Home page Planetmountain.com
James Price in cima a Passu Sar North. Shishpar Peak sullo sfondo
Fotografia di James Price
Passu North, Karakoram, Pakistan
Fotografia di James Price
Cercando la via attraverso l'icefall per il campo alto a 6500m
Fotografia di James Price
James Price portando 30kg di materiale a Campo Base
Fotografia di Mujtaba Agha

James Price sale l'inviolata Passu Sar North in Pakistan

di

Quest'estate James Price ha effettuato la probabile prima salita del Passu Sar North (6884m) e ha aperto nuove vie sul Passu Diar (7295 m) e sul Maidon Sar (6090 m), noto anche come Darmyani Peak, salendo la cresta sud della montagna.

Inseguendo una finestra di bel tempo all'inizio di luglio, il 24enne alpinista britannico James Price è partito dal ghiacciaio Batura per scalare il maestoso Maidon Sar 6090m, noto anche come Darmyani Peak. Ha guadagnato il colle Passu attraverso una nuova via sulla cresta nord dell'inominata cima di 5550m. Da qui una partenza alle 2 del mattino sulla cresta est del Maidon Sar lo ha portato a meno di 200 metri dalla vetta, ma le condizioni di neve pericolose lo hanno costretto a fare dietro front e a continuare la discesa "in corda doppia su neve farinosa, cotta dal sole". Price ha quindi rivolto la sua attenzione alla cresta sud dell'inviolata di Maidon Sar. Partendo presto ha raggiunto la cresta attraverso un canalino di neve/roccia a 5200m e ha fatto buoni progressi su terreno misto fino ad un ultimo delicato tiro di arrampicata di IV grado prima di raggiungere la cima.

Dopo due giorni nella valle, Price ha colto l'occasione per tentare una rara ripetizione del Ladyfinger Peak 6000m. Partendo presto dal suo campo sul ghiacciaio Shishpar, Price ha scalato 1400 m su ghiaccio a 60° per raggiungere quota 5800m all'alba. Tuttavia, catturato dal potere del sole del Karakorum, James è stato costretto ad assistere al ghiaccio che si trasformava in acqua; "Stavo arrampicando in una cascata, con blocchi di ghiaccio che mi sfrecciavano accanto." Con poche opzioni a disposizione, ha scavato una piccola truna nel ghiacciaio e si è rifugiato lì per tutta la giornata. Senza cibo e senza materiale da bivacco Price si è ritirato a soli 200 metri dalla vetta.

Ben acclimatato ormai e con 35kg di attrezzatura sulle spalle, il 1 settembre Price è partito per tentare la ripetizione del Passu Diar 7295m. Questa cima aveva respinto 4 spedizioni negli ultimi anni e ha solo una salita di cui si è a conoscenza, quella del 1996 da parte di una spedizione congiunta pakistano-giapponese. Usando gli sci per l'avvicinamento, Price ha aperto una via attraverso il complicato icefall per raggiungere il ghiacciaio Passu superiore e allestire un campo alto a 6500m. Poi, l'11 settembre James ha scalato il Passu Diar attraverso una nuova via, sulla parete nord-ovest. Il giorno successivo ha tracciato un linea sul fianco sud del Passu Sar North 6884m, effettuando la probabile prima salita di questa remota vetta.

Tra una scalata e l'altra James ha potuto organizzare corsi di formazione per i giovani alpinisti e portatori di questi paesi di montagna. I suoi piani per il futuro includono una traversata completa del Muro Batura; partendo dal Passu Sar 7478m, sopra l'inviolato Muchu Chhish 7453m e sul Batura Sar 7795m prima di scendere nella valle di Muchuar. Sta cercando supporto per realizzare questo progetto. Quando Price non è in montagna lavora come assistente sanitario in una casa di cura. Potete seguirlo su instagram o www.jamesprice.world.

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Cocktail Sans Glace aperta sul Pic Coolidge, negli Écrins, da Markus Kirch e James Price
24.06.2021
Cocktail Sans Glace aperta sul Pic Coolidge, negli Écrins, da Markus Kirch e James Price
L'alpinista tedesco Markus Kirch parla della prima salita di Cocktail Sans Glace, una nuova via di misto aperta a metà maggio, insieme a James Price, sulla parete nord del Pic Coolidge nel massiccio degli Écrins in Francia.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra