Home page Planetmountain.com
Finger Crack Cirque e Weasel Tower, Bilibino: Chris Fitzgerald, Natasha Sebire e Gemma Woldendorp
Fotografia di Chris Fitzgerald, Natasha Sebire, Gemma Woldendorp
Finger Crack Cirque e Weasel Tower, Bilibino: Chris Fitzgerald, Natasha Sebire e Gemma Woldendorp
Fotografia di Chris Fitzgerald, Natasha Sebire, Gemma Woldendorp

Bilibino, nuove vie d'arrampicata australiane in Siberia

di

Nei mesi di luglio e agosto i climbers australiani Chris Fitzgerald, Natasha Sebire e Gemma Woldendorp hanno aperto diverse nuove vie d’arrampicata sulle inviolate pareti Finger Crack Cirque e Weasel Tower vicino alla città di Bilibino in Siberia, Russia.

Dopo aver scoperto l’enorme potenziale nell’eldorado di granito vicino a Bilibino in Siberia soltanto un anno fa insieme a Chris Warner, quest’estate l’australiano Chris Fitzgerald è tornato insieme a Natasha Sebire e Gemma Woldendorp. Il trio ha arrampicato in una zona nuova, a circa 8 km dalle montagne Commander e General dove Fitzgerald aveva scalato l'anno scorso e dove 8 nuove vie erano state aperte quest’estate, poco prima dell’arrivo degli australiani, da un forte team internazionale di climber composto da Hansjörg Auer, Jacopo Larcher, Eneko Pou, Iker Pou e Siebe Vanhee. Il circo dove Fitzgerald, Sebire e Woldendorp hanno arrampicato si chiama ora Finger Crack Cirque, con chiaro riferimento alla grande quantità di evidenti fessure su questa bella parete di granito rivolta a nord e nord-ovest, alta 500m e larga un chilometro.

Dopo aver piantato la tenda in un luogo pittoresco accanto ad un lago nel Finger Crack Cirque, Fitzgerald, Sebire e Woldendorp hanno aperto tre vie fino in cima. The propusk (6a) segue un sistema di fessure abbastanza continuo a destra di un contrafforte per 290m, poi esce seguendo una cengia diagonale di roccia friabile per 300m. Vodka and Lemming (6a, 525m) è situata nella testata della valle e segue una linea diretta lungo un sistema di fessure, salendo la parte più alta della parete. Orbital Sander (6c+, 440m) sale una fessura che solca una parte impressionante e ripida nel centro della parete. Scendere dalla cima è semplice, una facile camminata giù per la lunga cresta. Woldendorp e Sebire hanno anche aperto una via di 110m accanto a Vodka and Lemming - Lemming Meringue Pie (5a) che finisce sulla grande cengia che interseca questa parte della parete.

Quest’anno la neve è arrivata presto, a metà agosto invece di metà settembre, e questo ha posto fine all’arrampicata nel Finger Crack Cirque. Tuttavia, in queste condizioni di grande freddo il team ha effettuato la prima salita di Weasel Tower, un evidente dito di roccia situato in una valle a nord del Finger Crack Cirque. La via, Siberian Summer (6b+ A1, 160m) sale direttamente la parete est della torre.

Dopo la spedizione, Gemma Woldendorp ha dichiarato: "Le pareti di granito di Bilibino offrono un enorme potenziale per vie nuove, ma anche prime salite in valli ancora inviolate, il tutto in una zona relativamente concentrata, non più di 12 km di diametro. La qualità della roccia è generalmente molto buona e molto pulita, ma a volte alcune sezioni delle fessure sono riempite di muschio o erbe, licheni nero oppure di roccia friabile. L'estate è molto breve in Siberia e andarci per arrampicare è un gioco d’equilibrio tra arrivare troppo presto e lottare contro le insopportabili zanzare, oppure andare un po’ più tardi e rischiare il freddo. I futuri visitatori devono sapere che le pareti di granito di Bilibino si trovano nella regione autonoma di Chukokta e che, per entrarci, occorre richiedere un permesso speciale. Poiché l'area è remota e riceve pochissimi visitatori, le autorità russe non rilasciano facilmente il permesso speciale e suggeriamo che i team si mettano in contatto con le autorità della regione almeno tre mesi prima della partenza."

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock