Home page Planetmountain.com
Sir Chris Bonington e Leo Houlding in cima a The Old Man of Hoy, isole Orcadi
Fotografia di Berghaus
Sir Chris Bonington e Leo Houlding, alle loro spalle The Old Man of Hoy, isole Orcadi
Fotografia di Berghaus

Sir Chris Bonington sale The Old Man of Hoy per l'80° compleanno

di

Il 20 agosto l'alpinista inglese Sir Chris Bonington, assieme a Leo Houlding, ha salito The Old Man of Hoy, isole Orcadi, Una salita per festeggiare il suo 80° compleanno, ma anche per aumentare la consapevolezza e raccogliere fondi per combattere la Malattia del Motoneurone (MND).

"Sono decisamente meno agile e flessibile di quanto lo fossi negli anni '60." E' stato questo uno dei primi commenti di Sir Chris Bonington, l'alpinista più famoso del Regno Unito, appena arrivato in cima a The Old Man of Hoy, una delle sue vie più famose che sale l'omonima torre che si erge dal mare delle isole Orcadi.

Bonington ha raggiunto la cima pochi giorni fa, e soprattutto poche settimane dopo aver compiuto 80 anni, assieme ad un altro climber d'eccezione, l'inglese Leo Houlding. Lo scopo di Bonington era duplice: festeggiare il suo 80° compleanno ma soprattutto per aumentare la consapevolezza e raccogliere fondi per combattere la Malattia del Motoneurone (MND), in memoria di sua moglie Wendy che è deceduta a causa di questa patalogia neurologica il mese scorso.

The Old Man of Hoy è una via simbolo per la Gran Bretagna, salita per la prima volta appunto da Sir Chris Bonington insieme a Rusty Baillie e Tom Patey 48 anni fa, nel 1966. A rendere questa scalata mitica non è stato soltanto la sua straordinaria e selvaggia bellezza, ma anche il fatto che l'anno successivo Bonington e Patey sono tornati per ripetere la via, insieme a Joe Brown, Ian McNaught-Davis, Pete Crew e Dougal Haston che sulla stessa Torre hanno aperto due vie nuove. Inutile sottolineare che questi sei alpinisti erano considerati tra i più forti della loro generazione. Tanto che di quella salita la BBC ha trasmesso un live intitolato The Great Climb che ha avuto un audience di circa 15 milioni: una cosa mai vista né prima né dopo.

Per la recente salita Bonington e Houlding, che in passato hanno già arrampicato molte volte insieme, sono stati costretti ad aspettare a lungo la finestra di bel tempo che raramente le Orcadi concedono. Poi partendo molto presto mercoledì 20 agosto hanno salito la torre di 180m, trovando molte sezione bagnate. I due hanno raggiunto la cima verso le cinque del pomeriggio, con il tempo che si stava deteriorando.

"E stato un momento molto emozionante quello della cima." ha raccontato Bonington "sono felice di aver completato la salita, ma ovviamente stavo anche pensando a Wendy, che è stata la mia roccia durante tutti i miei viaggi in passato, sia quelli vicini sia quelle lontani. Mi auguro che le persone che sentiranno parlare di questa salita avranno il tempo per scoprire un po' di più sulla malattia del motoneurone e che ci aiutino a raccogliere fondi per finanziare la ricerca per trovare una cura."

Houlding, che aveva salito questa via per la prima volta a soli 11 anni, ha aggiunto "Il vecchio era incredibile su The Old Man. Chris era un mio eroe da bambino e ora mi sento fortunato di poterlo definire un buon amico. Ho visto dei spezzoni del filmato del 1967 - uno dei momenti iconici per l'arrampicata britannica che ha catturato l'immaginazione del grande pubblico, di gente come me. E' stato un grande privilegio ritornare sul Old Man of Hoy con Chris , e non smetto mai di stupirmi della sua propensione per l'avventura. Ah si, è ancora bravissimo ad arrampicare. Ha davvero 80 anni?"

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra