Home page Planetmountain.com
Alexander Megos vince la sua prima tappa di Coppa del Mondo Lead a Briançon
Fotografia di Eddie Fowke / IFSC
Janja Garnbret durante la terza tappa della Coppa del Mondo Lead 2018 a Briançon
Fotografia di Eddie Fowke / The Circuit Climbing Magazine
Podio maschile della Coppa del Mondo Lead 2018 a Briançon
Fotografia di Eddie Fowke / IFSC
Jakob Schubert durante la Coppa del Mondo Lead 2018 a Briançon
Fotografia di Eddie Fowke / IFSC

Janja Garnbret e Alexander Megos micidiali a Briançon

di

La terza tappa di Coppa del Mondo di arrampicata Lead 2018 è stata vinta sabato sera dalla slovena Janja Garnbret e, per la prima volta nella sua carriera, dal tedesco Alexander Megos.

Continua ad un ritmo incessante la Coppa del Mondo Lead 2018, tenutasi venerdì e sabato scorso a Briançon in Francia, dopo le prime due tappe di Villars e Chamonix. In gara femminile la terza tappa è stata dominata, come di consueto, dalla slovena Janja Garnbret che dopo l’unico pazzesco top in semifinale sotto una pioggia fittissima ha raggiunto anche il top in finale per aggiudicarsi la sua 12° vittoria nella Coppa del Mondo Lead (senza contare i Mondiali di Parigi e le vittorie nel boulder). Anche con questi risultati però non era così scontata la vittoria: pochi secondi prima Jessica Pilz, la vincitrice a Chamonix, era riuscita a raggiungere la catena e la Garnbret, sentendo la folla e evidentemente sotto pressione, sapeva che a questo punto l’unica presa che contava era l’ultima. Non ha deluso e, non vedendo tra l’altro l’ultimo appoggio, ha saltato a due mani al top. Alle sue spalle quindi la Pilz, che incredula di essere riuscita a tenere il top, quasi si dimentica di moschettare la catena prima di mollarsi. Segue Anak Verhoeven che in semifinale si era vista bloccata dai giudici per la seconda volta in questa stagione per aver superato il limite di tempo massimo di 6 minuti. Subito fuori dal podio la statunitense Ashima Shiraishi, seguita dalle altre tre super slovene che si erano qualificate per la finale: Mina Markovic, Vita Lukan e Mia Krampl.

In gara maschile invece c’è da segnalare la prima vittoria in assoluto nella Coppa del Mondo Lead di Alexander Megos. Il tedesco si era riavvicinato alle gare l’anno scorso ad Arco e dopo un secondo posto a Kranj nel 2017 e terzo posto a Chamonix quest’anno, era soltanto una questione di tempo e pizzico di fortuna in più. Secondo dopo la semifinale alle spalle di Skofic, Megos ha vinto in maniera convincente, salendo due prese più in alto del local Romain Desgranges. Skofic invece, l’ultimo ad uscire, si è fermato sulla stessa presa di Jakob Schubert e per via del risultato precedente nella semifinale l’austriaco è scivolato fuori dal podio per la prima volta dal luglio 2016… Stefano Ghisolfi si è fermato una presa più in bassa e ha concluso la gara al quinto posto, davanti a Thomas Joannes, Sascha Lehmann e Hiroto Shimizu.

Adesso tutta l’attenzione si sposta ad Arco dove venerdì e sabato prossimo si disputerà la quarta tappa della Coppa del Mondo e il tradizionale Rock Master. A rendere la vita ancora più difficile nella gara maschile ci penserà sicuramente Adam Ondra che vola direttamente dal 9b in Canada per questa storica tappa e anche per l’ambito premio Arco Rock Legends. Sul palco insieme al ceco ci saranno Angela Eiter, Alexander Megos, Janja Garnbret, Romain Desgranges e Reza Alipour Shenazandifard, oltre ovviamente al premiato speciale Reinhold Messner. Sarà una serata, ed un weekend, sicuramente da non perdere!

Tutti i risultati degli azzurri

Uomini – 5° Stefano Ghisolfi, 20° Francesco Vettorata, 23° Marcello Bombardi, 31° Filip Schenk, 66° Stefano Carnati, 83° Leonardo Gontero
Donne – 12° Laura Rogora, 39° Asija Gollo, 41° Claudia Ghisolfi, 44° Andrea Ebner, 49° Sara Caramella, 55° Silvia Cassol

Classifica femminile
1 Janja Garnbret SLO Top
2 Jessica Pilz AUT Top
3 Anak Verhoeven BEL 46+
4 Ashima Shiraishi USA 39+
5 Mina Markovic SLO 39+
6 Vita Lukan SLO 33+
7 Mia Krampl SLO 33+
8 Nolwenn Arc FRA 33+

9 Hélène Janicot FRA
10 Katharina Posch AUT
11 Manon Hily FRA
12 Laura Rogora ITA
13 Hannah Schubert AUT
14 Nolwen Berthier FRA
15 Salomé Romain FRA
16 Mathilde Becerra FRA
17 Aya Onoe JPN
18 Christine Schranz AUT
19 Tina Johnsen Hafsaas NOR
20 Lucka Rakovec SLO
21 Julia Fiser AUT
22 Seuran Han KOR
23 Camille Pouget FRA
24 Natsumi Hirano JPN
25 Anne-Sophie Koller SUI
26 Moe Yoshimura JPN
27 Yuki Hiroshige JPN
28 Tjasa Kalan SLO
29 Nina Arthaud FRA
29 Tjasa Slemensek SLO
31 Nikki Van Bergen NED
32 Claire Buhrfeind USA
33 Vanda Michalkova SVK
34 Ievgeniia Kazbekova UKR
35 Katherine Choong SUI
36 Minseon Kim KOR
37 Stasa Gejo SRB
38 Sandra Lettner AUT
39 Asja Gollo ITA
40 Valentina Aguado ARG
41 Claudia Ghisolfi ITA
42 Emily Phillips GBR
43 Kenza Slamti FRA
44 Andrea Ebner ITA
45 Chloe Caulier BEL
46 Rebecca Frangos CAN
47 Alannah Yip CAN
48 Heloïse Doumont BEL
49 Sara Caramella ITA
50 Sophia Kwon USA
51 Maya Madere USA
52 Alejandra Contreras CHI
53 Lilli Kiesgen GER
53 Lynn Van Der Meer NED
55 Silvia Cassol ITA
56 Jennifer Wood GBR
57 Celine Cuypers BEL
58 Joanna Neame GBR
59 Rhoslyn Frugtniet GBR
60 Lia Wieckowski CAN
61 Léna Grospiron FRA
62 Maggie Hammer USA
63 Thais Makino Shiraiwa BRA
64 Patrícia Antunes BRA
65 Luana Riscado BRA
66 Patrycja Chudziak POL

Classifica maschile
1 Alexander Megos GER 45+
2 Romain Desgranges FRA 43
3 Domen Skofic SLO 42+
4 Jakob Schubert AUT 42+
5 Stefano Ghisolfi ITA 41+
6 Thomas Joannes FRA 34+
7 Sascha Lehmann SUI 32
8 Hiroto Shimizu JPN 28+

9 Taisei Homma JPN
10 Sean Bailey USA
11 Ramón Julian Puigblanque ESP
12 Yuki Hada JPN
13 Sean Mccoll CAN
14 Hannes Puman SWE
15 Max Rudigier AUT
16 Minoru Nakano JPN
17 Hyunbin Min KOR
18 Nao Monchois FRA
19 Taito Nakagami JPN
20 Francesco Vettorata ITA
21 Masahiro Higuchi JPN
22 Jakub Konecny CZE
23 Marcello Bombardi ITA
24 Sam Avezou FRA
25 James Pope GBR
26 Romaric Geffroy FRA
27 William Bosi GBR
28 Luka Potocar SLO
29 Georg Parma AUT
29 Shuta Tanaka JPN
31 Filip Schenk ITA
32 Javier Cano Blazquez ESP
33 Simon Lorenzi BEL
33 Vladislav Shevchenko RUS
35 Christoph Hanke GER
36 Martin Tekles GER
37 Arsène Duval FRA
37 Fedir Samoilov UKR
37 Dimitri Vogt SUI
40 Loïc Timmermans BEL
41 Kai Lightner USA
42 Nicolas Collin BEL
43 Yuval Shemla ISR
44 Philipp Martin GER
45 Hidemasa Nishida JPN
46 Sebastian Halenke GER
47 Rustam Gelmanov RUS
48 Eric Lopez Mateos ESP
49 Matthias Schiestl AUT
50 Rudolph Ruana USA
51 Elan Jonasmcrae CAN
52 Martin Bergant SLO
53 Timothy Kang USA
54 Stephane Hanssens BEL
55 Jonatan Flor Vazquez ESP
55 Arthur Guinet FRA
57 Tomas Binter CZE
58 Jeremy Bonder FRA
58 Evgenii Zazulin RUS
60 Mathias Posch AUT
61 David Barrans GBR
62 Bittor Esparta Frade ESP
63 Josh Levin USA
63 Aleksei Shchervianin RUS
65 Cesar Grosso BRA
66 Stefano Carnati ITA
67 Vojtech Trojan CZE
68 Jason Holowach CAN
69 Obed Hardmeier SUI
70 David Firnenburg GER
71 John Brosler USA
72 Alistair Duval FRA
73 Jean Ouriques BRA
74 Adrien Lemaire FRA
75 Sébastien Berthe BEL
76 Sergio Verdasco Urizal ESP
77 Felipe Ho Foganholo BRA
78 Evgenii Kalashnikov RUS
79 Pedro Ferreira Nicoloso BRA
80 Mykhayil Tkachuk UKR
81 Kristoffer Lindbäck SWE
82 Mel Janse Van Rensburg RSA
83 Leonardo Gontero ITA
84 Emilio Rios CHI

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Reinhold Messner agli Arco Rock Legends: e tutte le nominations per gli Oscar dell'arrampicata
29.06.2018
Reinhold Messner agli Arco Rock Legends: e tutte le nominations per gli Oscar dell'arrampicata
Venerdì 27 luglio 2018 Arco Rock Legends festeggia la sua XIII edizione assegnando il prestigioso Climbing Ambassador by Dryarn di Aquafil a Reinhold Messner. Per gli oscar dell'arrampicata sportiva su roccia del Wild Country Rock Award sono in lizza Angela Eiter, Alexander Megos, Adam Ondra. Mentre per il La Sportiva Competition Award sono stati nominati Romain Desgranges, Janja Garnbret, Reza Alipour Shenazandifard.
Paraclimbing World Cup, oro a Briançon per Sandro Neri, Matteo Stefani e Giulio Cevenini
19.07.2018
Paraclimbing World Cup, oro a Briançon per Sandro Neri, Matteo Stefani e Giulio Cevenini
La prima tappa della Coppa del Mondo Paraclimbing 2018 si è disputata ieri a Briançon: oro per Matteo Stefani (B1), Giulio Cevenini (B2) e Alessandro Neri (RP3), argento per Simone Salvagnin (B2) e bronzo per Tiziana Paolini.
Stefano Ghisolfi e Jessica Pilz: vittoria da brividi a Chamonix
14.07.2018
Stefano Ghisolfi e Jessica Pilz: vittoria da brividi a Chamonix
Ieri sera a Chamonix in Francia Stefano Ghisolfi ha vinto la seconda tappa della Coppa del Mondo Lead 2018. A salire sul gradino più alto del podio insieme al climber piemontese l’austriaca Jessica Pilz, per la prima volta nella sua carriera.
Janja Garnbret e Jakob Schubert vittoriosi a Villars
12.07.2018
Janja Garnbret e Jakob Schubert vittoriosi a Villars
A vincere la prima tappa della Coppa del Mondo Lead 2018 sabato scorso sono stati Janja Garnbret e Jakob Schubert a Villars in Svizzera. La quarta tappa della Coppa del Mondo Speed invece è stata vinta da Anouck Jaubert e Aleksandr Shikov.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni