larcher e Barbara Zangerl
Intervista a Jacopo Larcher e Barbara Zangerl dopo la prima libera di Gondo Crack nella falesia di Cippo in Svizzera. I due hanno liberato la via in chiave sportiva con gli spit, poi hanno risalito la via senza gli spit e solo con nuts e friends, per dare vita ad una delle vie di arrampicata trad più dure al mondo.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós