Home page Planetmountain.com

Everest: top per Manuela Di Centa!

di

Il 23/05 Manuela Di Centa è arrivata in cima all'Everest. E' la prima italiana in vetta al mondo.

La finestra di bel tempo sta dando i suoi frutti in Himalaya!

Everest Speed Expedition
Manuela Di Centa ce l'ha fatta. E' la prima italiana a toccare gli 8850 metri del tetto del mondo.
L'olimpionica dello sci ha raggiunto il Campo IV (7950m) al Colle Sud, nel pomeriggio del 22 maggio. Dopo una sosta di poche ore, alle 22,00 (Nepal time) è ripartita per l'ultimo, lunghissimo, e faticoso balzo verso la cima. Sono i 900 metri decisivi. Tutti nell'aria "sottile" degli 8000. Tutti, passo dopo passo, da conquistare.
Alle 11,55 (15,30 italiane) di oggi, 23 maggio, Manuela era in vetta. Ad accoglierla, una temperatura di - 29° C .
Ora, la Di Centa sta scendendo con l'obiettivo di raggiungere il Campo 3 (7400m), per continuare poi la lunga discesa verso il Campo base. E' lì che la sue avventure (e le sue fatiche) avranno veramente fine. Ed lì che l'aspettiamo. Intanto un grande: brava Manuela! Se l'è proprio meritato.
Fabio Meraldi, invece, ha dovuto fermarsi nel suo primo tentativo di salita e discesa dall'Everest in 24 ore. Il compagno di spedizione di Manuela Di Centa, ha cominciato la sua corsa partendo dal Campo base (5.350m) alle 16,00 (ora locale) del 22 maggio.
Superata la grandiosa e pericolosa seraccata dell'Ice Fall, alle 17,25 era al Campo 1 (6.100m), e dopo aver per-corso il deserto bianco della "Valle del silenzio" è giunto al Campo 2 (6450m), alle 18.37. Il tutto, quindi, impiegando la bellezza di 2 ore e 37'; il che la dice lunga sulle "mostruose" condizioni di Fabio.
Il programma prevedeva quindi in successione: campo 3, Colle Sud e il proseguimento per la vetta. Purtroppo, però, Fabio è stato costretto a rinunciare al tentativo per il grandissimo freddo...
Una conferma in più - se ancora fosse necessario ripeterlo - che l'Everest non è "una passeggiata" e che il tentativo di record di Meraldi è una sfida difficilissima.
Si sa già che, dopo alcuni giorni di riposo, Fabio ritenterà la sua corsa. Condizioni meteo ed Everest permettendo, naturalmente.

Everest record
Sull’affollato Everest del 50° dalla "prima" di Hillary e Tenzing, molti sono stati gli alpinisti a calcare la cima in questi ultimi due giorni, sia dal versante nepalese sia dal quello tibetano.
Da segnalare tra le altre salite, quella odierna in 12 ore e 45' (per Campo base - Cima) dello sherpa Pemba Dorje. Senz'altro un record di velocità... anche se va precisato che alcune fonti affermano che lo sherpa ha fatto uso di ossigeno supplementare... E si sa: in questo caso è tutta un'altra salita, e tutto un altro "primato".
Altra segnalazione da "Guinnes", la cima del giapponese Yuichiro Miura, 70 anni. Se la notizia verrà confermata diventerebbe (il condizionale è d'obbligo quando le notizie arrivano direttamente da 8000 m) l'uomo più vecchio ad essere salito sul tetto del mondo.
Manuela Di Centa, sullo sfondo l'Everest.
ph arch. Di Centa

Everest Golden Jubilee
Archivio news Everest
Meraldi e l'Everest
Everest speed expedition
Everestnews.com
 

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra