Home page Planetmountain.com
Sotto Asta Sottana, Alpi Marittime, dove il 06/01/2019 Nicola Marchisio e Michele Perotti hanno aperto Hai visto che Asta?
Fotografia di Nicola Marchisio, Michele Perotti
Durante la prima salita di Hai visto che Asta?, Asta Sottana, Alpi Marittime (Nicola Marchisio, Michele Perotti 06/01/2019)
Fotografia di Nicola Marchisio, Michele Perotti
Durante la prima salita di Hai visto che Asta?, Asta Sottana, Alpi Marittime (Nicola Marchisio, Michele Perotti 06/01/2019)
Fotografia di Nicola Marchisio, Michele Perotti
Il tracciato di Hai visto che Asta?, Asta Sottana, Alpi Marittime (Nicola Marchisio, Michele Perotti 06/01/2019)
Fotografia di Nicola Marchisio, Michele Perotti

Asta Sottana, nuova via invernale per Nicola Marchisio e Michele Perotti

di

Il 06/01/2019 Nicola Marchisio e Michele Perotti hanno aperto 'Hai visto che Asta?' una nuova via di misto sulla parete nordest di Asta Soprana, Alpi Marittime (CN).

Per me e Michele Perotti il gruppo delle Aste è sempre stato un luogo magico, un posto dove l'alpinismo si fa come una volta, guadagnandosi le salite con tanta fatica ed isolamento in un ambiente severo.

Sull'Asta Soprana il 29/04/16 avevamo già salito Robe da matti.. a TD+/IV/M5/WI4/550m e sulla Sottana, il 29/04/17, Atterraggio ulnare TD+/IV/M5/WI3/850mt. Scendendo avevamo sempre guardato questa linea bellissima ma purtroppo sempre troppo secca.

Durante un giro di perlustrazione qualche giorno fa abbiamo scoperto che finalmente la goulotte aveva deciso di formarsi, tracciando una linea ghiacciata continua e invitante. Non rimaneva che correre a salirla.

Dopo vari ragionamenti sulla logistica, dato il lungo avvicinamento su neve crostosa, abbiamo deciso di spezzare la salita in due giorni, andando a bivaccare vicino all'attacco per poter essere più freschi e riposati il giorno dopo.

Al mattino sveglia alle 5 ma il vento e il freddo ci fanno rimanere al calduccio nei sacchi a pelo fino alle 6.30. Attacchiamo il primo tiro alle 7.45 e ringraziamo subito la nostra pigrizia mattutina, in quanto il ghiaccio è molto duro e spaccoso, sicuramente meglio farlo con quel po' di luce che ci concede l'alba.

La salita prosegue veloce fino all'ultimo tiro “difficile”, con molto più ghiaccio buono di quel che ci aspettavamo e neve portante sui canali. Nel canale che conduce fin quasi in vetta, purtroppo ci ritroviamo ad arrancare in una neve crostosa decisamente antipatica che ci rallenta un po' il passo.

Alla fine del canale siamo usciti sulla cresta di sinistra, ma sarebbe meglio continuare su misto facile fino alla cengetta di uscita di Atterraggio Ulnare e in breve arrivare in cima.

Alle 13 cominciamo la discesa che in 3 ore e mezza ci riporterà, dopo aver recuperato il materiale da bivacco, alla macchina.

È stata una giornata lunga ma ci siamo divertiti come dei matti a salire questa linea e siamo riconoscenti alle Marittime che, a ben cercare, offrono ancora delle belle possibilità a chi ha voglia di faticare un po'.


SCHEDA: Hai visto che Asta?, Asta Sottana

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Spigolo Casanova - Marchisio, nuova via d'arrampicata al Popera (Dolomiti)
09.08.2018
Spigolo Casanova - Marchisio, nuova via d'arrampicata al Popera (Dolomiti)
Il racconto di Nicola Marchisio che, insieme a Christian Casanova, ha salito lo spigolo est del Monte Popera, Dolomiti del Comelico e di Sesto. Una via estetica però, come avvertono i primi salitori, spesso su roccia marcia e con dei lunghi runout tra le protezioni.
Canalone di Lourousa democratico e lo sci ripido
27.02.2018
Canalone di Lourousa democratico e lo sci ripido
Un video e una riflessione di Daniele Caneparo sul Canalone di Lourousa (Colletto Coolidge, tra Gelàs di Lourousa e Monte Stella) la più famosa e storica discesa di sci ripido delle Alpi Marittime.
Monte Malinvern e il Canale Dufranc
12.03.2015
Monte Malinvern e il Canale Dufranc
Monte Malinvern (2939m) e la discesa con gli sci del Canale Dufranc nelle Alpi Marittime. Di Mattia Salvi.
Due generazioni, nuova via di sulla Cima de Cessole per Alessio Cerrina e Michele Perotti
04.06.2013
Due generazioni, nuova via di sulla Cima de Cessole per Alessio Cerrina e Michele Perotti
Il 31/05/2013 Alessio Cerrina e Michele Perotti hanno aperto Due generazioni (400m, ED- (IV / 5)), una nuova goulotte sulla Punta Est di Cima de Cessole (2950m), Alpi Marittime. Il racconto di Alessio Cerrina.
Lost d’oc, nuova via di misto sulle “Barricate” per Ravaschietto, Guastavino e Bianco
19.02.2010
Lost d’oc, nuova via di misto sulle “Barricate” per Ravaschietto, Guastavino e Bianco
Il 12 e 14 febbraio 2010 le guide alpine Cesare “Cege” Ravaschietto e Luigi Guastavino con Luca Bianco hanno aperto Lost d’oc (200m, IV-6-A1-M5), una difficile e bellissima linea di misto sulla grande parete delle Barricate in Valle Stura (Alpi Marittime, Piemonte, Cn).

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni