Home page Planetmountain.com
Romano Benet e Nives Meroi: relax dopo il K2
Fotografia di arch. Meroi - Benet
L'Everest dal Campo Base Nord (Tibet)
Fotografia di Francesco Tremolada
Everest, campo 2 a 7600m sul versante Nord
Fotografia di arch. Meroi - Benet
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Everest flash: Nives Meroi e Romano Benet in vetta

di

Il 17/05 Nives Meroi e Romano Benet senza uso di ossigeno supplementare hanno raggiunto la cima dell’Everest (8850m) lungo il versante Nord. Dopo essere stata la prima italiana in vetta al K2, ora Nives Meroi è l’unica italiana ad aver salito l’Everest senza ossigeno, e l’unica donna con 10 Ottomila tutti senza ossigeno.

Cima dell'Everest per Nives Meroi e Romano Benet. La notizia è rimbalzata sul web verso le 10,00 di questa mattina (ora italiana) direttamente dagli 8850m della vetta più alta del mondo. A darla, come riportato dal sito www.fancymountain.com, è stata Nadia Tiraboschi che con David Borlini ha raggiunto anche lei il top del'Everest.

"Tanti complimenti anche a Romano Benet e Nives Meroi anche loro in cima tra l'altro senza ossigeno. Nives è certamente la prima donna italiana a riuscire nell'impresa..." ha detto Nadia Tiraboschi al satellitare comunicando con Marco Astori direttamente dall’Everest.

Complimenti davvero alla coppia di ferro Meroi-Benet! Con questo 10° Ottomila, infatti, Nives è la prima italiana a raggiungere la vetta dell'Everest senza ossigeno, dopo essere stata la prima italiana in vetta al K2. Ma, soprattutto, è l'unica donna ad aver salito (sempre senza ossigeno!) 10 vette oltre gli 8000 metri di quota, naturalmente tutte in coppia con il suo compagno di cordata e di vita Romano Benet. E anche questo è un record…

Non è stato facile l’Everest di Romano Benet e Nives Meroi. I due impegnati sul versante Nord hanno trovato la montagna come al solito “affollata” da molte spedizioni (commerciali e non), ma anche con pochi spiragli di bel tempo. La coppia “tarvisiana” è partita il 13 maggio dal Campo base avanzato. Poi la lunga ascesa con ben due notti trascorse a 8100 metri in attesa di un miglioramento delle condizioni meteo, quindi stanotte l’ultimo rush verso il tetto del mondo. Ora i due dovrebbero essere già impegnati nella lunga, e mai facile, discesa. Vi terremo informati!

Tutti gli Ottomila (senza ossigeno supplementare) saliti da Nives Meroi e Romano Benet:
Everest (2007)
Dhaulagiri (2006)
K2 (2006)
Lhotse (2004)
Gasherbrum 1 (2003)
Gasherbrum 2 (2003)
Broad Peak (2003)
Cho Oyu (1999)
Shisha Pangma (1999)
Nanga Parbat (1998)

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni